Star Wars 9: un video coi droidi danzanti dal dietro le quinte

Autore: Giuseppe Benincasa ,
Copertina di Star Wars 9: un video coi droidi danzanti dal dietro le quinte

#Star Wars: L'Ascesa di Skywalker è uscito nei cinema a dicembre 2019 ed è entrato con successo nella prestigiosa classifica dei film che hanno incassato più di un miliardo di dollari in tutto il mondo. 

Il film diretto da J. J. Abrams ha concluso un percorso narrativo durato 42 anni e ben 9 lungometraggi, presentando al pubblico l'unione tra il cast della trilogia originale e nuovi attori e attrici come Daisy Ridley (Rey), Adam Driver (Ben Solo/Kylo Ren) e John Boyega (Finn). Oltre a loro, la Galassia di Guerre Stellari si è arricchita anche di nuovi droidi, come BB-8 (introdotto in Star Wars: Il risveglio della Forza) e D-0 (introdotto in Star Wars: L'Ascesa di Skywalker).

Advertisement

A quanto pare, questi droidi si sono integrati bene con R2-D2 e C-3PO e proprio con il droide protocollare dorato si sono intrattenuti in un simpatico balletto nel dietro le quinte di Episodio 9.

Il breve video, pubblicato su Instagram da Boyega, mostra l'attore Anthony Daniels, che interpreta C-3PO fin dal 1977, e i due piccoli droidi danzare allegramente sulle note della canzone Rhinestone Cowboy, cantata da Glen Campbell, e che che dà il titolo all'album del 1975. Per i più curiosi, questa stessa canzone è stata eseguita da Bruce Springsteen, registrata per il suo recente album del 2019 Western Stars e inclusa nel documentario omonimo diretto dal cantante americano insieme a Thom Zimny.

Advertisement

Nel suo post, Boyega ha scritto: "In ricordo di dolci momenti".

Dai commenti al post su Instagram, il video è stato molto apprezzato: molti si sono commossi per il ricordo di una saga che è giunta al termine, molti altri fanno notare che, probabilmente, Episodio 9 è l'ultimo in cui Daniels appare nei panni di C-3PO e altri ancora ringraziano Boyega per aver condiviso un bel momento del set.

Star Wars: L'ascesa di Skywalker Star Wars: L'ascesa di Skywalker La resistenza è ridotta a poche unità, il primo ordine dilaga sotto il comando del leader supremo Kylo Ren, ma un messaggio ha turbato la galassia. L'imperatore Palpatine giura vendetta! ... Apri scheda

Chissà se momenti come questo saranno inseriti nella edizione Home Video del film.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Advertisement
Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Perché Palpatine ha creato il Leader Supremo Snoke?

Il Leader Supremo Snoke, ovvero come Palpatine ha cercato di conquistare la Galassia fallendo miseramente.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
Perché Palpatine ha creato il Leader Supremo Snoke?

Il Leader Supremo Snoke è apparso per la prima volta nel 2015 nel film #Star Wars: Il risveglio della Forza. La sua natura e la sua identità sono sempre state tenute segrete e, ovviamente, sono state motivo di discussione tra i fan.

Fin dall'uscita del primo lungometraggio della trilogia più recente di Guerre Stellari, i fan hanno ipotizzato che Snoke potesse essere uno dei personaggi del passato della saga tornato con un nuovo volto. Alcuni hanno pensato a Gran Moff Tarkin, altri ancora addirittura a Darth Vader, mentre altri hanno associato Snoke al vecchio maestro di Palpatine Darth Plagueis. Nulla di tutto ciò si è rivelato essere vero.

Sto cercando altri articoli per te...