Star Wars: L'ascesa di Skywalker, Poe e Finn avranno una relazione gay? Abrams risponde

Autore: Matteo Tontini ,
Copertina di Star Wars: L'ascesa di Skywalker, Poe e Finn avranno una relazione gay? Abrams risponde

In Star Wars: L'ascesa di Skywalker, i fan della saga fantascientifica potranno finalmente assistere alla conclusione della nuova trilogia e scoprire cosa ne sarà di Rey, Poe e Finn. Ora i riflettori vengono puntati dal regista proprio su questi ultimi due, che secondo gli appassionati potrebbero avere una relazione gay.

Tuttavia, parlando ai microfoni di Variety, J.J. Abrams ha smentito la teoria che circola da Episodio VII. Ha infatti affermato:

Advertisement

Il loro legame per me è molto più profondo di una relazione romantica. È un rapporto profondo quello che li lega, non solo per via della prova di coraggio che gli ha permesso di incontrarsi, ma anche grazie alla loro volontà di essere intimi, spaventati, insicuri, e allo stesso tempo audaci e coraggiosi, come sono.

Sebbene questo sembrerebbe precludere la possibilità di una storia d'amore tra Finn e Poe, Abrams ha comunque lasciato la porta aperta a una rappresentazione LGBTQ+ nel suo film. Il regista ha sottolineato di aver sempre cercato di ingaggiare un cast per che rappresentasse il mondo reale. Ha così aggiunto:

Nel caso della comunità LGBTQ+, per me è importante che le persone che andranno a vedere Star Wars: L'ascesa di Skywalker sentano di essere rappresentate.

Così, è stato domandato al regista se le sue parole alludessero a un personaggio gay nella pellicola, ma Abrams non si è fatto sfuggire nulla:

Non rivelerò niente di quello che accade nel film. Ma ho detto quel che ho appena detto.

A proposito della smentita relazione tra i due personaggi della trilogia, Oscar Isaac, interprete di Poe, ha espresso rammarico per il fatto che la "chimica" tra il pilota della Resistenza e Finn ne Il risveglio della Forza non sia stata esplorata in modo romantico. Ha così contestato:

Advertisement

Per quanto mi riguarda, in un certo senso ho sperato e desiderato che la relazione venisse portata avanti negli altri film, ma non decido io. Sembrava una progressione naturale, ma purtroppo è un momento in cui le persone hanno paura, credo, di… non so di cosa.

Vi sarebbe piaciuta una storia d'amore tra Poe e Finn in L'ascesa di Skywalker?

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Perché Palpatine ha creato il Leader Supremo Snoke?

Il Leader Supremo Snoke, ovvero come Palpatine ha cercato di conquistare la Galassia fallendo miseramente.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
Perché Palpatine ha creato il Leader Supremo Snoke?

Il Leader Supremo Snoke è apparso per la prima volta nel 2015 nel film #Star Wars: Il risveglio della Forza. La sua natura e la sua identità sono sempre state tenute segrete e, ovviamente, sono state motivo di discussione tra i fan.

Fin dall'uscita del primo lungometraggio della trilogia più recente di Guerre Stellari, i fan hanno ipotizzato che Snoke potesse essere uno dei personaggi del passato della saga tornato con un nuovo volto. Alcuni hanno pensato a Gran Moff Tarkin, altri ancora addirittura a Darth Vader, mentre altri hanno associato Snoke al vecchio maestro di Palpatine Darth Plagueis. Nulla di tutto ciò si è rivelato essere vero.

Sto cercando altri articoli per te...