Star Wars Celebration: il primo trailer di Jedi: Fallen Order e dettagli sul Galaxy's Edge

Autore: Antonio David Alberto ,
Copertina di Star Wars Celebration: il primo trailer di Jedi: Fallen Order e dettagli sul Galaxy's Edge

Si conclude un'altra giornata di panel alla Star Wars Celebration di Chicago. Oggi si è parlato principalmente di due argomenti: del nuovo Galaxy's Edge che aprirà nei parchi Disney e di Jedi: Fallen Order, videogioco di Respawn in uscita a novembre 2019.

Jedi: Fallen Order, il trailer

Advertisement

Dopo mesi di attesa e rumor, Lucasfilm e EA hanno finalmente svelato il primo trailer di Jedi: Fallen Order, nuovo gioco su Star Wars in uscita a novembre 2019. Sono stati rivelati ulteriori dettagli: non saranno presenti microtransazioni all'interno del titolo, notizia accolta positivamente dai fan, e sarà un gioco single player. La storia si svolgerà dopo Episodio III, quindi durante il periodo dell'ascesa dell'Impero. Il trailer ha rivelato poco e non ha mostrato nulla riguardo al possibile gameplay. 

Galaxy's Edge

Advertisement

Durante il panel condotto da Josh Gad, Disney e Lucasfilm hanno svelato nuovi dettagli sullo Star Wars: Galaxy's Edge che aprirà a Disneyland in California il 31 maggio e al Walt Disney World in Florida il 29 agosto. Asa Kalama, executive creator director del Millennium Falcon: Smugglers Run ha spiegato ai fan che vorrebbe che l'attrazione fosse l'esperienza definitiva dedicata a Star Wars.

L'autenticità del Galaxy's Edge è quello che più preme a tutti gli addetti ai lavori e alcuni alieni presenti nell'attrazione avranno il doppiaggio ufficiale degli attori dei film, come Yoda doppiato da Frank Oz, e il tutto godrà di una colonna sonora inedita scritta appositamente da John Williams in persona.

Gli ospiti del Galaxy's Edge verranno trasportati sul pianeta Baatu al Black Spire Outpost. All'interno dell'attrazione, i fan potranno disegnare una loro spada laser personale, comprare "carne spaziale" e Coca Cola e Sprite a forma di detonatore termico. E usando l'app dei parchi Disney, gli ospiti potranno trasformare i loro dispositivi in data pad: potranno hackerare i droidi, scannerizzare strumenti e tradurre lingue galattiche.

Il Millennium Falcon: Smugglers Run permetterà ai fan di pilotare il vascello di Han Solo mentre in Star Wars: Rise of the Resistance, gli ospiti potranno salire a bordo di uno Star Destroyer del Primo Ordine e incontrare i personaggi della nuova trilogia.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Starzplay diventa Lionsgate+, cosa cambia?

Lionsgate+ è il nuovo nome di Starzplay, la piattaforma streaming che propone serie come The Serpent Queen, It's a Sin e Gaslit.
Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
Starzplay diventa Lionsgate+, cosa cambia?

Il servizio streaming Starzplay cambia nome, con un rebrand comunicato il 28 settembre 2022 in via ufficiale. Il nome scelto è Lionsgate+, che suonerà familiare a una larga fetta di pubblico: Lions Gate infatti è una casa di produzione cinematografica molto famosa, che vanta tra i suoi titoli The Day After Tomorrow, Cena con delitto - Knives Out, Zero Contact, nonché le saghe cinematografiche John Wick, Hunger Games e Twilight. Di seguito, il video con il promo di Lionsgate+:

Lionsgate+ è il nuovo nome del servizio in Europa e America Latina, mentre mantiene il nome Starz nel Nord America e il nome Starzplay Arabia nell'Asia sud-occidentale. Dal 29 settembre il nuovo nome e il nuovo logo saranno visibili agli abbonati di molte nazioni, tra cui l'Italia. Lionsgate+ permette di accedere a una libreria di titoli tra cui i drammi in costume della Royal Collection e serie come il thriller Gaslit, il poliziesco Express e i drammatici The Serpent Queen (di cui si può vedere il trailer) e It's a Sin.

Sto cercando altri articoli per te...