Star Wars: L'Ascesa di Skywalker, i voti degli aggregatori di recensioni spaccano critica e pubblico

Autore: Marcello Paolillo ,
Copertina di Star Wars: L'Ascesa di Skywalker, i voti degli aggregatori di recensioni spaccano critica e pubblico

Star Wars: L'Ascesa di Skywalker è l'ultimo film della nuova trilogia, uscito nelle sale italiane lo scorso 18 dicembre. In America il lungometraggio è invece uscito il 20 dello stesso mese.

Gran parte delle più importanti testate specializzate estere hanno ovviamente visionato il film, per poi pubblicare online le loro recensioni. Queste sono poi state incluse nei più importanti aggregatori come Metacritic e Rotten Tomatoes, i quali indicano quale sia stato finora il grado di preferenza ottenuto dal film diretto da J.J. Abrams.

Advertisement

Al momento, il risultato da parte della stampa è decisamente in contrasto con quello del pubblico pagante: su Rotten Tomatoes il livello di gradimento è al momento stabile al 58%, mentre il voto dell'utenza è fermo a un ben più alto 86%

Discorso decisamente più stabile per quanto riguarda Metacritic, con un metascore di 54 da parte della critica specializzata e di appena 5,4 punti da parte dell'utenza (praticamente un pareggio sotto tutti i punti di vista).

Advertisement

Ricordiamo che su Rotten Tomatoes il primo Star Wars: Il Risveglio della Forza aveva ottenuto 93% dalla critica e 86% dall'utenza, mentre il successivo Gli Ultimi Jedi ha portato a casa un 91% dalla critica e un misero 43% dal pubblico.

Idem per Metacritic, dove il primo capitolo della nuova trilogia aveva ottenuto un metascore di 81 e 6,8 dall'utenza, mentre il successivo film diretto da Rian Johnson è fermo a 85 da parte della stampa e 4.4 dal pubblico.

Nel cast di Star Wars: L'Ascesa di Skywalker troviamo Carrie Fisher, Mark Hamill, Adam Driver, Daisy Ridley, John Boyega e Oscar Isaac, oltre a Richard E. Grant, Billy Dee Williams, Naomi Ackie, Kelly Marie Tran, Domhnall Gleeson, Anthony Daniels, Joonas Suotamo e Dominic Monaghan.

Voi siete andati al cinema a vedere il gran finale della saga di Star Wars?

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Advertisement
Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Perché Palpatine ha creato il Leader Supremo Snoke?

Il Leader Supremo Snoke, ovvero come Palpatine ha cercato di conquistare la Galassia fallendo miseramente.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
Perché Palpatine ha creato il Leader Supremo Snoke?

Il Leader Supremo Snoke è apparso per la prima volta nel 2015 nel film #Star Wars: Il risveglio della Forza. La sua natura e la sua identità sono sempre state tenute segrete e, ovviamente, sono state motivo di discussione tra i fan.

Fin dall'uscita del primo lungometraggio della trilogia più recente di Guerre Stellari, i fan hanno ipotizzato che Snoke potesse essere uno dei personaggi del passato della saga tornato con un nuovo volto. Alcuni hanno pensato a Gran Moff Tarkin, altri ancora addirittura a Darth Vader, mentre altri hanno associato Snoke al vecchio maestro di Palpatine Darth Plagueis. Nulla di tutto ciò si è rivelato essere vero.

Sto cercando altri articoli per te...