Steve Rogers meno degno di Jane Foster? Nuova teoria su Mjolnir

Autore: Francesca Musolino ,
Copertina di Steve Rogers meno degno di Jane Foster? Nuova teoria su Mjolnir

A distanza di qualche anno dalla sua uscita, Avengers: Endgame è un film del quale si parla ancora molto nel fandom, soprattutto per una scena in particolare che è oggetto di varie teorie. Vale a dire la parte in cui Steve Rogers aka Capitan America solleva Mjolnir, il martello del Dio del Tuono Thor, ma nel farlo però non ottiene gli stessi poteri del dio in questione.

Nel recente film Thor: Love and Thunder distribuito nelle sale italiane il 6 luglio 2022, si vede invece il personaggio di Jane Foster che non solo solleva il martello di Thor, ma ottiene anche i poteri del Dio del Tuono. A questo punto la domanda è legittima: perché Jane e Steve non ricevono entrambi i poteri di Thor?

Advertisement

Attenzione: di seguito sono presenti spoiler sulla trama di Thor: Love and Thunder.

Thor: Love and Thunder Thor: Love and Thunder Thor intraprende un viaggio come non ne ha mai fatti prima – la ricerca della pace interiore. Ma il suo pensionamento viene interrotto da un assassino galattico chiamato Gorr il ... Apri scheda

La malattia di Jane

Nella trama di Thor: Love and Thunder si scopre che Jane Foster è afflitta da un tumore. Nel corso della storia, il Mjolnir si attiva e decide di rendere Jane la nuova Potente Thor. A differenza di quello che succede a Steve Rogers in Endgame, Jane quando solleva il martello ne ottiene anche i poteri e diventa così la Potente Thor.

Perché Steve non ottiene i poteri di Mjolnir? 

Discorso totalmente opposto invece è quello di Steve, il quale effettivamente è degno di sollevare Mjolnir; ma non eredita alcun potere.

In una intervista del 2020, i registi Anthony e Joe Russo hanno spiegato che in realtà Steve in quel momento, al party nella Torre degli Avengers, è in grado di sollevare Mjolnir, ma non lo fa soltanto per non offendere l'ego di Thor; il quale in effetti sgrana gli occhi per lo stupore, nel momento in cui il martello si muove nelle mani di Capitan America.

Advertisement

Thor, si sa, è anche molto orgoglioso e spavaldo e se lascia fare un tentativo ai compagni, è solo perché è sicuro che tanto nessuno a differenza sua può sollevare il martello.

In Endgame invece la situazione è ben diversa. Perché nel momento in cui Steve solleva Mjolnir senza pensarci due volte, l'ego del Dio del Tuono è l'ultimo dei suoi pensieri. Ma anzi in realtà lo fa per salvargli la vita, perché Thor rischia di morire per mano di Thanos. Sempre secondo le dichiarazioni dei fratelli Russo inoltre, in quel caso Steve non agisce attraverso i poteri di Mjolnir ma usa soltanto la sua forza e le sue abilità per scagliarsi contro il nemico.

Il vero potere di Mjolnir

In conclusione si può dire che Steve è degno di sollevare Mjolnir, in base all'incantesimo primario di Odino che lo permette solo a chi è puro di cuore. Mentre per Jane, è il martello stesso che decide di renderla degna e di donarle i suoi poteri.

Advertisement

Inoltre, da non sottovalutare, è che Steve solleva un Mjolnir diverso, integro, che non è stato ancora distrutto da Hela (accade in Thor: Ragnarok). Ciò potrebbe influire, dato che il "nuovo" Mjolnir di Thor: Love and Thunder sembra avere poteri diversi dalla sua vecchia versione. Lo si capisce da come combatte Jane.

Dall'altro lato sembra che una cosa in comune Jane e Steve l'abbiano ereditata dal Mjolnir, ovvero la parte negativa che riduce l'energia vitale. Jane non avendo nel suo corpo il siero del supersoldato viene portata alla morte dal Mjolnir, mentre Captain America sembra che abbia perso la sua eterna giovinezza, come vi abbiamo raccontato nell'articolo dal titolo Il finale di Thor 4 spiegherebbe il destino di Cap in Endgame.

Ricordiamo che a partire dall'8 settembre 2022 in occasione del Disney+ Day, evento in cui saranno annunciati tanti titoli in arrivo, Thor: Love and Thunder sarà disponibile in streaming sul catalogo di Disney+.

[Articolo scritto in collaborazione con Giuseppe Benincasa]

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Advertisement
Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Ecco perché Kamala Khan è fan di Captain Marvel

Ecco quali sono state le parole della creatrice del personaggio di Kamala Khan riguardo all'influenza che Captain Marvel ha avuto su di lei.
Autore: Agnese Rodari ,
Ecco perché Kamala Khan è fan di Captain Marvel

La creatrice del personaggio dei fumetti Marvel Kamala Khan aka Ms. Marvel, Sana Amanat, ha svelato su Entertainment Weekly un particolare sulla sua supereroina, che forse in molti si stavano chiedendo: perché Ms. Marvel è così legata a Carol Danvers aka Captain Marvel? Amanat ha spiegato quanto sia stato fondamentale per Kamala la vicenda che vede Captain Marvel prendere a pugni in faccia il temibile Thanos, antagonista principale della saga dell’Infinito e di come questo abbia fatto scattare la scintilla dell'ammirazione a Kamala.

Kamala nutre una grande stima per Captain Marvel perché, nei suoi occhi da ragazzina, è emozionante tifare per quella che si può definire l’Avengers femminile più potente e temuta di tutti. Si può solo immaginare l’emozione che possono aver provato i giovani occhi di Kamala nel vedere questa eroina prendere a pugni Thanos, cosa che nessun altro supereroe è riuscito a fare.

Sto cercando altri articoli per te...