Stranger Things: il boxset da collezione è a forma di VHS, ovviamente

Autore: Alice Grisa ,

Che la chiave vincente di Stranger Things sia la nostalgia, più che il mood sci-fi o la trama stessa, si sapeva fin dalla prima stagione.

La serie dei fratelli Duffer si basa molto sugli omaggi ai film anni '80, da I Goonies a Stand by me, sulla colonna sonora retrò, su videocassette, film cult, outfit, accessori e oggetti vintage. Un esempio? Il gruppo dei ragazzini parla a distanza tramite gli walkie talkie, che oggi non si vedono più molto spesso.

Advertisement

L'edizione home video della prima stagione è perfettamente in linea con questo approccio nostalgico: i dischi sono infatti custoditi in un boxset a forma di videocassetta.

Stranger Things in "videocassetta"

La piattaforma di shopping online Target ha lanciato, in occasione del rilascio della seconda stagione su Netflix, un boxset con DVD e Blu-ray raccolti in una scatola a forma di VHS. Anche i colori della copertina del boxset sono sbiaditi, come se fossero stati usurati dal tempo. Come riporta The Verge, l'immagine sembra tratta da un'idea fan-made, apparsa un anno fa su un profilo Instagram.

L'utente @iamsteelberg aveva postato alcune locandine di film recenti ricreate come se fossero copertine di VHS anni '80 e '90.

Target sembra aver tratto ispirazione da questa proposta, estremamente in linea con le atmosfere vintage della serie. La scatola anni '80 contiene i dischi con gli episodi della prima stagione e i contenuti extra.

Advertisement

Purtroppo il prodotto non viene spedito in Italia da Target: per averlo dovrete recarvi in uno dei paesi in cui il colosso è attivo o "appoggiarvi" ad amici o parenti all'estero.

Cover del boxset Stranger Things in esclusiva target
Un tuffo nel passato...

Le altre operazioni nostalgia di Stranger Things

La videocassetta che cela i dischi non è l'unica iniziativa nostalgica: anche la colonna sonora della serie, un vero gioiello per chi volesse riascoltare le intramontabili hit anni '80, era stata distribuita sotto forma di musicassetta e in vinile.

Advertisement

Stranger Things non ha fatto altro che confermare che la tecnologia è un potente dispositivo di nostalgia, nonché una cartina tornasole dei tempi che passano. Ecco perché un mangianastri, una videocassetta o un giradischi sono esempi lampanti (e struggenti) dei decenni trascorsi rispetto all'ambientazione della serie.

Intanto la serie TV è arrivata alla sua seconda stagione, che dal primo episodio ha riportato tutti ad Hawkins e ha ripresentato i protagonisti (Undici, Mike, Nancy, Will, Dustin, Joyce e tutti gli altri) pronti a difendersi dalle minacce del "sottosopra".

Giphy
Walkie talkie in Stranger Things
I ragazzini e i loro walkie talkie

Che ne dite? Vi piace questo nostalgico boxset di Stranger Things?

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Lo strano record dello Speciale dei Guardiani della Galassia

Guardiani della Galassia Holiday Special uscito oggi 25 novembre su Disney+ ha uno strano record, è il primo film dell'MCU a avere questa caratteristica.
Autore: Gianluca Ceccato ,
Lo strano record dello Speciale dei Guardiani della Galassia

James Gunn che è il regista di due film importantissimi del Marvel Cinematic Universe ( Guardiani della Galassia vol. 1 e vol. 2) ha rivelato, tramite un'intervista per Variety, la particolarità del suo nuovo progetto dell'MCU ossia lo Speciale di Natale dei Guardiani della Galassia. 

Il regista ha confermato che lo Speciale di Natale dei Guardiani della Galassia non ha un villain e quindi batte uno strano record (è il primo film dell'MCU a non avere un cattivo). Lo speciale rappresenta un progetto in completa contrapposizione con i film supereroistici odierni che vedono la figura del cattivo come perno centrale della pellicola.

Sto cercando altri articoli per te...