Stranger Things, secondo una teoria Will Byers è il Demogorgone

Autore: Elena Arrisico ,
Netflix
2' 56''
Copertina di Stranger Things, secondo una teoria Will Byers è il Demogorgone

In attesa che riprendano le riprese della quarta stagione di #Stranger Things, le teorie più disparate sugli episodi in arrivo continuano a circolare in rete come non mai. Recentemente, un fan ha condiviso su Reddit una propria teoria, elaborata durante un rewatch della serie e che avrebbe a che fare sulla vera natura del Demogorgone.

La teoria dell’utente CinnaSol vorrebbe Will Byers (Noah Schnapp) come il Demogorgone, corrotto dal Mind Flayer per aiutarlo nei suoi piani di conquista del nostro mondo. La teoria trae fondamento dall’idea secondo cui il Sottosopra – il cosiddetto Upside Down – non sia soltanto una dimensione parallela, ma un vero e proprio universo che non esisterebbe nello stesso tempo dell’attuale Hawkins: due tempi diversi, ma uno stesso luogo, insomma.

Advertisement

Netflix
Il cast di Stranger Things in bici nel poster della serie
Il poster di Stranger Things

L’Upside Down sarebbe, dunque, una versione di Hawkins nel futuro. Questa teoria spiegherebbe, ovviamente, come mai nel Sottosopra esistano gli stessi edifici del nostro mondo, senza che vi siano esseri umani che avrebbero potuto costruirli e utilizzarli.

Secondo la teoria dell’utente di Reddit, dunque, il Sottosopra potrebbe essere Hawkins nel futuro e, quindi, il Demogorgone potrebbe essere Will, ormai completamente trasformato. Il Mind Flayer userebbe Will per la sua connessione con Undici (Millie Bobby Brown), in grado di aprire le porte tra i due universi così che l’essere possa procedere con il suo piano di conquista.

La teoria spiegherebbe perché fu proprio Will a essere rapito durante la prima stagione di Stranger Things, senza che stesse sanguinando: generalmente, infatti, il Demogorgone è attratto da chi sanguina, come accaduto a Barb (Shannon Purser), ma non Will. Questo lascia pensare che quest'ultimo possa essere stato rapito per un preciso scopo; motivo per cui non è stato ucciso come le altre vittime ma, addirittura, è riuscito a fuggire dal Sottosopra.

Advertisement

Netflix
Primo piano di Noah Schnapp in Stranger Things
Will Byers in Stranger Things

Il Demogorgone ha avuto accesso alla nostra dimensione, quando Undici ha accidentalmente aperto una porta verso il Sottosopra. Dopo aver ucciso diverse persone ai Laboratori Hawkins, il Demogorgone ha inseguito e rapito Will, quando era di ritorno a casa dopo aver giocato a Dungeons & Dragons con i suoi inseparabili amici. Ad avere attratto il Demogorgone potrebbero, però, essere stati i rumori di Will che, spaventato – sebbene non sanguinasse - cadde dalla bici e, poi, corse in casa in cerca di aiuto; del resto, il primo scienziato ucciso, all’inizio della stagione, sembra non stesse sanguinando, ma soltanto scappando.

Durante gli episodi della serie, diventa chiaro come il Demogorgone abbia una sorta di connessione con la casa dei Byers, l’unica in cui questo essere si muove attraverso i muri. Questi aspetti rafforzerebbero la teoria secondo cui il Demogorgone abbia una familiarità con Will, concentrandosi nei luoghi da lui vissuti e frequentati.

Anche nella stagione 2 di Stranger Things potrebbe essere celata qualche prova a favore di questa teoria: Will descrive le sue visioni come fossero dei ricordi veri e propri, oltre ad affermare che il Mind Flayer non vuole ucciderlo a differenza degli altri… forse, perché il suo piano è quello di trasformarlo nel Demogorgone? Anche se, nella terza stagione della serie, l’obiettivo del Mind Flayer diventa Billy (Dacre Montgomery), sicuramente più vulnerabile e incline all’aggressività.

Advertisement

Sicuramente, ci sono delle lacune nel ragionamento che vorrebbe Will come il Demogorgone - soprattutto per quanto riguarda il loop temporale – ma la teoria potrebbe avere, comunque, senso. Scopriremo perché il Demogorgone scelse Will Byers, nella prima stagione?

Intanto, le riprese della stagione 4 di Stranger Things dovrebbero riprendere a settembre, dopo lo stop dovuto alla pandemia di COVID-19.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Stranger Things 5, svelati i piani per l'ultima stagione

Scopri quali sono i piani che i registi Matt e Ross Duffer hanno per gli episodi della quinta e ultima stagione di Stranger Things.
Autore: Rebecca Megna ,
Stranger Things 5, svelati i piani per l'ultima stagione

Dopo la rivelazione del titolo del primo episodio di Stranger Things 5, i due registi Matt e Ross Duffer hanno parlato dei loro piani durante un panel tenutosi al Tudum Theater di Los Angeles, insieme al collega Shawn Levy.

La stagione 5 è una sorta di culmine di tutte le stagioni, quindi avrà un po' di tutto. Penso che quello che stiamo cercando di fare è di tornare un po' all'inizio, riprendendo il tono della prima stagione. Allo stesso tempo, la stagione sarà allineata con ciò che è accaduto nella quarta stagione.

Sto cercando altri articoli per te...