Streets of Rage 4: il primo trailer segna il ritorno del re dei picchiaduro anni '90

Autore: Andrea Guerriero ,
Copertina di Streets of Rage 4: il primo trailer segna il ritorno del re dei picchiaduro anni '90

Non tutti i videogiochi sono belli. Così come non tutti sono capaci di lasciare il segno nei cuori degli appassionati e nell'intera evoluzione del medium videoludico. 

Streets of Rage ha saputo, più di 20 anni fa, fare entrambe le cose, imponendosi come un punto di riferimento per quanti apprezzano i picchiaduro a scorrimento laterale. Un genere, quello dei beat' em up, che si fece strada prima in sala giochi e poi su console SEGA, fermando la sua incredibile corsa nel lontano 1995 con il terzo capitolo su Mega Drive - che tornerà in versione mini come NES e Super Nintendo. 

Advertisement

Ebbene, i più nostalgici saranno felici di sapere che Streets of Rage è pronto ad un inatteso quanto insperato comeback.

L'annuncio a sorpresa di Streets of Rage 4

DotEmu (Wonder Boy, Windjammers 1/2), Lizardcube (Wonder Boy) e Guard Crush Games, in collaborazione con la stessa SEGA, hanno infatti annunciato il quarto capitolo del franchise, mostrando al grande pubblico un primo trailer

Advertisement

Il filmato, visibile poco più sopra in questo stesso articolo, è un vero e proprio tuffo nei ricordi in chiave moderna. Già da ora, Streets of Rage 4 presenta un comparto artistico dallo stile retrò con fondali, personaggi e animazioni disegnate a mano dal responsabile del remake del primo Wonder Boy, un gameplay di stampo tradizionale con l'aggiunta di nuove meccaniche inedite, un roster composto da personaggi classici - i familiari Axel e Blaze - e new entry non ancora svelate dal team di sviluppo.

Per il momento non sappiamo su quali piattaforme arriverà questo sequel diretto della saga, ma è assai probabile che andrà a ''graziare'' PC, PlayStation 4, Xbox One e, perché no, anche gli schermi dell'ibrida Nintendo Switch. Rimane avvolta nel mistero anche la data di uscita. 

Gallery: Le prime immagini di Streets of Rage 4

Con il reveal, DotEmu ha poi rilasciato le prime immagini del videogame - le trovate nella galleria in alto. Gli scatti ci permettono di vedere in azione i due eroi protagonisti in alcuni dei livelli arricchiti da fondali interamente disegnati a mano. Certo, lo stile grafico è stravolto rispetto al passato, ma pare chiaro che gli sviluppatori vogliano puntare tutto su un gameplay consolidato, e che vada ad omaggiare la sua gloriosa eredità.

Cosa ne pensate dell'annuncio di Streets of Rage 4? Riuscirà a non macchiare la tradizione del brand tutto graffiti e cazzotti di casa SEGA?

Advertisement

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

The Walking Dead 11, dove eravamo rimasti [RIASSUNTO]

Leggi per ricordare in che modo si era conclusa la seconda parte della stagione undici di The Walking Dead, che ritorna su Disney+ per il gran finale.
Autore: Francesca Musolino ,
The Walking Dead 11, dove eravamo rimasti [RIASSUNTO]

La serie TV di The Walking Dead è giunta alla sua conclusione con la stagione undici, di cui sono già state trasmesse le prime due parti. Dal 3 ottobre 2022 su Disney+ sarà disponibile anche la terza e ultima parte con cui terminerà sia la stagione in corso che la serie. Visto che ci sono state due pause nel mezzo e diversi mesi di distanza tra un blocco di episodi e l'altro, può essere utile fare mente locale sugli eventi principali dei primi sedici episodi già trasmessi e su dove si era momentaneamente conclusa la trama.

Premessa

  • La decima stagione di The Walking Dead è incentrata sulla guerra contro i Sussurratori: negli episodi finali fa il suo ritorno Maggie, che viene avvisata del pericolo che incombe sul gruppo, tramite una lettera scritta da Carol dopo il terribile evento delle picche. Tutte le comunità unite, con l'aiuto anche di Negan e di Maggie con il suo nuovo gruppo, alla fine vincono la battaglia. 
  • Su un altro frangente il trio composto da Eugene, Yumiko ed Ezekiel è in viaggio per raggiungere Stephanie, la misteriosa donna che Eugene ha conosciuto via radio e di cui si è invaghito. Lungo la strada incontrano Principessa, un'eccentrica ragazza che da molto tempo vive da sola e fa quindi di tutto per farsi accettare dal trio e unirsi al loro viaggio. Una volta giunti tutti insieme sul luogo dell'appuntamento, si ritrovano accerchiati da alcuni soldati in armatura che dopo averli catturati, li conducono da chi di dovere per essere sottoposti a degli interrogatori.
  • Dopo che Michonne parte alla ricerca di Rick, in quanto trova delle sue tracce nei pressi dell'isola in cui vive un uomo di nome Virgil, quest'ultimo decide di tornare ad Oceanside, il luogo del loro primo incontro. Durante il tragitto si imbatte in Connie, sopravvissuta all'esplosione nella grotta di Alpha, alla quale presta soccorso.

Stagione undici: dove eravamo rimasti

Sto cercando altri articoli per te...