Super Mario, i fan contro Chris Pratt: "non è italiano!"

Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
News
1' 59''
Copertina di Super Mario, i fan contro Chris Pratt: "non è italiano!"

Chris Pratt sarà il doppiatore in inglese del film animato dedicato al personaggio dei videogiochi Mario, in uscita in Italia il 6 aprile 2023. Vedremo così sullo schermo le avventure tratte dalla popolare serie di videogame Super Mario tornare su grande schermo, sulla scia del successo raccolto da Paramount con Sonic. La scelta del doppiatore per il protagonista ha sollevato alcune critiche online da parte del pubblico. Nel videogioco Nintendo infatti Mario è un idraulico italiano, mentre Chris Pratt è statunitense. 

In sua difesa è intervenuto il produttore Chris Meledandri, che ha sottolineato come Chris Pratt sia in realtà di discendenza italo-americana, e per questo motivo si è sentito a suo agio nell'interpretare il personaggio. Non ha quindi avuto timori di offendere gli italiani o gli italo-americani. Nella sua intervista a Variety, Meledandri ha detto:

Advertisement

Chris [Pratt] è stato scelto perché pensavamo che potesse fare una grande performance come Mario. E dopo 15 sessioni di registrazione e con il film completo per tre quarti, sono qui a dire che mi piace molto la sua interpretazione come Mario.

Non è la prima volta che Pratt è oggetto di critiche e attacchi online. Alcuni mesi fa Chris Pratt è stato accusato di essere affiliato ad una chiesa omofoba, vicenda di cui vi avevamo parlato nel nostro articolo La polemica su Chris Pratt si infiamma e James Gunn risponde. Chris Pratt nega ogni coinvolgimento con la congregazione religiosa sotto accusa.

Cosa sappiamo sul film di Super Mario

Il creatore del leggendario idraulico, Shigeru Miyamoto, ha presentato le novità sul film in prima persona nel corso del Nintendo Direct il 23 settembre 2021.

Advertisement

Questo film - intitolato ancora provvisoriamente Mario - è il secondo dedicato al personaggio, protagonista della pellicola Super Mario Bros. del 1993. In quel film live action, considerato oggi uno "scult", Bob Hoskins interpretava Mario e John Leguizamo in quello di Luigi. 

[movie id ="502356"]

Tra i personaggi del film live action in arrivo nei prossimi mesi sono già stati confermati Principessa Peach, Toad, l'immancabile Luigi e Bowser Koopa, l’eterno rivale di Mario per l'amore di Peach. Ci sarà anche il cattivo Donkey Kong, che per il pubblico anglofono avrà la voce di Seth Rogen. La pellicola è co-prodotta dalla casa di videogames Nintendo.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

Chris Pratt su Indiana Jones: "Spaventato da Harrison Ford" [VIDEO]

Guarda il video di Chris Pratt che risponde alla domanda su Indiana Jones e ripercorri cos'è successo da quel 2019 a oggi.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
Chris Pratt su Indiana Jones: "Spaventato da Harrison Ford" [VIDEO]

Chris Pratt sarà nel prossimo capitolo di Indiana Jones? L'attore di importanti franchise come Jurassic World e Guardiani della Galassia ha parlato del suo rapporto con il personaggio di Indy e ha anche discusso su ciò che in molti mormorano: prenderà un giorno il posto di Harrison Ford?

Facciamo un passo indietro e ricordiamo che prima ancora che iniziassero le riprese del quinto capitolo della saga di Indiana Jones, la stampa internazionale dava per probabile un avvicendamento tra Harrison Ford e Chris Pratt nel ruolo principale dell'archeologo più famoso del cinema. Secondo alcuni Pratt sarebbe stato perfetto per dare alla saga di Lucasfilm un reboot, ma quelle voci arrivarono anche a Harrison Ford, il quale disse chiaramente che il personaggio sarebbe morto con lui e che nessuno avrebbe preso il suo posto. Le dichiarazioni di Ford sono registrate nei video degli archivi di NBC News sin dal 2019: la parte relativa a Indiana Jones si può vedere e sentire in questo Tweet.

Sto cercando altri articoli per te...