Super Mario Odyssey, esploriamo il livello Forest Kingdom in un nuovo video

Autore: Andrea Guerriero ,
Copertina di Super Mario Odyssey, esploriamo il livello Forest Kingdom in un nuovo video

Che Super Mario Odyssey sia un capolavoro annunciato non è più un segreto.

Dopo i dubbi iniziali a seguito della prima presentazione, la nuova avventura dell'idraulico italiano in arrivo come esclusiva per Nintendo Switch il prossimo 27 ottobre si è mostrata in gran spolvero tra le luci e i colori dell'E3 2017. 

Advertisement

Il trailer non è stato solo colorato e divertente, ma ha messo sul piatto un livello tecnico di tutto rispetto, trovate di gameplay mai banali e uno stile che ben poche software house sanno conferire alle loro produzioni come invece fa la ''grande N''.

Advertisement

Impressioni più che positive quindi, che oggi possiamo andare a confermare in un nuovo video di gameplay, catturato direttamente dal Comic-Con 2017 di San Diego. Dopo il filmato dedicato ad alcuni scampoli di giocato tra le strade di New Donk City, vale a dire la versione ''nintendosa'' della Grande Mela, ora possiamo ammirare in movimento l'iconico Mario in un'area assai più verde e selvaggia, Forest Kingdom.

Ogni elemento a schermo pennella un videogame che già da ora promette di essere esplosivo, contagiando gli appassionati con un livello di creatività e genialità davvero fuori parametro.

Super Mario Odyssey in uscita il 27 ottobre 2017

Super Mario Odyssey si presenta come il primo capitolo del franchise in stile sandbox dai tempi di Super Mario 64 per Nintendo 64 e Super Mario Sunshine per Nintendo GameCube. Mario salta fuori dal Regno dei Funghi e parte per un viaggio attraverso luoghi misteriosi, ricchi di nuove avventure ed esperienze, come solcare i cieli a bordo di un vascello volante e l'inedita abilità di lanciare il cappello.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Dahmer serie, pesanti accuse: "razzismo sul set"

Scopri il retroscena svelato da un'assistente di produzione sul set della serie Dahmer – Mostro: The Jeffrey Dahmer Story.
Autore: Rebecca Megna ,
Dahmer serie, pesanti accuse: "razzismo sul set"

Dahmer – Mostro: The Jeffrey Dahmer Story ha debuttato su Netflix lo scorso 21 settembre 2022 e da allora è sulla bocca di tutti. La miniserie di Ryan Murphy ha incuriosito tantissimi utenti della nota piattaforma di streaming online, ma anche generato non poche critiche. Ad alimentare le polemiche ci ha pensato un'assistente della produzione, la quale ha raccontato di aver affrontato sul set delle esperienze razziste. È Kim Alsup la coordinatrice di produzione che ha scelto di parlare, svelando un inquietante retroscena del dietro le quinte. 

La donna su Twitter, tre giorni prima che la serie venisse rilasciata su Netflix, si è lasciata andare a uno sfogo, attraverso il quale ha confessato di essere stata addirittura "trattata in modo orribile" sul set di Dahmer – Mostro: The Jeffrey Dahmer Story. Innanzitutto, Alsup ha spiegato di essere stata una delle due uniche persone di colore che ha lavorato alla serie. Dopo di che, l'assistente ha aggiunto che i colleghi spesso confondevano i loro nomi: "Continuavano a chiamarmi col nome dell'altra, solo perché avevamo entrambe le treccine". Riguardare le scene del trailer della miniserie Dahmer – Mostro con visualizzazioni da record su Netflix scatena in Alsup brutti ricordi.

Sto cercando altri articoli per te...