Taika Waititi ha "dimenticato" Natalie Portman in Star Wars

Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
News
1' 44''
Copertina di Taika Waititi ha "dimenticato" Natalie Portman in Star Wars

Taika Waititi ha fatto una piccola figuraccia, nel corso di una conversazione con Natalie Portman, nota interprete di Jane Foster nel Marvel Cinematic Universe. Mentre i due stavano parlando del prossimo incarico di Waititi, un film di Star Wars, il regista di Thor: Love and Thunder ha chiesto alla sua attrice protagonista se avrebbe lavorato di nuovo con lui. Natalie Portman ha risposto domandandogli quali sono i suoi prossimi progetti. La risposta di Waititi è stata:

Oh, sto cercando di lavorare a una cosa di Star Wars, hai mai voluto partecipare a un film di Star Wars?

Immaginate la sorpresa e l'imbarazzo di Natalie Portman a questa uscita. L'attrice infatti è celebre per la sua interpretazione di Padmé Amidala, personaggio chiave negli Episodi I, II e III della trilogia prequel di Star Wars.

Advertisement

A un giornalista di Rolling Stone che ha chiesto se la vicenda fosse realmente accaduta, Waititi ha confermato tutto, dicendo schiettamente:

Quei film li avevo dimenticati.

Insomma, Taika non sembra essere un grande fan dei tre episodi con il giovane Anakin, questo è certo. Il surreale dialogo con la Portman è proseguito con la conferma dell’attrice stessa di aver partecipato ai film di Star Wars. Taika ha risposto ironicamente, cambiando argomento:

Advertisement

Oh, questa scena la rigiriamo?


La dimenticanza di Waititi è comprensibile. Il 2022 è stato sicuramente un anno molto impegnativo per il regista che ha lavorato alla serie Our Flag Means Death come produttore, interprete e regista, anche se quest’ultimo ruolo lo ha rivestito solo per l'episodio pilota.

Inoltre, Waititi è anche creatore e produttore della serie Wellington Paranormal, ambientata in Nuova Zelanda, che ha per protagonisti due detective che indagano su fenomeni inspiegabili. Ha ideato come showrunner la serie Reservation Dogs, che narra le avventure di quattro adolescenti nativi americani che crescono in una riserva nell'Oklahoma orientale. Senza dimenticare il lavoro di scrittore e produttore per la serie What We Do In The Shadows, disponibile su Disney+ (ecco tutte le prossime uscite tra film e serie TV). Con questo sovraccarico di lavoro, possiamo perdonargli questa gaffe inspiegabile!

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Christian Bale: "Tagliate le scene più estreme di Thor 4"

Scopri cosa ha dichiarato Christian Bale sulle scene del suo personaggio tagliate dalla versione finale di Thor: Love and Thunder.
Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
Christian Bale: "Tagliate le scene più estreme di Thor 4"

Christian Bale ha interpretato Gorr nel film Thor: Love and Thunder, quarto capitolo del franchise Thor. Molti Marvel fan hanno lodato la sua interpretazione e lo annoverano fra i cattivi più memorabili del Marvel Cinematic Universe (MCU). In una recente intervista a Inverse, l'attore premio Oscar ha svelato che alcune scene che aveva girato sono state tagliate dal montaggio finale, perché troppo forti ed estreme.

Bale non ha svelato precisamente cosa accadeva nelle parti eliminate del film Thor: Love and Thunder. Il famoso interprete ha detto che in alcuni momenti sul set ha improvvisato, portando il suo personaggio di villain a punti tanto estremi che Chris Hemsworth si è preoccupato. Bale ha descritto le eloquenti occhiate del collega, che sembravano voler dire che quelle scene avrebbe reso il film vietato ai minori. Le scene dunque sono state tagliate, ma Bale non si è pentito di averle girate, e ha detto che si è divertito molto a recitarle e che è stata una gioia avere la possibilità di spingere il suo personaggio ai limiti, anche se non c'erano molte possibilità che nella versione finale del film rimanessero le parti in questione.

Nell'intervista viene raccontato anche il momento in cui Christian Bale è stato scelto per interpretate il ruolo di Gorr. L'attore si è preoccupato perché nei fumetti Gorr ha un fisico massiccio e imponente quasi quanto Thor, e non riteneva che il suo fisico fosse paragonabile a quello di Chris Hemsworth, che interpreta Thor nei film MCU. Dunque Christian Bale ha chiesto al regista, Taika Waititi, di adattare Gorr per il mondo cinematografico rendendolo un po' diverso: magro e quasi esile, un personaggio che potesse sembrare venuto da un mondo di ombre. Questa dichiarazione fatta da Bale nell'intervista si accorda a una precedente dell'attore stesso, in cui ha raccontato che aveva preso in esame lo strano costume di Gorr nei fumetti, ed era rimasto preoccupato di proporre un'immagine cinematografica di Gorr in perizoma. Il team al lavoro sul film Thor: Love and Thunder è partito da queste considerazione per elaborare un nuovo look per il villain, che è risultato meno muscoloso e meno svestito, ma sempre molto inquietante. 

Thor: Love and Thunder è disponibile sulla piattaforma streaming Disney+, insieme a uno speciale della serie Assembled che mostra il dietro le quinte del film.

Sto cercando altri articoli per te...