Tarantino parla dello spin-off di Bastardi Senza Gloria e di The Hateful Eight

Autore: Fabrizio Tarricone ,

I fan di Tarantino saranno felici di sapere che durante una recente intervista, il visionario regista statunitense ha confermato di avere abbastanza materiale per realizzare uno spin-off di Bastardi Senza Gloria.

Pare infatti che Quentin, girando il celebre film ambientato in una seconda guerra mondiale alternativa, abbia tagliato via dal montaggio finale abbastanza materiale da realizzare un intero spin-off.

Advertisement

Universal Studios
Due dei Bastardi Senza Gloria
Due dei protagonisti di Bastardi Senza Gloria

La trama di questo ipotetico Bastardi senza Gloria 2 vedrebbe come protagonista un plotone di soldati neri condannati dalla corte marziale ma riusciti a fuggire prima di essere impiccati. A quanto dice l'autore, la storia comincerebbe in Francia, dove la truppa si sta preparando a essere portata a Londra per l'impiccagione.

I soldati riescono però a fuggire e a quel punto comincia la loro disperata avventura per raggiungere la Svizzera, durante la quale si imbatterebbero in qualche modo nei Bastardi protagonisti del primo film.

Advertisement

Di carne al fuoco, insomma, ce ne sarebbe parecchia. A favore dell'idea ci sarebbe inoltre il fatto che la pellicola sarebbe praticamente unica nel suo genere; non sono molti infatti i film che raccontano la storia dei neri durante la seconda guerra mondiale. Per ammissione dello stessa regista, però, trasformare il materiale avanzato in un vero e proprio film sarà un'impresa non da poco. Quindi chissà se lo vedremo realmente arrivare nelle sale prima o poi.

Altra interessante curiosità saltata fuori, stavolta grazie a Tim Roth, è la conferma che The Hateful Eight è ambientato nell'universo "Tarantiniano" che collega in un modo o nell'altro tutti i film del regista tramite dettagli più o meno evidenti, come le sigarette Red Apple, i fratelli Vega di Pulp Fiction e Le Iene, e tanto altro.

Secondo l'attore, che interpreta Oswaldo "The Little Man" Mobray nell'atteso film western, il suo personaggio è il bis-bis-bisnonno di uno dei personaggi di Bastardi Senza Gloria. Che sia proprio Smithson "The Little Man" Utvich? Vedremo.

Noi nel frattempo segnamo sul calendario il 6 febbraio 2016 e aspettiamo di scoprire se Tarantino riuscirà a deluderci per la prima volta o se ci regalerà un altro piccolo gioiellino cinematografico.

Advertisement

E voi, andrete a vedere The Hateful Eight?

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Il copione di Blade è pessimo: Mahershala Ali giù di morale

Scopri costa sta succedendo con la sceneggiatura del film Marvel Studios Blade, che a quanto pare è pessima ed è da rifare.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
Il copione di Blade è pessimo: Mahershala Ali giù di morale

A quanto pare potrebbe essere stato rivelato il vero motivo del "divorzio" tra il regista Bassam Tariq e Marvel Studios per il film Blade. Dalle dichiarazioni delle due parti - riportate nell'articolo Il reboot Marvel di Blade perde il regista - pare che siano stati i continui ritardi nella produzione di Blade a far "stancare " Tariq e quindi a farlo alzare dalla sedia da regista del film Marvel Studios. Ma adesso, grazie a un tweet dell'insider professionista Jeff Sneider, pare che la sceneggiatura di Blade sia davvero debole con le sue due sole scene d'azione e quindi completamente da rifare. Questo avrebbe reso l'attore protagonista, Mahershala Ali, frustrato:

Mi è stato detto che l'attuale sceneggiatura di BLADE è di circa 90 pagine e presenta esattamente DUE sequenze d'azione (poco brillanti). Mahershala dice di essere molto frustrato dal processo. Feige dice di essere troppo impegnato. Ma ehi, questo è solo quello che mi dicono le fonti. Non sparate al messaggero.

Sto cercando altri articoli per te...