Tenebre e Ossa 2: le aggiunte al cast e come proseguirà la storia

Autore: Giulia Greco ,
Netflix
3' 53''
Copertina di Tenebre e Ossa 2: le aggiunte al cast e come proseguirà la storia

La seconda stagione di Tenebre e Ossa, la serie Netflix basata sulla popolare saga di romanzi di Leigh Bardugo, sarà ricca di novità. La più interessante riguarda l'aggiunta al cast di ben quattro nuovi interpreti che presteranno il volto ad alcuni tra i personaggi più amati dell'universo Grisha.

Anna Leong Brophy sarà Tamar Kir-Bataar, Lewis Tan sarà Tolya Yul-Bataar, Patrick Gibson darà vita a Nikolai Lantsov, infine Jack Wolfe interpreterà Wylan Hendriks.

Advertisement
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Shadow and Bone (@shadowandbone)

Il cast principale della serie, formato da Jessie Mei Li, Archie Renaux, Freddy Carter, Amita Suman, Kit Young, Ben Barnes e Zoë Wanamaker, dunque si allarga nella seconda stagione, con Danielle Galligan, Daisy Head e Calahan Skogman promossi a personaggi regolari.

Alla notizia dei nuovi acquisti dello show, è seguito un video condiviso via social con tutti i fan di Tenebre e Ossa. Nella breve clip, gli attori non solo danno il loro benvenuto ai nuovi compagni di viaggio, ma ci informano anche che la produzione di Tenebre e Ossa 2 è ufficialmente iniziata in quel di Budapest.

Ora che cast e troupe sono tornati sul set, non resta che domandarci come proseguirà la storia di Alina Starkov e compagni nella seconda stagione di Tenebre e Ossa.

La stagione di debutto dello show di Eric Heisserer ha adattato e mescolato insieme diverse storyline. Ha raccontato la storia di Alina, narrata nel primo volume della Trilogia dei Grisha, e ha aggiunto all'equazione una vicenda inedita dedicata ai protagonisti della duologia di Sei di Corvi. Anche se l'arco narrativo di Nina Zenik e Matthias Helvar (narrato in Sei di Corvi attraverso una serie di flashback) sembrava inizialmente disconnesso dal resto della trama, il finale ha cambiato le carte in tavola e Nina ha finalmente fatto la conoscenza di Kaz Brekker e soci.

Data la necessità di cambiare la storia di Alina affinché il suo cammino incrociasse quello dei Corvi, la serie Netflix si è presa qualche libertà nella trasposizione, ma ciò non significa che la seconda stagione si allontanerà ancora di più dal materiale di partenza. Potrebbe invece sorprenderci per la ragione opposta.

Tenebre e Ossa 2 devierà dalla saga cartacea?

Malgrado qualche cambiamento, la prima stagione di Tenebre e Ossa si è conclusa per Alina e Mal esattamente come era previsto. L'incontro inaspettato tra la potente Evocaluce e il trio degli Scarti ha causato qualche incidente di percorso, ma i due gruppi hanno intrapreso ora strade separate. Da un lato, Alina e Mal dovranno ancora lottare con il Darkling interpretato da Ben Barnes, dall'altro, i Corvi sono ora diretti a Ketterdam.

Ciò significa che Tenebre e Ossa 2 potrebbe restare più fedele alla saga letteraria e adattare in parallelo le vicende di Assedio e tempesta e Sei di Corvi.

Advertisement

I nuovi membri del cast annunciati suggeriscono esattamente questo. Tolya e Tamar Yul-Bataar, insieme a Nikolai Lantsov, fanno la loro prima apparizione nel secondo volume della trilogia originale di Leigh Bardugo, diventando ben presto parte integrante della storia.

Possiamo facilmente immaginare che Alina e Mal incontreranno i gemelli Tolya e Tamar esattamente come accade nel romanzo e che i due giureranno di servire l'Evocaluce.

Nikolai Lantsov ha, nei romanzi, un peso decisamente importante nello svolgersi degli eventi e possiamo immaginare che la serie conferirà al personaggio di Patrick Gibson la stessa importanza.

Di stirpe reale, Nikolai è determinato a porre fine al regno del terrore del Darkling, eliminare la Faglia d'Ombra creata dall'Eretico Nero che divide a metà Ravka e portare la pace nel regno. Gli obiettivi di Nikolai, tanto simili a quelli di Alina, porteranno i due personaggi a collaborare, diventando l'uno per l'altra preziosi alleati.

I Corvi diventano sei e si avventurano presso la Corte di Ghiaccio

Kaz, Inej e Jesper torneranno nella seconda stagione della serie e stavolta anche la loro avventura farà fede a quanto narrato nei romanzi di Bardugo.

Se nella prima stagione di Tenebre e Ossa i tre sono stati protagonisti di un'avventura prequel inedita, l'aggiunta al cast di Jack Wolfe nei panni di Wylan Hendriks lascia presagire un cambio di direzione.

Advertisement

Wylan, insieme a Matthias e Nina, è infatti un tassello fondamentale nella realizzazione del colpo che porta Inej, Kaz e Jesper alla Corte di Ghiaccio in Sei di Corvi, il primo romanzo della duologia.

Nel finale della prima stagione di Tenebre e Ossa, Kaz afferma di avere in mente un piano da realizzare. Potrebbe riferirsi alla rapina alla Corte di Ghiaccio di Fjerda di cui leggiamo nel romanzo.

Se anche il modo in cui gli Scarti del Barile realizzeranno il colpo dovesse cambiare, possiamo aspettarci che il loro viaggio, così come quello di Alina e soci, sia più fedele possibile alle storie di Leigh Bardugo.

Tenebre e ossa Tenebre e ossa Una giovane soldatessa scopre un potere magico che potrebbe unire il mondo, ma alcune inquietanti forze complottano contro di lei. Dalla trilogia Grisha di Leigh Bardugo. Apri scheda

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Tag correlati
Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

La Ruota del Tempo: quali serie fantasy recuperare se ti piace la magia della serie Amazon

Tratta dall'omonima saga di romanzi, La Ruota del Tempo narra una storia di magia in un mondo in cui la lotta tra Bene e Male è agli sgoccioli. Nel corso degli anni, anche altre serie ci hanno catapultato in affascinanti mondi di fantasia.
Autore: Elena Arrisico ,
La Ruota del Tempo: quali serie fantasy recuperare se ti piace la magia della serie Amazon

Tratta dagli omonimi romanzi fantasy di Robert Jordan, #La Ruota del Tempo (The Wheel of Time) è la serie fantasy di Amazon Prime Video che sembra avere tutte le carte in tavola per diventare uno dei prodotti più famosi del genere: un cast corale, un mondo magico, l’adattamento televisivo di una saga, la fine del mondo che incombe e lo scontro tra Bene e Male.

Considerata il miglior debutto dell’anno per la piattaforma di streaming online – come riportato da Deadline - la serie creata da Rafe Judkins gira attorno alla ricerca della reincarnazione del Drago Rinato, destinato a salvare l’umanità dal Tenebroso (Dark One).

Sto cercando altri articoli per te...