The Assassination of Gianni Versace: Gianni e Cunanan nel primo teaser italiano

Autore: Rina Zamarra ,

Gianni Versace e il suo assassino Andrew Cunanan condividono lo schermo nel primo teaser italiano di American Crime Story: The Assassination of Gianni Versace. 

Edgar alias Gianni parla della sua passione per la moda e dell’importante ruolo avuto dalla madre agli albori della sua carriera. La signora Versace era una sarta e seguendo le sue orme lo stilista ha cominciato a confezionare abiti. La prima fortunata destinataria delle sue creazioni è stata proprio la sorella #Donatella.

Advertisement

Versace parla e racconta la sua storia, mentre #Andrew guarda dalla finestra e poi si siede accanto a un televisore. La voce dell’assassino dello stilista non si percepisce, sovrastata da quella dell’unico uomo tra i due ad avere una bella storia da raccontare.

"L’arte è la passione della mia vita!": questa è la frase con cui si conclude il teaser che sembra gettare una luce sul ruolo che le rispettive famiglie hanno avuto nella vita dei protagonisti di questa storia, dall’epilogo così tragico.

L'infanzia di Cunanan

Se la sua terra di origine e la sua famiglia sono state motivo di orgoglio e di ispirazione per Gianni Versace, la famiglia e le origini sono state un tormento per Andrew. Strane coincidenze accomunano i due protagonisti di #The Assassination of Gianni Versace, già perché la madre di Cunanan è di origini italiane proprio come la mamma dello stilista. La signora Mary Ann Schillaci non è stata però un faro nella vita del figlio. Cattolica osservatrice, instabile mentalmente e immersa in un mondo irreale in cui Andrew ha avuto sia il ruolo di confidente che quello di pupillo.

Era appena un ragazzino quando è diventato l’orecchio in cui la madre riversava le lamentele per i cattivi rapporti con il padre e il cuore in cui il padre ha instillato i suoi sogni di grandezza. Entrambi sognavano per lui un grande futuro da prete o da diplomatico e entrambi erano all’oscuro della sua omosessualità.

Darren Criss alias Andrew Cunanan
Darren alias Andrew

La famiglia Cunanan ha nutrito i sogni di grandezza del figlio senza insegnarli come raggiungerli. La madre ha sperperato tutti i suoi soldi passando da una crisi all’altra, mentre il padre ha abbandonato la famiglia inseguito dai brogli messi in atto ai danni dei suoi clienti. Grazie alle anticipazioni sulla serie svelate in questi giorni, sappiamo che ripercorreremo proprio l’infanzia di Cunanan e assisteremo alla sua formazione così diversa da quella della sua vittima.

Advertisement

Il teaser in testata ha aumentato la vostra curiosità? Non perdetevi la serie evento del 2018: la prima puntata andrà in onda su FoxCrime il 19 gennaio.

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

Come finisce Decision to Leave, il film e il caso spiegato

Confuso dal finale di Decision to Leave? Leggi la spiegazione del caso poliziesco e di quanto succede nella scena finale in questo approfondimento.
Autore: Elisa Giudici ,
Come finisce Decision to Leave, il film e il caso spiegato

Confusi dal finale di Decision to Leave? È comprensibile. Il film di Park Chan-wook infatti porta lo spettatore nei meandri di un’investigazione poliziesca complessa, con tanto di salto temporale a metà film. Non solo: c’è un’ulteriore evoluzione rispetto alla prima investigazione, senza dimenticare un finale tutto da decifrare.

C’è molto da scoprire insomma in un film bellissimo ma che richiede molta attenzione allo spettatore, come anticipato nella recensione di Decision to Leave.

Sto cercando altri articoli per te...