The Batman: Jonah Hill non ci sarà, saltata definitivamente la trattativa

Autore: Pasquale Oliva ,
Copertina di The Batman: Jonah Hill non ci sarà, saltata definitivamente la trattativa

No, Jonah Hill non presterà il volto ad uno dei villain di The Batman, prossima pellicola sul Cavaliere Oscuro. Sembrava stesse finalmente prendendo forma il cast del film diretto da Matt Reeves e atteso per il 2021 ma la trattativa tra Warner Bros. e l'attore statunitense sarebbe andata in fumo.

Deadline, che ha diffuso in esclusiva la notizia, non ha reso note le cause che avrebbero messo fine alle discussioni sulla partecipazione di Hill al cinecomic nel ruolo di Pinguino o, si vociferava, Enigmista. Sfumata dunque la trattativa con la prima scelta, Warner Bros. si starebbe già guardando intorno, alla ricerca del prossimo potenziale interprete di uno dei supercriminali dell'universo DC. In cima alla lista dei papabili ci sarebbe Seth Rogen (attualmente nelle sale con Non succede, ma se succede...), ma la casa di produzione non avrebbe ancora messo sul piatto un'offerta.

Advertisement

Advertisement
Gage Skidmore
Primo piano di Seth Rogen alla prima di The Lion King

L'annuncio del due volte candidato all'Oscar sembrava ormai nell'aria ma ad oggi gli unici membri del cast confermati sono Robert Pattinson nel ruolo di Bruce Wayne/Batman, Zoe Kravitz in quello di Selina Kyle/Catwoman e Jeffrey Wright come Commissario Gordon.

The Batman arriverà nelle sale cinematografiche statunitensi il 25 giugno 2021. Con chi dovrà vedersela la 'seconda versione' del supereroe di Gotham del DC Extended Universe (dopo quella di Ben Affleck) e con quale altra stella del grande schermo Robert Pattinson condividerà dunque il set?

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Tutti i Draghi di House of the Dragon e de Il Trono di Spade

Leggi per sapere quali draghi potrebbero venir mostrati nella prima stagione di House of the Dragon, lo spin-off/prequel de Il Trono di Spade.
Autore: Francesca Musolino ,
Tutti i Draghi di House of the Dragon e de Il Trono di Spade

Nella serie TV Il Trono di Spade ci sono tre draghi nati dalle uova che ha accudito Daenerys Targaryen: un vero e proprio miracolo, perché, come è spiegato nella trama, tutti i draghi si sono estinti da moltissimo tempo; quindi questi sono gli unici esemplari presenti nella serie. Invece, in House of the Dragon, spin-off/prequel de Il Trono di Spade, è possibile vedere nuovi draghi nel periodo antecedente allo loro estinzione, in quanto la trama è ambienta duecento anni prima degli eventi narrati nella serie madre.

A tale proposito il co-showrunner di House of the Dragon Miguel Sapochnik, in una intervista del 2 agosto 2022 rilasciata alla testata Empire, ha detto che nella prima stagione dello spin-off verranno mostrati nove dei diciassette draghi della Casa Targaryen. Senza rivelare in dettaglio quali sono tutti i draghi di House of the Dragon in questione, Sapochnik ha spiegato che ogni esemplare avrà una sua personalità particolare che lo distinguerà da tutti gli altri.

Sto cercando altri articoli per te...