The Batman, nel sequel Matt Reeves vorrebbe introdurre un nuovo Joker [RUMOR]

Autore: Giuseppe Benincasa ,
Copertina di The Batman, nel sequel Matt Reeves vorrebbe introdurre un nuovo Joker [RUMOR]

Così come per la trilogia de Il Cavaliere Oscuro diretta da Christopher Nolan, anche nella trilogia cinematografica di #The Batman potrebbe apparire il Joker come villain del secondo capitolo!

A riportare quello che attualmente è considerato solo un rumor è il sito The Direct che a sua volta ha appreso la notizia da Daniel Ritchman. Per chi non lo sapesse, quest'ultimo è un giornalista che spesso è a conoscenza di indiscrezioni del cinema e della TV che poi si rivelano essere vere. Ritchman fornisce notizie e rumor in quello che può essere considerato un notiziario online esclusivo sulla piattaforma a pagamento Patreon.

Advertisement

Secondo Ritchman, Matt Reeves avrebbe pianificato l'arrivo di Joker a Gotham City nel sequel di The Batman e anche nel terzo e conclusivo capitolo della sua visione dell'uomo pipistrello.

Ciò non dovrebbe rappresentare una novità per i fan, dato che Joker è la perfetta nemesi di Batman e che in ogni trasposizione televisiva e cinematografica i due si sono scontrati. Quindi non c'è Batman senza Joker!

La notizia, piuttosto, potrebbe essere rappresentata dall'idea di Reeves di dare al clown criminale ampio respiro nell'arco di due film e dedicare alla lotta con il Cavaliere Oscuro un gran finale nel terzo atto.

Prodotto Consigliato 36.39€ da Amazon 31.00€ da Funko

The Batman Trilogy: il disegno di Joker

La presenza di Joker potrebbe anche dare un indizio importante già per il primo film in uscita nel 2021. 

Come i fan sapranno, nel primo The Batman saranno presenti diversi villain dell'uomo pipistrello come Il Pinguino (interpretato da Colin Farrell) e l'Enigmista (Paul Dano), oltre alla sempre enigmatica presenza di Catwoman (Zoë Kravitz).

Advertisement

Nel secondo film della trilogia di Reeves, si potrebbe scoprire che a orchestrare i piani malvagi dei villain, fin dalla prima avventura da supereroe mascherato di Robert Pattinson, c'era proprio il Joker.

Bisogna infatti ricordare che The Batman - secondo quanto dichiarato dal regista stesso - tornerà alle radici da detective di Bruce Wayne e quindi regalerà ai fan una storia più da thriller/noir che action.

Advertisement

Quindi in un ipotetico The Batman 2, Joker potrebbe comunque continuare a tirare i fili dei suoi "burattini" (ci sarà anche Bane?) e nel capitolo finale il clown potrebbe affrontare definitivamente Batman.

Qui sotto si può vedere Robert Pattinson con il costume di Batman:

Concludendo, il nuovo Joker - qualora davvero dovesse apparire - avrà l'arduo compito di doversi confrontare con la recente prova da premio Oscar di Joaquin Phoenix e, ovviamente, anche con il mai dimenticato Heath Ledger (protagonista de #Il Cavaliere Oscuro il ritorno).

Infine, è importante sottolineare che la casa di produzione Warner Bros. non ha ancora dato il via ufficiale a un secondo film di The Batman.

The Batman The Batman Quando un killer prende di mira l’élite di Gotham con una serie di malvagi stratagemmi, una scia di indizi criptici spinge il più grande detective del mondo a indagare nei ... Apri scheda

Advertisement

Con il primo capitolo di Matt Reeves in uscita nei cinema degli Stati Uniti il primo ottobre 2021, il nuovo Joker potrebbe apparire nel 2023.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Le (vere) case infestate che hanno ispirato film e serie TV

Il cinema e la televisione hanno ispirato produzioni horror di culto con protagoniste case infestate, ma alcuni di esse sono basate su fatti realmente accaduti.
Autore: Verdiana Paolucci ,
Le (vere) case infestate che hanno ispirato film e serie TV

Chi ha detto che la casa è il luogo più sicuro al mondo? Esistono strutture capaci di mettere i brividi anche solo a guardarle. In apparenza si presentano come ville o castelli lussuosi e ben mantenuti, ma per la le loro storie sono in grado di ispirare film e serie TV dell'orrore davvero terrificanti.

Se Amityville si annovera tra le case infestate più famose del cinema, la tenuta in cui è ambientata la trama della serie TV The Haunting of Hill House è ispirata a fatti realmente accaduti. Il suo sequel, #The Haunting of Bly Manor, invece, è basato su Il giro di vite del romanzo di Henry James, che a sua volta si è ispirato a racconti di fantasmi.

Sto cercando altri articoli per te...