The Book of Boba Fett: il finale insegna che la propria natura non può essere cambiata

Autore: Giuseppe Benincasa ,
Disney+
4' 28''
Copertina di The Book of Boba Fett: il finale insegna che la propria natura non può essere cambiata

Il 9 febbraio 2022 mette la parola fine sulla prima stagione di The Book of Boba Fett con un episodio di ben 61 minuti, che offre diversi spunti di lettura, diverse trame, tante scene d'azione e alcune scelte registiche interessanti.

Attenzione: il seguente articolo contiene spoiler sull'ultimo episodio di The Book of Boba Fett

Advertisement

The Book of Boba Fett The Book of Boba Fett Il leggendario cacciatore di taglie Boba Fett e il mercenario Fennec Shand devono navigare negli inferi della galassia quando tornano alle sabbie di Tatooine per rivendicare il territorio un tempo ... Apri scheda

Al Capitolo 7 di The Book of Boba Fett ci si arriva carichi di adrenalina dopo aver assistito a non uno ma ben due episodi con protagonista il Mandaloriano e Baby Yoda. Nel frattempo si sapeva che su Tatooine si stava preparando una guerra e questa, finalmente, è arrivata. Dopo qualche scarso tentativo di negoziazione, il sindacato dei Pyke e quella che possiamo definire "la resistenza" di Tatooine guidata da Boba Fett e Fennec Shand hanno iniziato uno scontro senza regole: tradimenti, sparatorie, colpi alle spalle e gesti di lealtà.

Lucasfilm

I soldati Pyke
I soldati Pyke ascoltano la proposta di Boba Fett

Il personaggio principale dello show, Boba Fett, aveva intenzione di comandare con il rispetto ma purtroppo per lui era Fennec Shand ad avere ragione sostenendo che bisogna prima imporsi con la forza. La legge non scritta di Tatooine è questa ma Fett aveva intenzione di cambiarla. Il personaggio di Temuera Morrison non è mai stato un politico e/o un buono in senso assoluto, anzi la sua reputazione da cacciatore di taglie lo ha sempre dipinto come spietato, determinato e forte. Nonostante ciò, quindi, Boba pensava di poter cambiare la sua natura, di smettere le vesti di cacciatore di taglie (è lui stesso a negare di esserlo) e di portare la pace in un territorio che per anni è stato abituato a vivere nel terrore.

L'esperienza, che si può considerare spirituale e mistica, con i Tusken ha cambiato Boba, ma ha anche dimostrato che su Tatooine è la violenza a mettere la parola fine alle discussioni: i Sabbipodi sono stati uccisi e Boba si è vendicato uccidendo a sua volta coloro i quali pensava avessero massacrato la "sua" gente.

Lucasfilm

Boba Fett
Il campo Tusken dato alle fiamme

Quello della violenza fisica è un tema importante in una serie come questa e, personalmente, ho amato molto il fatto che la continua ricerca del dialogo o del rispetto da parte di Boba Fett non abbia trovato risposta: non si può cambiare la natura di un assassino, di un sindacato o di una intera comunità. In caso contrario ne avrebbe perso certamente The Book of Boba Fett e la sua natura western, dove vige la legge del più "veloce" a estrarre la pistola.

Advertisement

I capi di Tatooine avevano giurato a Boba Fett di non intromettersi tra lui e i Pyke, ma il "dio denaro" li ha guidati diversamente. Tutti quelli che fino a quel momento si sono dimostrati onesti, di buon cuore e ragionevoli lo sono stati fino alla fine: la gente di FreeTown è soccorsa in aiuto di Boba Fett per il buon nome di un gentiluomo come Cobb Vanth, Din Djarin, seppure aveva la possibilità di lasciare una guerra non sua, è rimasto a costo della propria stessa vita, i ragazzi con parti meccaniche e lo stesso wookiee Black Krrsantan hanno ricevuto una seconda possibilità da Boba e per questo gli restituiscono il favore. Non a caso l'episodio è intitolato "In nome dell'onore".

Advertisement

Lucasfilm

A Tatooine si combatte
Black Krrsantan salvato dai ragazzi in moto

Il duello tra Boba Fett e Cad Bane

La scena che a mio avviso più rappresenta il concetto secondo cui la natura non cambia in questo episodio è il duello tra Boba Fett e Cad Bane. I due si conoscono bene ed entrambi sono talmente determinati da non poter abbandonare la propria missione: ancora una volta 

Il loro duello non è solo e semplice azione. I due si punzecchiano verbalmente fino a quando Cad Bane offre una verità non da poco a Boba Fett dicendogli:

Ma senti, il Quacta che dà del viscido allo Stifling.

Entrambi questi nomi si riferiscono probabilmente a due esseri molto simili tra loro. Il significato della frase di Bane è chiaro anche se non si conoscono queste creature: Bane sta dicendo a Fett che loro due sono simili e che nessuno di loro si può permettere di giudicare l'altro perché sarebbe come giudicare se stesso. Il detto di Bane è associabile infatti a quello realmente esistente che recita: "Sei come il bue che dà del cornuto all'asino".

Lucasfilm

Il primo piano di Cad Bane
Cad Bane

Le parole di Cad Bane vengono confermate quando, durante il duello finale tra i due, Boba Fett non lo risparmia. Di fatto un eroe buono non avrebbe ucciso il suo nemico già al tappeto anzi, proprio perché ex collega cacciatore di taglie, Boba avrebbe dovuto capire la condizione di Bane. L'avventura di Boba in The Book of Boba Fett si conclude quindi con un omicidio (o con un tentato omicidio qualora Bane fosse ancora vivo) così come, non bisogna dimenticarsene, era iniziata ovvero con l'assassinio a sangue freddo di Bib Fortuna da parte di Fett.

Advertisement

Boba Fett ha conquistato il rispetto degli abitanti di Tatooine ma prima ha dovuto usare la violenza, ha dovuto essere quel cacciatore di taglie che è sempre stato. Boba Fett non ha abbandonato la sua vera natura.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

The Book of Boba Fett, Temuera Morrison commenta le critiche

Scopri cosa ha detto l'attore Temuera Morrison a proposito delle critiche riguardanti la prima stagione di The Book of Boba Fett.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
The Book of Boba Fett, Temuera Morrison commenta le critiche

La seconda stagione di The Mandalorian ha dato vita a uno spin-off con protagonista un altro cacciatore di taglie ovvero Boba Fett. La serie si è intitolata The Book of Boba Fett ed è ambientata dopo gli eventi di Episodio VI, quando tutti pensavano che Boba Fett fosse morto all'interno dello stomaco del Sarlaac in mezzo al deserto di Tatooine. La serie riparte da quel punto, proprio da dentro la pancia del Sarlaac e propone una doppia narrazione ambientata sia nel presente che nel passato del cacciatore di taglie che, nel periodo presente in cui è ambientata la serie, vuole diventare un politico prendendo il posto di Jabba the Hutt (ormai morto).

La serie non ha avuto il successo sperato ed è stata oggetto di diverse critiche da parte dei fan. In una recente intervista a Screenrant l'attore protagonista Temuera Morrison ha parlato degli aspetti negativi della serie ma anche di quelli che lui reputa positivi e dell'amore mostratogli dai fan a prescindere dal risultato di The Book of Boba Fett:

Sto cercando altri articoli per te...