The Boys 3: la pandemia mette in pericolo il ruolo di Jeffrey Dean Morgan

Autore: Giuseppe Benincasa ,
News
2' 28''
Copertina di The Boys 3: la pandemia mette in pericolo il ruolo di Jeffrey Dean Morgan

Nel 2019 la prima stagione di #The Boys ha avuto un forte impatto sul pubblico che ha amato fin da subito lo show creato da Eric Kripke e basato sui fumetti di Garth Ennis.

Tra gli illustri fan di The Boys c'è anche l'attore statunitense Jeffrey Dean Morgan, il quale ha espresso tutto il suo amore per lo show chiedendo, senza tanti giri di parole, di poterne farne parte.

Advertisement

Il tweet con il quale Dean Morgan si è proposto lo si può vedere qui sotto.

Amo The Boys e non vedo l'ora di vedere la seconda stagione!! Antony Starr e Karl Urban mi unirei alla banda in qualsiasi momento. Eric Kripke lo sa.

Antony Starr e Karl Urban sono due degli attori principali dello show. Starr interpreta Patriota, mentre Urban è Billy Butcher.

Kripke è l'ideatore dello show che ha risposto al tweet di Dean Morgan ringraziandolo per l'apprezzamento e scrivendo che se sarà libero da altri impegni potrà unirsi alla stagione 3 di The Boys.

Tutto ciò accadeva a gennaio 2020, quando il mondo non conosceva ancora la terribile pandemia legata al Coronavirus che ha drasticamente bloccato, tra le altre cose, ogni produzione cinematografica e televisiva.

A luglio 2020, Kripke ha confermato la volontà di inserire Jeffrey Dean Morgan nel cast della terza stagione di The Boys, ma ha anche detto - ai microfoni di Collider - che l'attore americano è già un personaggio regolare (ovvero sempre presente) nella serie TV The Walking Dead e che quindi non è facile inserirlo in un'altra serie.

Advertisement

Nonostante ciò Kripke e Dean Morgan si sono sentiti spesso al telefono per trovare una soluzione.

Advertisement

Ma il COVID-19 potrebbe far saltare la partecipazione di Jeffrey Dean Morgan alla stagione 3 di The Boys!

Come molti già sapranno, The Walking Dead è uno show che si gira in Georgia, negli Stati Uniti, mentre le riprese di The Boys si svolgono in Canada.

In una intervista al magazine Total Film, Kripke ha spiegato che nelle condizioni attuali Dean Mogan potrebbe non essere disponibile per un ruolo in The Boys 3.

Dato che Dean Morgan ha un ruolo ricorrente in The Walking Dead e quindi deve essere quasi sempre presente sul set dello show targato AMC, l'attore potrebbe liberarsi al massimo per due giorni al fine di registrare le sue scene per The Boys 3 in Canada.

Ma al momento, causa Coronavirus, chi viaggia tra il Canada e gli Stati Uniti d'America deve affrontare 14 giorni di quarantena obbligatoria, prima di essere libero di circolare.

Ciò chiaramente renderebbe impossibile l'impiego di Dean Morgan in The Boys 3.

Advertisement

The Boys The Boys The Boys è un anti-superhero drama, basato sull'omonimo fumetto di Garth Ennis e Darick Robertson, prodotto da Seth Rogen ed Evan Goldberg per Prime Video di Amazon. L'irriverente serie, creata ... Apri scheda

Nel frattempo manca poco all'esordio di The Boys 2 su Amazon Prime Video. Lo show sarà disponibile il 4 settembre 2020 con i primi 3 episodi, per poi avere una cadenza settimanale.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

A-Train parla della violenza in The Boys 4

Ecco cosa ha detto in un'intervista l'attore interprete di A-Train a proposito della violenza che ci si aspetterà dalla stagione 4 di The Boys.
Autore: Agnese Rodari ,
A-Train parla della violenza in The Boys 4

La serie TV The Boys, targata Prime Video, si è fatta conoscere molto grazie alla sua componente satirica e all’esagerata violenza messa in scena dai suoi personaggi tutt’altro che eroici. Infatti, queste sue peculiarità le hanno fatto guadagnare l'ingresso nei contenuti vietati ai minori di 18 anni. Questa è una caratteristica che non ha fatto che accrescere l'interesse del pubblico per il prodotto. La brutalità della serie è considerata dai fan talmente importante e divertente che ha portato loro a chiedersi a che livelli verrà amplificata nella quarta stagione, di cui attualmente si stanno girando le riprese a Toronto.

La co-produttrice di Collider Perri Nemiroff ha avuto l’occasione di poter incontrare e intervistare Jessie T. Usher, attore interprete di A-Train, il velocissimo Super membro dei malvagi Sette. Nell'intervista su Collider Nemiroff ha stuzzicato l’attore menzionando un Twitter dell’account ufficiale di The Boys, che aveva pubblicato una foto risalente ai primi di settembre 2022 insieme ad altri scatti sul set della stagione quattro e raffigurante A-Train con la faccia coperta di sangue.

Sto cercando altri articoli per te...