The Boys: confermato il ritorno di un super

Autore: Giuseppe Benincasa ,
News
2' 1''
Copertina di The Boys: confermato il ritorno di un super

La terza stagione della serie televisiva di The Boys si è conlcusa con la messa in onda su Prime Video dell'ottavo episodio giorno 8 luglio 2022. Da quello che si è visto, pare che uno dei super potrebbe aver detto addio al ruolo da protagonista in The Boys, ma lo showrunner Eric Kripke ha già anticipato che non sarà così.

Attenzione: seguono spoiler sul finale di The Boys 3

Advertisement

The Boys The Boys The Boys è un anti-superhero drama, basato sull'omonimo fumetto di Garth Ennis e Darick Robertson, prodotto da Seth Rogen ed Evan Goldberg per Prime Video di Amazon. L'irriverente serie, creata ... Apri scheda

Il finale di stagione di The Boys è stato risolutore per la storia di Maeve. La super si è finalmente liberata dalla sua prigionia nella Vought Tower e si è presa le sue soddisfazioni combattendo contro Patriota. Il personaggio interpretato da Dominique McElligott in The Boys però non ha solo avuto un ruolo nella lotta contro Patriota ma è stato fondamentale per la salvaguardia del gruppo dei Boys: Maeve infatti ha abbracciato Soldatino nel momento in cui questo stava per esplodere il suo raggio mortale dal petto e si è lanciata con lui fuori dalla torre della Vought. Ciò ha permesso a tutti di sopravvivere ma ha causato la perdita dei poteri di Maeve.

Ai più ciò potrebbe aver fatto pensare che questo personaggio, dopo l'ultimo saluto a Starlight, potesse dare davvero l'addio anche i fan e sparire. Del resto, l'arco narrativo di Maeve sembra ormai completo ma non è così.

Lo showrunner di The Boys Eric Kripke, in una intervista a TVLine ha parlato dell'arco narrativo di Maeve e del suo ritorno:

Advertisement

Non ho mai pensato di uccidere Maeve, mai dalla prima stagione a ora. Stavamo intenzionalmente costruendo un lieto fine per lei, per molte ragioni. Uno: se lo meritava. Che ci crediate o no, The Boys è un universo morale e quando fai le scelte giuste vieni ricompensato, e lei meritava un lieto fine con Elena.

Kripke ha anche spiegato che l'uscita di scena alla fine della stagione 3 di Maeve è come un passaggio di consegne con Starlight:

Gran parte della grande storia è Annie che finalmente si fa avanti ed emerge come l'eroe che deve essere, e nella classica struttura della storia, è tempo che il suo mentore e protettore se ne vada e le permetta di stare in piedi da sola.

La risposta di Kripke a questa domanda sul futuro di Maeve è chiara:

Maeve e Dominique si prenderanno certamente una pausa... ma la serie non finirà sicuramente senza rivedere Maeve.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Advertisement
Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Perché l'attore di Patriota merita un fo****o Emmy

Antony Starr non verrà nomination quest'anno agli Emmy Awards, ma se lo meriterebbe come pochi. Ecco perché la sua performance è strepitosa.
Autore: Elisa Giudici ,
Perché l'attore di Patriota merita un fo****o Emmy

Anthony Starr non verrà sicuramente nomination agli Emmy Awards, i premi più importanti per quanti lavorano nella TV e nella serialità statunitense. Questo perché la terza stagione di The Boys è uscita troppo tardi per rientrare tra quelle votabili in questa tornata di Emmy, di cui verranno annunciati ufficialmente i candidati tra qualche ora. 

Certo l'anno prossimo Starr potrebbe venire ufficialmente nominato, ma 12 mesi sono lunghi e si sa: show di genere e irriverenti per toni e linguaggi con The Boys vengono spesso messi in ombra (snobbati?) da produzioni più convenzionali, talvolta tradizionali. 

Sto cercando altri articoli per te...