The Conjuring 3 sarà 'una bestia diversa', parola di Patrick Wilson

Autore: Simona Vitale ,
Copertina di The Conjuring 3 sarà 'una bestia diversa', parola di Patrick Wilson

L'uscita cinematografica di The Conjuring 3, che vedrà i coniugi Warren alle prese con una nuova, terrificante, avventura nel mondo del paranormale è sicuramente notevole per i fan del cinema horror.

Nel corso di un'intervista concessa a The Hollywood Reporter, Patrick Wilson, che nel franchise horror interpreta Ed Warren, ha affermato che in questa pellicola i due esperti demonologi esploreranno luoghi mai visti prima. L'attore ha dichiarato:

Advertisement

Il processo di creazione di Conjuring 3 è stato fantastico e anche molto diverso dai precedenti due. Sono sempre 'le stesse ossa', ancora Ed e Lorraine. Ancora una volta spingeremo i nostri personaggi in luoghi in cui non sono andati finora, ma il film sarà davvero una bella aggiunta perché è una bestia del tutto diversa. Il gioco di parole era voluto...

In The Conjuring 3, James Wan ha lasciato il timone della regia a Michael Chaves, ma Patrick Wilson non è affatto preoccupato da questo cambiamento:

Sapevo che James avrebbe avuto comunque una mano molto forte nella storia e nella sceneggiatura, e gli ho parlato molto. Poi, quando ho incontrato il regista Michael Chaves, la sua energia, la sua abilità sul set e la sua passione sono stati davvero contagiosi. 

Per la precisione, ricordiamo che Wilson e Wan hanno collaborato insieme non solo per i primi due film del franchise di The Conjuring, ma anche per gli spin-off Annabelle 3 e The Nun - La vocazione del male, in cui Wilson è apparso sempre nei panni del demonologo Ed Warren.

L'universo cinematografico di The Conjuring ha raccolto negli anni un grandissimo successo, con ben 10 film che sono stati rilasciati, sono in produzione o sono stati annunciati. Mentre The Conjuring - Il caso Enfield è stato rilasciato nel 2016, il franchise ha utilizzato il tempo intermedio che ci separa dal terzo capitolo per spostare l'attenzione su film come The Nun - La vocazione del male e La Llorona - Le lacrime del male e persino due film di Annabelle, che hanno riscosso grande successo commerciale.

Advertisement

In merito al ritorno al "punto di partenza" dei film di The Conjuring, dopo aver partecipato agli spin-off, Wilson ha dichiarato:

È stato eccitante; è stato davvero emozionante. A causa degli spin-off, quando torno alla nave ammiraglia, voglio sentirmi come: 'OK, ora siamo tornati nel mondo di Conjuring'.

C'è un peso diverso in questi film già solo in termini di portata, budget, tempo per girare e tutto il resto. Ci sono dei grandi produttori e, onestamente, uno studio super felice e solidale. Quindi c’è molta positività anche se hai a che fare con molti demoni negativi.

I dettagli sulla trama di The Conjuring 3 restano scarsi al momento, ma con ogni probabilità la pellicola, pur ispirandosi a fatti realmente accaduti, si discosterà dalla classica impostazione di casa infestata già vista nei primi due film. 

Non ci resta che attendere nuovi dettagli ufficiali e soprattutto un primo trailer per The Conjuring 3, che sicuramente saprà svelarci molto di più.

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

Annabelle ha un piccolo (ma cruciale) ruolo in The Conjuring – Per ordine del diavolo

Gli sceneggiatori di The Conjuring – Per ordine del diavolo hanno voluto inserire un divertente collegamento tra la terrorizzante bambola e il film: Annabelle si sarebbe dimostrata molto persuasiva in un passaggio chiave del film.
Autore: Elisa Giudici ,
Annabelle ha un piccolo (ma cruciale) ruolo in The Conjuring – Per ordine del diavolo

Annabelle è una presenza quasi fissa del franchise di The Conjuring: una bambola demoniaca dall'influsso così malevolo e potente che persino i coniugi Warren faticano a tenerla a bada. Alle volte però il suo aspetto sinistro può tornare molto utile, come dimostrato in The Conjuring – Per ordine del diavolo. 

Pur non apparendo direttamente, Annabelle viene citata da Lorraine Warren e finisce per giocare un ruolo molto importante per disegnare la difesa di Arne Johnson al processo che lo vede imputato (e reo confesso) per la morte del suo padrone di casa, brutalmente accoltellato nel 1981. La vicenda giudiziaria, realmente accaduta, viene romanzata nel film fino a inserire un cameo della bambola protagonista di uno spin-off di successo della saga principale, composto da tre film. 

Sto cercando altri articoli per te...