The Flash: il nuovo costume, le novità (e Batman) dal DC FanDome

Autore: Marcello Paolillo ,
News
3' 10''
Copertina di The Flash: il nuovo costume, le novità (e Batman) dal DC FanDome

Tra i protagonisti più attesi al DC FanDome, l'evento dedicato ai maggiori eroi dell'universo DC Comics, Flash non ha mancato il suo appuntamento coi fan.

Il panel dedicato a #The Flash, il film standalone che vedrà Ezra Miller tornare nuovamente a vestire i panni di Barry Allen dopo l'ultima apparizione in Justice League, ci ha dato modo di venire a conoscenza di nuove informazioni sulla pellicola diretta dal Andy Muschietti.

Advertisement

Proprio Muschietti, assieme alla produttrice Barbara Muschietti, alla sceneggiatrice Christina Hodson e al protagonista Ezra Miller, hanno anticipato cosa ci aspetterà nel primo cinecomic dedicato interamente al Velocista Scarlatto dei fumetti DC.

The Flash The Flash Apri scheda

Muschietti ha introdotto il film, confessando tutta la sua passione verso il personaggio di Flash.

Questo film è un’opportunità per ricollegarmi ad alcuni momenti importanti della mia infanzia, quando leggevo i fumetti DC Comics.

La produttrice ha invece parlato della potenza della sceneggiatura del film, specie se confrontata alla storia di Flashpoint, la serie a fumetti scritta nel 2011 da Geoff Johns e disegnata da Andy Kubert in grado di riavviare l'universo cartaceo dei personaggi DC.

Lo script è tutto, e la sceneggiatura di Christina [Hodson, n.d.R.] mi ha davvero sconvolto. Mi sono innamorata di Flash quando ho letto Flashpoint, la storia di un ragazzo che vuole salvare la madre.

Miller ha anch'egli espresso il suo entusiasmo per il film, il quale promette di essere estremamente diverso rispetto alle altre pellicole dedicate agli eroi DC.

Quello che mi entusiasma di un supereroe come Flash è il fatto che sia vulnerabile e allo stesso tempo molto potente. È un film davvero importante, perché ci sono tante pellicole DC con personaggi che vivono nelle loro sfere personali, ma gli stessi eroi sono diversi a seconda del film [in riferimento a Batman, n.d.R.]. Questo progetto renderà possibile la collisione di tutti questi progetti cinematografici, di tutti questi mondi. Non riusciamo davvero a credere alle enormi potenzialità narrative che è in grado di darci questo personaggio.

L'idea di Muschietti è quella di permettere a The Flash di aprire le porte al Multiverso DC sul grande schermo, un'idea già sperimentata con successo con il crossover televisivo Crisi sulle Terre Infinite, in cui il Flash della serie TV interpretato da Grant Gustin e quello di Miller si erano ritrovati per la prima volta faccia a faccia.

Il panel si è concluso con due concept art che mostrano il nuovo costume che Barry indosserà nel film, non più l'armatura scarlatta vista in Justice League, bensì un abito ispirato all'iconografia classica del personaggio (creato da Gardner Fox e dal disegnatore Harry Lampert nel lontano 1940).

Advertisement
Advertisement

Ma non solo: in uno dei due artwork è possibile scorgere chiaramente anche il Batman di Michael Keaton (visto nei due film realizzati da Tim Burton nel 1989 e nel 1992), la cui presenza nel film è stata confermata dallo stesso Muschietti. Ricordiamo che anche il Cavaliere Oscuro interpretato da Ben Affleck comparirà in The Flash e che il suo ruolo sarà fondamentale ai fini dell'economia del film.

Barbara ha infine svelato che vorrebbe davvero tanto vedere un crossover tra Flash e Wonder Woman, mentre Andy (scherzando) sogna Barry Allen entrare nel mondo della serie de Il Trono di Spade. Infine, sempre con toni assolutamente ironici, Miller ha confessato che vorrebbe che Flash incontrasse nel Multiverso il suo attore preferito, ossia Nicolas Cage:

Vorrei che Barry Allen incontrasse Nicolas Cage. Non il Superman di Nicolas Cage mai visto sullo schermo, proprio il vero Nicolas Cage in carne e ossa.

La trama di The Flash - i cui dettagli sono ancora avvolti nel mistero - metterà al centro della storia il concetto di viaggio nel tempo. Barry sarà infatti chiamato a tornare nel passato per cercare di salvare sua madre.

The Flash è previsto nelle sale cinematografiche americane il 3 giugno 2022.

Via: We Live Entertainment

Advertisement

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Ezra Miller coinvolto nella sparizione di una donna e tre bambini?

Scopri cosa di cosa è sospettato l'attore Ezra Miller e perché sono coinvolti la polizia e l'ufficio del procuratore del Vermont.
Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
Ezra Miller coinvolto nella sparizione di una donna e tre bambini?

La polizia sospetta che l'attore Ezra Miller stia nascondendo una madre con tre figli piccoli. Secondo un documento della corte visionato da Rolling Stone, le autorità stanno cercando una donna di 25 anni, con tre figli di 1, 4 e 5 anni, per un'ordine di custodia in emergenza da parte del Dipartimento per Famiglie e Bambini del Vermont.

Secondo la fonte, i quattro individui hanno vissuto nella fattoria di Miller nel Vermont, e la polizia ha visitato la proprietà diverse volte nei primi giorni della settimana. Il famoso attore ha risposto che la famiglia in questione non vive più presso la sua fattoria da mesi. L'ufficio del procuratore dello Stato del Vermont però sospetta che Miller stia aiutando la donna a evitare che la procedura di custodia venga messa in atto. Miller ha incontrato questa famiglia alle Hawaii, e li ha portati in Vermont nell'aprile del 2022.
A proposito della fattoria del Vermont, Rolling Stone ha riportato che alcuni testimoni avevano dichiarato la presenza di armi incostudite, un fatto che risulta grave in presenza di minori. La donna ora ricercata invece aveva detto che era in fuga da un abuso e che la fattoria di Miller era "un paradiso della guarigione".

Sto cercando altri articoli per te...