The last man on earth rinnovato per una seconda stagione!

Autore: Redazione NoSpoiler ,

Preferite la sana follia di Philo la dolcezza di Todd? Lastravagante personalità di Carol ola provocante bellezza di Melissa?Ora non dovete più scegliere! Potete avere tutto per un altro anno ancora datoche The Last man on earth è stato confermato per un’altra stagione. E per questo dobbiamo sicuramente ringraziare gli ottimi ascolti fatti registrare in America. Pensate di far “convivere” nella desolata città di Tucson, Arizona, uno strano pazzoide, una donna tutta precisina, una bomba sexy e un tizio che definire "strano" è poco. Ecco che avete laricetta perfetta per una comedy di successo, e i numeri lo confermano. Il primo episodio è stato visto da ben 5.7 milioni di spettatori e la serie si èpiazzata al primo posto tra le comedy rivelazione dell’anno, spopolando letteralmente tra i giovani e quelli che "sono ancora giovane, vecchio sarai tu". :)


Advertisement

David Madden, presidente di Fox Entertainment, ci raccontail perché di tanto successo: “Sapevamo diavere qualcosa di speciale tra le mani. Siamo entusiasti di essere riusciti arenderlo così originale e fresco, facendoci apprezzare da pubblico e critica.”.E continua: “È una delle poche serie cheriesce a scavare più a fondo settimana dopo settimana, rinnovandosi sempre.

Advertisement

[Potrebbe interessarti anche: E se ti ritrovassi a vivere dasolo sulla Terra?] 

Parole che di sicuro ci fanno tirare un sospiro di sollievo. Un piccolo barlumedi speranza che ci fa credere in una possibile terza se non quarta - eperché no quinta - stagione!


Innalziamoi calici e brindiamo a questa splendida notizia! Non prima di aver finito laprima stagione però, in onda ogni martedì alle 23.15 su FoxComedy.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Blonde, il film su Marilyn Monroe è un'esperienza surreale [RECENSIONE]

Leggi la recensione del lungometraggio Blonde dedicato alla vita di Marilyn Monroe, disponibile su Netflix dal 28 settembre 2022.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
Blonde, il film su Marilyn Monroe è un'esperienza surreale [RECENSIONE]

La prima cosa da sapere prima di guardare su Netflix Blonde è che questo è in tutto e per tutto un film e non un documentario sulla vita di Marilyn Monroe. Quindi i fatti, narrati dallo sceneggiatore e regista Andrew Dominik e basati sul romanzo omonimo di Joyce Carol Oates, "prendono in prestito" dalla vita della bionda più famosa del cinema alcuni momenti di vita personale e pubblica. Su di essi è stata costruita una storia drammatica e in parte sconvolgente, soprattutto per chi si è sempre fermato all'abbagliante immagine di Marilyn Monroe senza documentarsi oltre.

Blonde ha lo scopo di portare alla luce la doppia vita di Marilyn: la star bella e appariscente e la donna estremamente fragile che le ha dato vita. Marilyn Monroe nasce come Norma Jeane ma le due personalità sono completamente all'opposto, separate da pensieri, atteggiamenti e parole. Norma è una bambina cresciuta senza un padre e con una madre rancorosa, lei è sempre stata una donna sola mentre Marilyn è sempre stata circondata da ammiratori, fotografi e amanti. Norma Jeane non ha mai avuto un vero e proprio disturbo dissociativo della personalità, o almeno non le è mai stato diagnosticato, ma il distacco emotivo vissuto da Norma verso Marilyn è stato sempre più forte e forse decisivo anche nella sua dipartita.

Sto cercando altri articoli per te...