The Last Man on Earth torna il 28 aprile coi nuovi episodi!

Autore: Stefania Venturetti ,

Lo abbiamo lasciato solo per troppo tempo!
Dopo una lunga pausa di metà stagione, finalmente siamo pronti a rivedere Phil (cioè... Tandy) e le sue tragicomiche avventure post-apocalittiche.

La seconda parte di The Last Man on Earth 2 vi dà appuntamento a partire dal 28 aprile. Ogni giovedì alle 22.45, FoxComedy trasmetterà due episodi nuovi di zecca!

Advertisement

Si comincerà con gli episodi 11 e 12, Buio Pesto e Valhalla.

Advertisement

La notte di Natale non è stato un lieto evento per il gruppo; l’altro Phil Miller, colpito da un violento attacco di appendicite, viene operato d’urgenza da un’inesperta Gail.
L'operazione non ha esito positivo, ma il destino di Phil rimane ignoto. Intanto l'ultimo astronauta rimasto, il fratello di Tandy Mike (interpretato da Jason Sudeikis), decide di rientrare sulla Terra. L'idea, però, non è delle migliori e la navetta precipita attraverso l’atmosfera terrestre...

Gallery: The Last Man on Earth 2, episodi 11 e 12


Phil le proverà davvero tutte per continuare a sopravvivere nel "nuovo mondo" - e non sarà certo il solo a farlo.

The Last Man on Earth vi aspetta su FoxComedy: date un'occhiata alla nostra Guida TV per rimanere sempre aggiornati sui prossimi episodi in onda.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Blonde, il film su Marilyn Monroe è un'esperienza surreale [RECENSIONE]

Leggi la recensione del lungometraggio Blonde dedicato alla vita di Marilyn Monroe, disponibile su Netflix dal 28 settembre 2022.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
Blonde, il film su Marilyn Monroe è un'esperienza surreale [RECENSIONE]

La prima cosa da sapere prima di guardare su Netflix Blonde è che questo è in tutto e per tutto un film e non un documentario sulla vita di Marilyn Monroe. Quindi i fatti, narrati dallo sceneggiatore e regista Andrew Dominik e basati sul romanzo omonimo di Joyce Carol Oates, "prendono in prestito" dalla vita della bionda più famosa del cinema alcuni momenti di vita personale e pubblica. Su di essi è stata costruita una storia drammatica e in parte sconvolgente, soprattutto per chi si è sempre fermato all'abbagliante immagine di Marilyn Monroe senza documentarsi oltre.

Blonde ha lo scopo di portare alla luce la doppia vita di Marilyn: la star bella e appariscente e la donna estremamente fragile che le ha dato vita. Marilyn Monroe nasce come Norma Jeane ma le due personalità sono completamente all'opposto, separate da pensieri, atteggiamenti e parole. Norma è una bambina cresciuta senza un padre e con una madre rancorosa, lei è sempre stata una donna sola mentre Marilyn è sempre stata circondata da ammiratori, fotografi e amanti. Norma Jeane non ha mai avuto un vero e proprio disturbo dissociativo della personalità, o almeno non le è mai stato diagnosticato, ma il distacco emotivo vissuto da Norma verso Marilyn è stato sempre più forte e forse decisivo anche nella sua dipartita.

Sto cercando altri articoli per te...