The Legend of Zelda: Nintendo è già al lavoro sul nuovo capitolo

Autore: Andrea Guerriero ,
Copertina di The Legend of Zelda: Nintendo è già al lavoro sul nuovo capitolo

Nel variegato universo videoludico esistono saghe ormai divenute leggenda nell'immaginario collettivo. 

Saghe come quella di The Legend of Zelda, che nel lontano 1986 muoveva i suoi primi, timidi passi su NES. Per poi arrivare fino ai tempi più moderni con l'uscita dell'acclamatissimo The Legend of Zelda: Breath of the Wild su Nintendo Switch e Wii U, del tutto trasformata nella forma, ma assolutamente intatta nello spirito. 

Advertisement

   

E se è vero che l'ultimo episodio del franchise è stato uno dei titoli più acclamati dello scorso anno, è naturale che tutti i fan siano in trepidante attesa di scoprire cosa arriverà in futuro e cosa stia effettivamente bollendo in pentola nei laboriosi cantieri della ''grande N''. Soprattutto ora che la compagnia di Kyoto ha pubblicato un annuncio di lavoro che lascia intendere che i lavori sul prossimo capitolo siano effettivamente già partiti

Stando a quanto scoperto da un utente del forum ResetEra, infatti, sul sito di Nintendo of Japan è stato pubblicato un particolare annuncio lavorativo per nuove figure professionali da inserire nel team che si sta occupando del nuovo episodio di The Legend of Zelda, al momento non annunciato ufficialmente. Nello specifico, Nintendo è alla ricerca di un Designer 3D CG per la creazione di dungeon e ambientazioni, specializzato in tipografia e costruzione del terreno e con esperienza con Photoshop e Maya, conoscenza del giapponese ed esperienza nello sviluppo su hardware di fascia alta. Un altro annuncio riguarda poi un Level Designer specializzato nella creazione di eventi in-game e dungeon, anche in questo caso si richiede la conoscenza della lingua giapponese e in entrambi i casi "la conoscenza delle meccaniche della serie The Legend of Zelda".

Nintendo
Il prossimo capitolo di Zelda potrebbe essere già in sviluppo
Il nuovo episodio di Zelda potrebbe seguire lo stesso setting dell'acclamato Breath of the Wild

È allora naturale pensare subito alla nuova incarnazione del brand, considerando anche che più volte il producer Eiji Aonuma ha lasciato intendere di stare pensando a come sviluppare il nuovo Zelda. 

Advertisement

Non sappiamo comunque a che stadio si trovi lo sviluppo o se seguirà la stessa impostazione ludica di Breath of the Wild, mentre è praticamente certo che il videogame sia destinato agli schermi di Switch, con l'uscita che secondo alcuni insider potrebbe essere fissata tra il 2020 e il 2021

The Legend of Zelda diventerà una serie TV?

Mentre gli appassionati guardano speranzosi all'annuncio di lavoro pubblicato da Nintendo, continuano a rincorrersi prepotentemente le voci di corridoio che vorrebbero The Legend of Zelda pronto a compiere il grande salto anche sul piccolo schermo.

Dopo Castlevania e The Witcher, un altro grande brand poligonale potrebbe infatti incarnarsi in una serie televisiva, prodotta ancora una volta dal colosso dello streaming Netflix

Advertisement

L'indiscrezione arriva dopo il sibilllino messaggio pubblicato su Instagram da Adi Shankar, autore del già citato serial dedicato a Castlevania: 

Posso confermare che sto collaborando con una società iconica di videogiochi giapponesi per adattare uno dei loro titoli in una serie.

Nintendo non ha però replicato alle notizie, sottolineando solo di non aver nessun annuncio da fare sull'argomento. L'annuncio ufficiale, secondo Shankar, avverrà il 16 novembre.

The Legend of Zelda era diventata una serie animata nel 1989, conclusasi dopo una sola stagione, mentre i vari adattamenti cinematografici annunciati sono stati poi progressivamente abbandonati nonostante il successo del franchise. A voi piacerebbe vivere le avventure di Link anche su Netflix?

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Art Crimes, su Sky al via la docu-serie sui grandi furti d'arte

Leggi per sapere tutte le informazioni su Art Crimes, la docu-serie di Sky dedicata ai più grandi furti d'arte della storia.
Autore: Francesca Musolino ,
Art Crimes, su Sky al via la docu-serie sui grandi furti d'arte

A dicembre 2022 Sky si tinge di giallo con l'arrivo della nuova docu-serie Art Crimes dedicata ai più grandi furti d'arte della storia.

Ideata e scritta da Stefano Strocchi e composta da sei episodi, Art Crimes è in arrivo dal 13 dicembre 2022 alle 21.15 in esclusiva su Sky Arte, in streaming su NOW e disponibile on demand.

Sto cercando altri articoli per te...