The Lodgers - Non infrangere le regole: una clip in esclusiva

Autore: Rina Zamarra ,

The Lodgers - Non infrangere le regole debutta sui grandi schermi italiani l'8 marzo. Non lasciatevi ingannare dalla clip in testata con la protagonista Rachel e il soldato Seán, il film non è un semplice dramma ma è un inquietante horror con tutti gli ingredienti classici del genere. 

L'ambientazione è un maniero nell'Irlanda rurale degli anni '20 e i protagonisti sono due gemelli orfani, dominati da una maledizione che impone loro tre rigide regole di condotta. I due gemelli Rachel ed Edward devono necessariamente ritirarsi nelle loro camere entro la mezzanotte, non possono fare entrare estranei in casa e devono stare sempre insieme. 

Advertisement

The Lodgers - Non infrangere le regole: il fascino degli horror gotici

The Lodgers - Non infrangere le regole è frutto della penna raffinata di David Turpin, musicista e professore di letteratura gotica, e dell'attenta regia di Brian O'Malley (Let us prey). Il regista ha dichiarato di essersi ispirato a film come The Others di Alejandro Amenabar e La spina del diavolo di Guillermo del Toro con l'intento di creare un horror elegante e angosciante.

Per ricreare la giusta atmosfera di minaccia la produzione ha scelto Loftus House, uno splendido maniero nella Contea di Wexford in Irlanda. Leggenda vuole che il maniero sia infestato dai fantasmi e leggenda vuole che persino la troupe abbia sentito rumori sospetti durante il periodo delle riprese. L'inquietante casa è uno dei protagonisti principali del film ed è la prigione in cui i fratelli sono costretti a vivere, sottomettendosi alle regole della maledizione. 

Advertisement

In realtà, solo Edward si sottomette senza battere ciglio. Rachel, invece, comincia a ribellarsi spinta dal desiderio di fuggire da quella asfissiante situazione per assecondare i suoi sentimenti nei confronti del soldato Seán. Tornato dalla guerra privo di una gamba, il giovane uomo si ritroverà a ingaggiare una nuova battaglia al fianco di quella ragazza e delle oscure creature che infestano l'abitazione. 

Il cast è formato da tre giovani interpreti e un mostro sacro, vale a dire David Bradley noto per i suoi ruoli in Harry Potter e The Strain. Rachel, invece, ha il volto dell'attrice spagnola Charlotte Vega ed Edward quello di Bill Milner. Infine, Seán è interpretato da un altro volto noto agli appassionati di serie TV: si tratta di Eugene Simon di Game Of Thrones.

In attesa dell'8 marzo date un'occhiata al trailer del film e alle straordinarie scene subacquee con protagonista Rachel.

Gli horror gotici vi piacciono particolarmente? Allora, segnatevi l'appuntamento con The Lodgers - Non infrangere le regole.

Advertisement

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Anche Robert Downey Jr. replica alle accuse di Tarantino

Leggi per sapere che cosa ha replicato Robert Downey Jr. in merito alle dichiarazioni che Quentin Tarantino ha fatto sui titoli prodotti da Marvel Studios.
Autore: Francesca Musolino ,
Anche Robert Downey Jr. replica alle accuse di Tarantino

Alcune dichiarazioni di Quentin Tarantino sui titoli prodotti da Marvel Studios hanno finito per alzare un polverone. Per questo motivo diversi attori che fanno parte del Marvel Cinematic Universe (MCU) si sono sentiti chiamati in causa e hanno voluto dire la loro in merito. 

Il primo che ha replicato a Tarantino è stato Simu Liu in qualità di protagonista del film Shang-Chi e la Leggenda dei Dieci Anelli. Mentre in seguito anche Samuel L. Jackson che nell'MCU interpreta Nick Fury ha risposto alle parole pronunciate dal regista. Questa volta è il turno di Robert Downey Jr. attore che è conosciuto per il ruolo di Iron Man sempre all'interno dell'Universo Marvel.

Sto cercando altri articoli per te...