The Man in the High Castle: svelata la data di rilascio della stagione 4 al SDCC

Autore: Rina Zamarra ,
Copertina di The Man in the High Castle: svelata la data di rilascio della stagione 4 al SDCC

La stagione finale di The Man in the High Castle verrà rilasciata il 15 novembre 2019. È questo l’annuncio che ha fatto felici tutti i fan e che è stato dato durante il panel al SDCC 2019.

All’appuntamento hanno partecipato Rufus Sewell (John Smith), Joel de la Fuente (Ispettore Kido), Jason O’Mara (Wyatt Pryce), Chelah Horsdal (Helen Smith), Ashley Johnson (Tulip), Jeremy Crutchley (Glad-One), Ernie Hudson (Atticus), Madeline Queripel (supervising director), Daniel Percival e David Scarpa (showrunner) e Owen Dennis (creatore della serie).

Advertisement

Durante il panel sono stati proiettati alcuni video, tra cui quello in testata con i primi minuti del primo episodio della stagione 4, che riparte esattamente dal momento in cui si è conclusa la stagione precedente.
La stagione 3, infatti, ha lasciato gli spettatori con molte domande senza risposata. Come si vede nel video John Smith (Rufus Sewell) spara a Juliana Crain (Alexa Davalos), il cui destino era sconosciuto fino alla proiezione avvenuta al San Diego Comic-Con. Ed è stato Hawthorne Abendsen (Stephen Root) a svelare che i personaggi possono viaggiare verso un nuovo mondo quando la loro controparte muore.

Advertisement

Secondo la sinossi ufficiale della stagione 4, inoltre, Juliana sarà guidata da una serie di visioni di un mondo migliore, con un nuovo movimento insurrezionalista nero che combatterà le forze del nazismo e dell’imperialismo.
Durante il panel Rufus Sewell ha commentato così la scena di apertura:

Apprezzo molto che ci sia voluto così tanto tempo per vedere chi saremmo stati nel mondo alternativo. Smith ha pensato alla possibilità di altre versioni di se stesso ed è bello vederlo finalmente.

La stagione 4 è quella finale della serie e sembra che tutti siano molto contenti del risultato. Alla domanda riguardo la soddisfazione del team di The Man in the High Castle, Daniel Percival ha dichiarato:

La risposta più sintetica è sì. È un finale davvero epico. Siamo molto orgogliosi di quello che siamo riusciti a fare.

A questo punto per giudicare il finale non resta che aspettare il 15 novembre!

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Starzplay diventa Lionsgate+, cosa cambia?

Lionsgate+ è il nuovo nome di Starzplay, la piattaforma streaming che propone serie come The Serpent Queen, It's a Sin e Gaslit.
Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
Starzplay diventa Lionsgate+, cosa cambia?

Il servizio streaming Starzplay cambia nome, con un rebrand comunicato il 28 settembre 2022 in via ufficiale. Il nome scelto è Lionsgate+, che suonerà familiare a una larga fetta di pubblico: Lions Gate infatti è una casa di produzione cinematografica molto famosa, che vanta tra i suoi titoli The Day After Tomorrow, Cena con delitto - Knives Out, Zero Contact, nonché le saghe cinematografiche John Wick, Hunger Games e Twilight. Di seguito, il video con il promo di Lionsgate+:

Lionsgate+ è il nuovo nome del servizio in Europa e America Latina, mentre mantiene il nome Starz nel Nord America e il nome Starzplay Arabia nell'Asia sud-occidentale. Dal 29 settembre il nuovo nome e il nuovo logo saranno visibili agli abbonati di molte nazioni, tra cui l'Italia. Lionsgate+ permette di accedere a una libreria di titoli tra cui i drammi in costume della Royal Collection e serie come il thriller Gaslit, il poliziesco Express e i drammatici The Serpent Queen (di cui si può vedere il trailer) e It's a Sin.

Sto cercando altri articoli per te...