The Passage arriverà su FOX. Ecco il primo teaser della serie

Autore: Chiara Poli ,

Presentata in anteprima mondiale al Fox Circus, The Passage è ispirata all'omonimo romanzo di Justin Cronin. Arriverà in anteprima assoluta prossimamente su FOX e nel primo teaser italiano rende protagonista la piccola Amy, personaggio-cardine del romanzo e fondamentale anche nell'adattamento televisivo, nonostante le molte differenze fra libro e serie TV.

Sul piccolo schermo Amy è interpretata dalla giovanissima Saniyya Sidney (Barriere), una ragazzina con poteri straordinari che risulteranno necessari alla sopravvivenza dell'intera umanità.

Advertisement

La storia di The Passage racconta gli esiti di un progetto di ricerca, il Progetto Noah, che sfociano in una terribile epidemia: le persone si trasformano in vampiri assetati di sangue, spargono rapidamente il morbo e mettono a repentaglio l'intera razza umana.

Advertisement

Il Progetto Noah si propone di rendere le persone immuni a tutte le malattie e viene sperimentato su volontari che non hanno più nulla da perdere.

Come sempre accade, l'ambizione dell'uomo di sconfiggere la malattia e la morte presenterà un altissimo prezzo da pagare.

L'agente federale Brad Wolgast (Mark-Paul Gosselaar, NYPD), compresa l'importanza e la fragilità di Amy, si dimostrerà pronto a fare di tutto pur di proteggere la ragazzina.

#Ridley Scott firma da produttore esecutivo, insieme alla produttrice e sceneggiatrice Liz Heldens (Friday Night Lights). 

Nel cast ci sono anche: Henry Ian Cusick (l'ex Desmond di Lost) nei panni di uno dei medici del Progetto Noah, il dottor Jonas Lear; Caroline Chikezie (Eragon) è il medico a capo del Progetto, la dottoressa Nichole Skyes; Zach Appelman (Homeland) interpreta l'agente federale Phil Doyle, il partner di Wolgast, mentre Jamie McShane (Bloodline) dà vita al dottor Tim Fanning.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Advertisement
Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Christian Bale: "Tagliate le scene più estreme di Thor 4"

Scopri cosa ha dichiarato Christian Bale sulle scene del suo personaggio tagliate dalla versione finale di Thor: Love and Thunder.
Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
Christian Bale: "Tagliate le scene più estreme di Thor 4"

Christian Bale ha interpretato Gorr nel film Thor: Love and Thunder, disponibile su Disney+. Molti Marvel fan hanno lodato la sua interpretazione e lo annoverano fra i cattivi più memorabili del Marvel Cinematic Universe (MCU). In una recente intervista a Inverse, l'attore premio Oscar ha svelato che alcune scene che aveva girato sono state tagliate dal montaggio finale, perché troppo forti ed estreme.

Bale non ha svelato precisamente cosa accadeva nelle parti eliminate del film Thor: Love and Thunder. Il famoso interprete ha detto che in alcuni momenti sul set ha improvvisato, portando il suo personaggio di villain a punti tanto estremi che Chris Hemsworth si è preoccupato. Bale ha descritto le eloquenti occhiate del collega, che sembravano voler dire che quelle scene avrebbe reso il film vietato ai minori. Le scene dunque sono state tagliate, ma Bale non si è pentito di averle girate, e ha detto che si è divertito molto a recitarle e che è stata una gioia avere la possibilità di spingere il suo personaggio ai limiti, anche se non c'erano molte possibilità che nella versione finale del film rimanessero le parti in questione.

Nell'intervista viene raccontato anche il momento in cui Christian Bale è stato scelto per interpretate il ruolo di Gorr. L'attore si è preoccupato perché nei fumetti Gorr ha un fisico massiccio e imponente quasi quanto Thor, e non riteneva che il suo fisico fosse paragonabile a quello di Chris Hemsworth, che interpreta Thor nei film MCU. Dunque Christian Bale ha chiesto al regista, Taika Waititi, di adattare Gorr per il mondo cinematografico rendendolo un po' diverso: magro e quasi esile, un personaggio che potesse sembrare venuto da un mondo di ombre. Questa dichiarazione fatta da Bale nell'intervista si accorda a una precedente dell'attore stesso, in cui ha raccontato che aveva preso in esame lo strano costume di Gorr nei fumetti, ed era rimasto preoccupato di proporre un'immagine cinematografica di Gorr in perizoma. Il team al lavoro sul film Thor: Love and Thunder è partito da queste considerazione per elaborare un nuovo look per il villain, che è risultato meno muscoloso e meno svestito, ma sempre molto inquietante. 

Thor: Love and Thunder è disponibile sulla piattaforma streaming Disney+, insieme a uno speciale della serie Assembled che mostra il dietro le quinte del film.

Sto cercando altri articoli per te...