The Real Ghostbusters, un mondo Playmobil con cui giocare

Autore: Giuseppe Benincasa ,

Ghostbusters e la serie TV d'animazione #The Real Ghostbusters prendono vita nei giocattoli Playmobil. Grandi e piccini potranno giocare con l'universo ectoplasmatico riproducendo i migliori momenti del film e della serie animata.

Ghostbusters

Caserma dei Ghostbusters

Advertisement

La caserma Playmobil degli Acchiappafantasmi e alta oltre 45 centimetri e contiene diversi scomparti giocabili come il laboratorio di Egon e la zona del gruppo di contenimento, la pertica funziona davvero! 

Mattel
La Caserma dei Ghostbusters in versione Playmobil
La caserma dei Ghostbusters Playmobil

Ecto-1A

Tra le novità di prossima uscita vi segnaliamo la magnifica riproduzione della Ecto-1A, ovvero 'auto degli Acchiappafantasmi vista in Ghostbusters II. Interessante l'inclusione di Slimer versione Playmogram, ovvero un pezzo trasformabile in 3D attraverso una App dello smartphone.

Mattel
Ghostbusters, l'auto Ecto-1A
La Ecto-1A degli Acchiappafantasmi della linea Playmobil

Collector's Set Ghostbusters

Tra le prossime uscite c'è uno speciale pack che contiene i 4 Acchiappafantasmi con le uniformi del primo film. Ognuno di loro ha uno zaino protonico e alcuni accessori di riferimento come la radio, la trappola o il misuratore PKE.

Advertisement
Mattel
I 4 Acchiappafantasmi Playmobil
Peter, Ray, Winstone ed Egon in versione Playmobil

Stay Puft

Adesso che avete la caserma degli Acchiappafantasmi e la loro auto, vi manca il loro nemico numero uno! Lo Stay Puft, ovvero l'omino dei marshmallow. Playmobil lo realizza con punti di snodo e alto 19 cm.

Advertisement
Mattel
Stay Puft con Ray Stantz
L'omino dei marshmallow in versione Playmobil insieme a Ray Stantz

The Real Ghostbusters 

Venkman con elicottero

L'elicottero visto anche nella serie TV è pilotato da Peter Venkman. La caratteristica del giocattolo è che possiede un serbatoio d'acqua in grado di spruzzare il liquido. Il personaggio di Peter è dotato di rivelatore PKE e la scatola contiene un fantasma - sembra il fantasma dell'elettricità.

Advertisement
Mattel
Venkman con elicottero, giocattolo Playmobil
L'elicottero degli Acchiappafantasmi Playmobil guidato da Peter

Spengler con veicolo acchiappafantasmi

Questa mini auto è dotata di un lancia dischi posizionato sul tetto, sembra adatta per percorsi su strade sconnesse. La scatola gioco contiene Egon Spengler con un misuratore PKE. Il fantasma, dotato di artigli, vola e ricorda tanto i drughi del film Arancia meccanica!

Mattel
Spengler con veicolo acchiappafantasmi e fantasma
Egon guida il veicolo Playmobil degli Acchiappafantasmi

Stantz con moto volante

Ray Stantz è alla guida di una moto volante che ha un design molto accattivante. Il veicolo è dotato di lancia razzi (dardi in plastica) e Ray ha un misuratore PKE e il visore per identificare gli spettri. Il fantasma annesso assomiglia a uno zombie, mezzo blu e mezzo scheletro.

Mattel
Stantz con moto volante e fantasma blu
Ray a bordo della moto volante Playmobil affronta il fantasma blu!

Zeddemore con acqua scooter

Chiude il quartetto di modelli dedicati alla serie TV The Real Ghostbusters l'acqua scooter di Winston Zeddemore. Anche questo dotato di lancia dardi, inoltre è combinabile con un motore subacqueo per giocare in acqua. La parte interessante è rappresentata dal fantasma, un polipo con tentacoli in grado di trattenere oggetti, questo cambia anche colore a seconda della temperatura dell'acqua.

Mattel
Zeddemore con acqua scooter e polipo cambia colore
Winstone a bordo dell'acqua scooter contro il polipo fantasma

The Real Ghostbusters è in onda su FOX Animation, non perdetevi la serie più ectoplasmatica di sempre!

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

I migliori colpi di scena dei film di M. Night Shyamalan

Scoprite i migliori colpi di scena della filmografia di M. Night Shyamalan, grande utilizzatore di questa consolidata tecnica.
Autore: Max Borg ,
I migliori colpi di scena dei film di M. Night Shyamalan

Quando si pensa a M. Night Shyamalan, viene subito in mente la nozione del colpo di scena, vero e proprio marchio di fabbrica del regista dal 1999, al punto che in alcuni casi, come ad esempio quando è uscito E venne il giorno, parte delle reazioni negative era legata all’assenza di un ribaltamento.

Questi ribaltamenti hanno trasformato Shyamalan in un marchio riconoscibile, anche e soprattutto ai fini del marketing, a volte con applicazioni curiose: nel 2004, uno dei primi trailer di The Village non si limitò a menzionare i film precedenti del cineasta, ma iniziò proprio con delle clip degli stessi, scandendo la cronologia della carriera del regista in seno alla Disney in quegli anni. 

Sto cercando altri articoli per te...