The Resident dona materiale medico all'ospedale di Atlanta per Covid-19

Autore: Chiara Poli ,
Copertina di The Resident dona materiale medico all'ospedale di Atlanta per Covid-19

Molte produzioni televisive - inclusa quella di Grey's Anatomy - sono ferme in via precauzionale per l'emergenza coronavirus anche negli Stati Uniti.

E mentre Ellen Pompeo ringrazia i medici e tutto il personale sanitario per il suo impegno nella lotta contro Covid-19, un altro medical drama si adopera per aiutare.

Advertisement

La produzione di #The Resident - in onda in prima assoluta su FoxLife proprio con la terza stagione - ha infatti donato forniture mediche all'ospedale di Atlanta per affrontare meglio l'emergenza.

Dopo aver fermato pochi giorni fa i nuovi episodi della stagione 3 per arginare il diffondersi del virus, i produttori hanno deciso di donare materiale protettivo per i medici e il personale dell'ospedale della città in cui la serie viene girata.

A renderlo noto, ringraziando pubblicamente la produzione della serie FOX su Instagram, è stata Karen Law, una dottoressa del Grady Memorial Hospital.

Queste le sue parole: 

Advertisement

All'intero team di The Resident FOX, grazie per questa donazione incredibilmente generosa di PPE [Personal Protective Equipment, n.d.r.] dal vostro set, che include camici, mascherine, guanti e tutto ciò di cui i nostri operatori sanitari hanno bisogno per fornire assistenza sicura alla nostra comunità durante #COVID19

E ancora:

Ieri ho discusso seriamente con gli specializzandi su come, sebbene le scorte siano scarse, è improbabile che arrivi una spedizione magica di mascherine. Eppure, è arrivata una spedizione magica di mascherine, sotto forma di un gesto molto generoso. Questo tipo di supporto della comunità significa molto per i nostri fornitori in prima linea che stanno facendo molti sacrifici per il personale dei nostri ospedali e per prendersi cura della nostra comunità.

Già da alcune settimane, vista anche la situazione italiana ed europea, il CCM (il Centro per il Controllo delle Malattie) di Atlanta invita le persone a ridurre le interazioni sociali e mantenere le distanze per evitare la diffusione del virus.

Advertisement

The Resident è una fra le oltre 100 serie TV che si sono dovute fermare in via precauzionale per l'emergenza Covid-19. 

Al momento della sospensione della produzione, erano in corso le riprese dell'episodio 21 - il terzultimo della stagione - al momento incompiuta.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Mercoledì come Harry Potter: 5 somiglianze tra serie e film

Più Addams o più Potter? Sono tanti i passaggi della serie Mercoledì che ricordano da vicino la storia del maghetto di J.K. Rowling. Scopriamoli insieme.
Autore: Elisa Giudici ,
Mercoledì come Harry Potter: 5 somiglianze tra serie e film

Sulla carta d’identità c’è scritto Addams, ma c’è più di un punto d’incontro con la famiglia Potter, la più celebre del mondo magico. Avevate notato le tante somiglianze tra la serie Netflix e la saga di Harry Potter? In parecchi spettatori hanno commentato sui social come la storia di Mercoledì così come raccontata da Tim Burton ricorda in molti passaggi quella della permanenza di Harry Potter a Hogwarts. Come già anticipato nella recensione della prima stagione di Mercoledì, questa versione rivede sotto una nuova luce l’intera storia della famiglia Addams, a partire da quella della primogenita Mercoledì.

Semplice omaggio, lecita e inconscia fonte d’ispirazione da parte di una delle storie fantasy più amate di tutti i tempi o qualcosa in più? Ripercorriamo insieme i numerosi punti d’incontro tra la storia di Mercoledì e quella di Harry Potter, per farci un’idea a riguardo.

Sto cercando altri articoli per te...