The Sandman: cos'è un Vortice o un Annulus?

Autore: Giuseppe Benincasa ,
Copertina di The Sandman: cos'è un Vortice o un Annulus?

La serie TV The Sandman è disponibile su Netflix da oggi 5 agosto 2022 con tutti i suoi 10 episodi. La struttura dello show, che ci è piaciuto molto, è molo particolare: contiene infatti al suo interno diverse trame. Tra queste ce n'è una che riguarda il personaggio di Rose Walker, interpretato da Vanesu Samunyai conosciuta anche come Kyo Ra.

Attenzione: il seguente articolo contiene spoiler sul finale di The Sandman. Se volete leggerlo, vi basta cliccare su "Clicca per leggere il contenuto".

Advertisement

The Sandman The Sandman Dopo lunghi anni di prigionia il Re dei Sogni Morfeo intraprende un viaggio attraverso mondi diversi per ritrovare quanto gli è stato rubato e recuperare i suoi poteri. Apri scheda

Attenzione Spoiler!
Clicca per leggere il contenuto ;)

Cos'è un Vortice

Dal settimo episodio di The Sandman, intitolato Casa di bambola viene introdotto il personaggio di Rose Walker. La giovane ragazza viene descritta come un Vortice o un Annulus (in The Sandman sono sinonimi).

Rose è una umana che ha assunto il ruolo di Vortice a sua insaputa: lei non sa di esserlo e di avere dei poteri particolari. Rose in quanto vortice è capace di viaggiare tra i sogni delle altre persone. Ciò non fa altro che indebolire la struttura stessa dei sogni e il confine che mantiene separato il mondo dei sogni da quello della realtà. La rottura di questa barriera creerebbe dei danni incalcolabili fino alla distruzione dell'universo stesso. Un esempio offerto dalla serie è quello dell'amica di Rose, Lyta, che resta incinta nella vita reale, dopo aver fatto l'amore in sogno con suo marito fantasma.

Per questo motivo la bibliotecaria Lucienne (Vivienne Acheampong) è molto preoccupata dell'esistenza di un Vortice. La soluzione di Sogno è quella di monitorare la situazione per poi, in un secondo momento, distruggere il Vortice, ossia uccidere fisicamente Rose. Nel frattempo però, il Vortice è un elemento che attira a sé, in maniera naturale e non volontaria, le creature dei sogni. Morfeo infatti manifesta la speranza che Rose possa attirare a sé il Corinzio, al fine di catturare quest'ultimo. Nella serie è ciò che succede: il Corinzio viene attirato da Rose, così come il Paradiso dei Marinai e Creta.

Il Vortice in natura attira a sé tutto ciò che lo circonda e, con la sua potenza, finisce per distruggere qualsiasi cosa. Nella serie The Sandman (nel nono episodio) viene anche sottolineato che il Vortice ha la potenza sia per distruggere che per creare universi.

Come nasce un Vortice

Il settimo episodio di The Sandman propone al pubblico la storia di Unity Kincaid. All'età di 12 anni lei si è addormentata senza più risvegliarsi fino a quando Morfeo non si è liberato dalla prigionia ideata da Roderick Burgess (i due avvenimenti sono collegati).

L'anziana signora racconta a Rose che quando è caduta nel sonno perenne ha iniziato a sognare e a vivere la sua vita in sogno. Qui ha trovato anche l'amore e ha concepito una bambina. Quando Unity si è svegliata ha scoperto che nulla dei suoi sogni era reale nella vita vera, eccezion fatta per la bambina ovvero la madre della madre di Rose Walker (la nonna).

Dalle parole di Morfeo nell'ottavo episodio di The Sandman:

Sembra che sia stata la mia assenza a generare un Vortice. I Vortici sono fenomeni naturali. Nessuno sa perché accadano. Nemmeno io. Ma so che non sono generati o creati. Semplicemente avvengono.

Nella serie, come ho già accennato, Lyta rimane incinta di un sogno e Il Re del Reame dei Sogni, Morfeo, reclama la proprietà sul nascituro. Questo è un potenziale arco narrativo per la seconda stagione.

La natura di Rose Walker

Nel finale di The Sandman si scopre che la cattura di Morfeo è stata progettata da Desiderio (una/o degli Eterni fratello/sorella di Sandman). Ma non solo: a quanto pare è stato Desiderio a procreare con Unity la nonna materna di Rose Walker. Ciò ipotizza che la nascita del Vortice Rose Walker sia stata progettata (o comunque auspicata) da Desiderio. Anche questo potrebbe essere un elemento narrativo della seconda stagione di The Sandman.

Come finisce la storia del Vortice Rose Walker

In sogno Morfeo sta distruggendo l'essenza di Rose, ma viene fermato prontamente da Unity, la bisnonna di Rose. Unity propone una soluzione per salvare la sua pronipote: assumere lei il ruolo di Vortice. Ciò avviene, poiché in sogno tutto è possibile, e Unity si sacrifica per salvare Rose.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Perché Sandman chiama Lucifero "Portatore di Luce" e "Astro del Mattino"

Leggi per quale motivo il personaggio di Lucifero ha questi appellativi nella serie The Sandman,
Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
Perché Sandman chiama Lucifero "Portatore di Luce" e "Astro del Mattino"

La serie The Sandman, originale Netflix, sta suscitando molte curiosità tra gli spettatori, colpiti dai riferimenti ai miti e alle religioni. Il viaggio che compie il Signore dei Sogni aka Sandman all'Inferno nel quarto episodio (intitolato Una speranza all'inferno) ha fatto sorgere una domanda specifica: come mai quando il protagonista si rivolge a Lucifero, usa due appellativi come Portatore di Luce e Astro del Mattino?

La risposta a questo interessante quesito si trova proprio nell'etimologia della parola Lucifero. Essa è composta da due parole latine: lux, che significa luce, e ferre, che è un verbo che si traduce con portare. Dunque il significato letterale è esattamente Portatore di Luce (nell'originale inglese, Lightbringer). Invece l'appellativo Astro del Mattino è attestato da un passo della Bibbia. Nella traduzione ufficiale cattolica CEI del testo sacro si può leggere:

Sto cercando altri articoli per te...