The Sandman: in arrivo il primo spin-off?

Autore: Giulia Angonese ,
News
1' 43''
Copertina di The Sandman: in arrivo il primo spin-off?

Dopo il debutto di The Sandman, avvenuto il 5 agosto con l’uscita su Netflix dei dieci episodi, si sta facendo strada sia l’ipotesi di una seconda stagione (ne parliamo qui), sia di uno spin-off incentrato su Johanna Constantine (Jenna Coleman), uno dei personaggi che più ha colpito gli spettatori.

È stato lo stesso Gaiman, attraverso il suo profilo Twitter, ad annunciare quest'ultima idea.

Advertisement

Il fumettista e sceneggiatore inglese, attivissimo nell’interagire con i suoi follower, in risposta a un fan che gli suggerisce la creazione di uno show da dedicare esclusivamente alla figura di Johanna, risponde lapidario:

Advertisement

Non sei l’unico a pensarla così

Parole chiare e concise, che evidenziano la volontà da parte di Gaiman di alimentare ancora la storyline seriale di The Sandman con più progetti collaterali, sull’onda dei riscontri ampiamente positivi da parte degli spettatori che hanno già concluso la visione delle puntate.

Lady Johanna Constantine è antenata di John Constantine, personaggio che, originariamente creato da Alan Moore nella graphic novel Swamp Thing, compare anche nel fumetto di Gaiman. Impersonato sul grande schermo da Keanu Reeves in Constantine, film di Francis Lawrence del 2005, il potente mago dell’occulto, nella serie TV Netflix, è stato tagliato. A prenderne il posto proprio Lady Johanna, per un cambio di ruolo all’insegna del gender swap che non ha scosso i fan, complice la convincente performance di Jenna Coleman. L'attrice, volto di Doctor Who, non ha avuto difficoltà a calarsi nella parte di Johanna, che al pari di John, è esperta di arti occulte e pratica incantesimi ed esorcismi.

Ovviamente è presto per dire se lo spin-off verrà realmente realizzato; la cosa certa è che nel giro di poco tempo The Sandman ha catturato l'attenzione del pubblico, entusiasta e propositivo. E non poteva essere diversamente, data la sua prolificità narrativa e un’attesa pluridecennale (già negli anni Novanta si progettava una sua trasposizione in un prodotto cinematografico o televisivo).

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

The Sandman 2 fa un passo avanti, ecco le novità

Scopri tutti i dettagli della lavorazione della seconda stagione di The Sandman, la serie di grande successo prodotta da Netflix.
Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
The Sandman 2 fa un passo avanti, ecco le novità

Il lavoro sulla seconda stagione di The Sandman, la serie originale Netflix ideata da Neil Gaiman, procede in modo notevole, secondo quanto ha dichiarato Ian Markiewicz. Quest'ultimo è il supervisor degli effetti visivi della prima stagione ed è confermato in questo ruolo anche per la seconda. Al momento non si sa ancora se la stagione 2 sarà su Netflix o su un'altra piattaforma streaming.

In un'intervista a Screen Rant Ian Markiewicz ha dichiarato che lo showrunner Allan Heinberg ha lavorato per 20 settimane alla sceneggiatura della nuova stagione di The Sandman, assieme a un gruppo di scrittori. Il team ha lavorato in smart working a causa del COVID-19, a differenza della prima stagione in cui era ancora possibile vedersi fisicamente. Mankiewicz ha dichiarato che l'arco narrativo è pronto ed Heinberg sta al momento apportando solo qualche ritocco alle sceneggiature degli episodi. Il supervisor ha inoltre dichiarato di avere già un appuntamento fissato per pranzo con Heinberg e Jon Gary Steel, scenografo di The Sandman. Durante il pranzo di lavoro, che avverrà intorno ai primi di ottobre 2022, ci sarà anche una sceneggiatura pronta.

Sto cercando altri articoli per te...