The Umbrella Academy: la Sparrow Academy si mostra sui social

Autore: Mattia Chiappani ,
Netflix
1' 52''
Copertina di The Umbrella Academy: la Sparrow Academy si mostra sui social

The Umbrella Academy è una delle più amate serie Netflix Original di sempre. Lo show, tratto dall'omonima serie a fumetti di Gerard Way e Gabriel Bá, racconta di un gruppo di fratelli adottivi dotati di capacità sovraumane e che per questo vengono trasformati dall'uomo che li ha accolti in casa Sir Reginald Hargreeves in una squadra di supereroi. Le loro avventure nelle prime due stagioni hanno avuto a che fare profondamente con i viaggi nel tempo, sfruttati per proteggere il mondo dall'Apocalisse. Questo però ha avuto profonde conseguenze, soprattutto nella seconda stagione, conclusasi con un impressionante cliffhanger. Non continuare a leggere se non l'hai ancora vista!

Dopo aver passato diverso tempo negli anni '60, il team riesce finalmente a ritrovare la "strada di casa" e tornare nella propria epoca, dopo aver nuovamente salvato il mondo. Tuttavia, giocare con gli eventi del passato ha sempre delle conseguenze e per questo motivo, la realtà in cui ritornano è fin da subito diversa da quella che ricordavano. Reginald è infatti ancora vivo, così come il loro vecchio compagno di squadra Ben e insieme a loro in casa è presente una squadra di supereroi completamente differente, fin dal nome: Sparrow Academy.

Advertisement

Questa scena, che ha chiuso la seconda stagione della serie, anticipa ciò che i fan potranno scoprire nella terza. È probabile quindi che i fratelli Hargreeves si troveranno a dover chiarire il proprio ruolo e cercare di riportare l'ordine nelle timeline, confrontandosi con la Sparrow Academy. Quest'ultima è comparsa solo in controluce nell'episodio, lasciando il mistero sui diversi membri, i cui interpreti sono stati annunciati solo successivamente. E ora Justin H. Min, interprete di Ben Hargreeves nello show, li ha chiamati tutti a raccolta per una foto in divisa pubblicata sul suo account Twitter.

Advertisement

Che i giochi abbiano inizio.

Nell'immagine si vedono, in senso orario partendo da sinistra, Justin Cornwell, lo stesso Justin H. Min, Britne Oldford, Cazzie David, Genesis Rodriguez e Jake Epstein. Ciascuno di loro indossa una tuta scura, con impresso un passero stilizzato, logo appunto della Sparrow Academy. 

Un team-up che non fa altro che accrescere la curiosità degli appassionati per la terza stagione di questo show. Al momento non sono ancora disponibili informazioni sull'eventuale data di release, ma i fan già non vedono l'ora che arrivi l'annuncio!

Via CB

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Horizon Zero Dawn, su Netflix arriva la serie TV

Leggi del nuovo progetto dello showrunner di The Umbrella Academy, che sarebbe incentrato sul videogioco Horizon Zero Dawn.
Autore: Marco Manvati ,
Horizon Zero Dawn, su Netflix arriva la serie TV

Dopo l'annuncio della quarta e ultima stagione di The Umbrella Academy, lo showrunner della serie Steve Blackman e la sua compagnia di produzione Irish Cowboy hanno svelato di aver stretto un accorto pluriennale con Netflix per creare diversi contenuti, tra cui una serie live-action su Horizon Zero Dawn.



Il progetto sarà basato sul noto videogioco sviluppato dalla software house Guerrilla Games (si deve a loro la cover di questo articolo), di cui ne è uscito recentemente un secondo capitolo su PS4 e PS5. Oltre all'adattamento del videogioco, Blackman è al lavoro anche su un'altra serie, intitolata Orbital. Ecco cosa ha detto lo showrunner riguardo i due progetti:

Horizon Zero Dawn e Orbital sono progetti elevanti, caratterizzati da paesaggi e personaggi che i fan amano e con cui si relazioneranno, che saranno il punto principale con cui Irish Cowboy productions si focalizzerà. Siamo entusiasti di lavorare con Netflix e tutti i nostri partner per realizzare queste storie innovative.

Orbital è una serie thriller ambientata sulla Stazione spaziale internazionale che prende spunto dal concept originale di David & Keith Lynch, che serviranno da co-creatori insieme a Steve Blackman.

Horizon Zero Dawn avrà invece un setting ancora più interessante, dato che nel videogioco originale l'umanità si è estinta quasi nella sua interezza per via di una ribellione di macchine terraformanti che hanno reso quasi del tutto inospitale il pianeta Terra. La protagonista del gioco è Aloy, che, dopo aver scoperto che le macchine che hanno ucciso i suoi antenati si sono riattivate per creare un nuovo cataclisma, proverà a fermarle e scongiurare la fine del mondo.

Al momento non si sa ancora se la serie sarà un adattamento dei due giochi finora usciti oppure narrerà le vicende che hanno portato alla quasi distruzione della Terra. E ovviamente non si ha ancora una data di uscita.

La serie di Horizon Zero Dawn avrà come produttori esecutivi, oltre Blackman, anche Michelle Lovretta e Abbey Morris, insieme ad Asad Qizilbash e Carter Swan di PlayStation Productions.

Questo non sarebbe il primo tentativo di portare su schermo il gioco targato Guerrilla Games, dato che anche un anno fa si vociferava di un possibile film che si sarebbe rifatto al primo episodio. Purtroppo, non si hanno avuto più notizie su quel progetto cinematografico.

Via Deadline

Sto cercando altri articoli per te...