The Walking Dead 9 ha reso omaggio al grande George A. Romero

Autore: Chiara Poli ,

Il finale di metà stagione di #The Walking Dead ci ha sprofondati in atmosfere terrificanti. E gli episodi a venire, da lunedì 11 febbraio su FOX, faranno altrettanto.

Parola di Greg Nicotero. 

Advertisement

Il mago degli effetti speciali, regista e produttore ha anticipato che la seconda parte della stagione 9 tornerà alle radici horror del genere a cui appartiene.

La serie non è stata realmente spaventosa per un po’. Voglio dire, non era necessariamente nel suo DNA. Nelle ultime stagioni c’era molto più dramma per la guerra fra Rick e Negan, il Santuario e i nostri bravi ragazzi, per così dire.

Ero davvero entusiasta di presentare questi nuovi cattivi e questa nuova minaccia. Sentite: quando ho girato (si riferisce all’episodio 9x09), abbiamo girato l’inizio del mio montaggio inizialmente previsto. Ho amato l’inizio con la scena del cimitero. Ho pensato che fosse così spaventosa, e qualcosa di veramente molto, molto diverso ed entusiasmante.

Ed è a questo punto, sull’onda del suo grande entusiasmo, che Nicotero ha voluto inserire nei primi minuti dell’episodio che vedremo lunedì un omaggio al grande, indiscusso maestro del genere zombie: George A. Romero.

Sono entrati e hanno fatto delle riprese aggiuntive nel cimitero per la fine dell’episodio otto, perché penso si siano accorti che avevamo grandi opportunità in questo cimitero. Voglio dire, continuavo a ripetere: “È La notte dei morti viventi!”. Non abbiamo mai girato con gli zombie in un cimitero, prima, perciò questa era l’occasione più valida per rendere omaggio a George Romero, che significa proprio avere degli zombie in un cimitero. Molte delle riprese che ho fatto avevano lo scopo di evocare l’horror classico, e l’immaginario classico degli zombie in un cimitero.

La notte dei morti viventi, come ricorderete, si apre infatti con la visita di Barbra (Judith O’Dea) e suo fratello Johnny (Russel Steiner) al cimitero in cui è sepolto il padre, in una zona rurale della Pennsylvania. È lì, nel cimitero, che i morti iniziano a uscire dalle loro tombe e a dare la caccia ai vivi. Ed è sempre lì, in un cimitero, che moltissime altre opere a tema zombie hanno girato scene in cui i morti escono dalle tombe.

Advertisement

Ma tutto è iniziato con Romero, il “papà” dello zombie movie moderno e l’uomo che ha scritto le regole del genere.

Ed è a lui, e sempre a lui, che Greg Nicotero - che ha imparato il mestiere da Tom Savini, sul set dei film di Romero - rivolge un omaggio ogni volta che può. 

Come dargli torto?

Advertisement

Non perdetevi il prossimo episodio di The Walking Dead 9, lunedì su FOX!

[QUIZ]

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

Sky e NOW TV, tutte le uscite di febbraio 2023

Leggi per scoprire quali sono tutte le novità in uscita da guardare su Sky e in streaming su NOW TV per il mese di febbraio 2023.
Autore: Francesca Musolino ,
Sky e NOW TV, tutte le uscite di febbraio 2023

Tante novità sono in uscita su Sky per il mese di febbraio 2023. Anche per questo mese infatti non mancano film, serie TV, documentari e spettacoli tra cui scegliere. Sia da guardare in prima serata su Sky, sia da vedere - o rivedere - con comodo in un secondo tempo in streaming su NOW TV e on demand.

Per le nuove uscite di febbraio 2023 arrivano anche le produzioni Sky Original. Come il thriller Io sono l'abisso e il film drammatico Brado scritto e diretto da Kim Rossi Stuart. Mentre tra le serie TV originali arriva il pistolero Django e la divertente Funny Woman con protagonista Gemma Arterton.

Sto cercando altri articoli per te...