The Walking Dead, Robert Kirkman contro Game of Thrones e George R.R. Martin

Autore: Andrea Sala ,

Robert Kirkman, creatore dei fumetti di #The Walking Dead e produttore dell'omonima serie TV dei record, ha preso di mira un'altro show molto amato: Game of Thrones.

In una nuova intervista concessa a Rolling Stone, infatti, Kirkman ha parlato piuttosto duramente di George R. R. Martin, lo scrittore che ha creato la saga de Il Trono di Spade.
Nonostante entrambe le serie contengano zombie (se vogliamo considerare tali gli Estranei), non è quello il motivo dell'attacco.

Advertisement

Kirkman ha rinfacciato a Martin la decisione di svelare alcuni punti chiave della storia ai produttori della serie: tali snodi narrativi sono presenti anche nei prossimi romanzi (non ancora pubblicati) delle Cronache del ghiaccio e del fuoco.

L'ultima stagione di Game of Thrones, la sesta, "sorpassa" i libri quanto a narrazione e ha già mostrato diversi colpi di scena che sicuramente leggeremo anche in forma cartacea.
Pensiamo solo alla fine della quinta puntata, dove viene svelata l'origine del nome di Hodor in modo davvero struggente.

Kirkman, che ha scritto 154 numeri di The Walking Dead, la pensa in modo diverso: non svelerà mai la trama dei fumetti per favorire lo sviluppo della serie TV.

Questa è l'unica cosa che mi ha deluso di George R. R. Martin. Avrebbe dovuto rispondere 'Andate aff******! Inventatevi qualcosa voi, io ci arriverò quando sarò pronto'.

Advertisement

Nell'intervista c'è stata l'occasione di parlare anche del famoso colpo di scena alla fine della stagione 6 di The Walking Dead, la scena in cui il nuovo villain Negan uccide selvaggiamente un personaggio del gruppo di Rick.
Chi sarà la vittima? I fan si sono sbizzarriti con le teorie più diverse, dopo un'iniziale - e comprensibile - irritazione:

Sapevamo che le persone avrebbero potuto arrabbiarsi, ma su! Tutti vogliono scoprire cosa è successo. Questo è ciò che si definisce 'colpo di scena'.

Kirkman sa fare il suo mestiere, dopo tutto:

Se riesci a fare qualcosa in modo che le persone parlino del tuo show nella pausa fra una stagione e l'altra, è fantastico. Se vi è piaciuta la serie fino ad ora, sappiatelo, la settima stagione sarà spettacolare.

E non conterrà spoiler dei fumetti, aggiungiamo noi.

Advertisement

The Walking Dead tornerà il prossimo autunno, sempre in esclusiva su FOX. Per ingannare l'attesa, però, potete sempre seguire un'altra creatura di Kirkman: #Outcast.
La nuova serie sulle possessioni demoniache debutterà fra pochissimo, il 06/06/16 alle 21.00 su FOX: non perdetevela!

 

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Tutto sulla serie TV 1899 di Netflix, dai creatori di Dark

Leggi per scoprire tutto quello che c'è sapere su 1899, la nuova serie TV targata Netflix, creata dagli stessi autori di Dark.
Autore: Francesca Musolino ,
Tutto sulla serie TV 1899 di Netflix, dai creatori di Dark

Era il dicembre 2017 quando Netflix sbalordiva i suoi abbonati con l'intricata Dark, una serie thriller fantascientifica partorita dalle menti geniali di Jantje Friese e Baran bo Odar. Dopo il successo di Dark, nel 2018 i due autori hanno siglato un accordo globale con Netflix per produrre contenuti in esclusiva per la piattaforma streaming (come riportato da The Hollywood Reporter) e così hanno messo in cantiere 1899, che porta in scena un nuovo mistero, questa volta legato alla storia di alcuni migranti; che mentre viaggiano per inseguire il sogno americano, finiscono invece per ritrovarsi dentro a un incubo.

Ecco tutto quello che sappiamo sulla serie TV 1899. Questo articolo è in continuo aggiornamento.

Sto cercando altri articoli per te...