The Walking Dead trolla Game of Thrones

Autore: Fabrizio Tarricone ,

Che sia l'inizio di una "guerra" a colpi di Tweet ironici tra #The Walking Dead e Game of Thrones? Chissà!
Fatto sta che The Walking Dead ha lanciato il sassolino con un cinguettio digitale nel quale prende in giro il misteriosissimo poster con cui Game of Thrones anticipa la sesta stagione.

Nella locandina vediamo un Jon Snow sporco di sangue e con gli occhi nascosti.
Prima di continuare a leggere sappi che l'articolo contiene potenziali spoiler di entrambe le serie, che potrebbero risultare devastanti se sei indietro con la visione degli episodi! Lettore avvisato...

Advertisement

Il Tweet, che recita: "E voi pensavate che NOI stessimo torturando i nostri fan...", scherza sul fatto che i fan di The Walking Dead sono letteralmente impazziti dopo la presunta morte di Glenn.
Il terzo episodio della sesta serie ha scatenato la creazione di teorie sulla possibile sopravvivenza del personaggio, con fan alla ricerca di indizi e che puntavano il dito su dettagli che non quadravano.

Alla fine avevano ragione: Glenn si è scoperto vivo e vegeto negli episodi successivi. Almeno i suoi fan non hanno dovuto aspettare troppo per scoprirlo.

Advertisement

Per Game of Thrones la storia è diversa. La quinta stagione si è conclusa con Jon Snow lasciato a morire nella neve e conseguente rivolta dei fan.
HBO ha da poco rivelato un teaser-poster della sesta stagione che raffigura il bastardo più amato di sempre insanguinato e con gli occhi velati d'ombra.

HBO
HBO e Game of Thrones trollate da The Walking Dead
Il teaser-poster della sesta stagione de Il Trono di Spade

Non c'è bisogno di dire che internet è impazzito: ma allora se è nel poster è sopravvissuto? È morto e ne vedremo solo il funerale? Diventerà un estraneo? Melisandre lo riporterà in vita?

Questa sembra una mossa pregna di sadismo, insomma - e una tortura per i fan, specialmente considerando che la serie arriverà negli Stati Uniti solo ad aprile. Ma se Game of Thrones ti ha insegnato qualcosa, è proprio il fatto che nessun personaggio è sacro e tutti possono morire, protagonisti e personaggi amati in primis.

Facciamo i complimenti a The Walking Dead per la battuta simpatica, quindi, e rimaniamo in attesa di una risposta a tono che ci terrà compagnia durante lo hiatus delle due serie.

Advertisement

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Tom Hanks: Ho fatto solo 4 film buoni nella mia carriera

Leggi le dichiarazioni di Tom Hanks sulla sua lunghissima carriera a Hollywood. Secondo lui ha partecipato come attore a 4 film buoni.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
Tom Hanks: Ho fatto solo 4 film buoni nella mia carriera

Tom Hanks non ha certo bisogno di presentazioni. L'attore americano amato da tutti è una star cinematografica di livello mondiale. La sua presenza sul grande schermo è iniziata negli anni '80 ed è stata sempre costante in film sia grandi che piccoli a livello di budget. Le performance di Tom Hanks sono sempre state eccellenti e alcuni suoi personaggi sono diventati iconici. Eppure l'attore di film come Forrest Gump, Philadelphia, The Terminal, Il miglio verde e Cast Away ha dichiarato - in una intervista a People - di aver partecipato in oltre 30 anni di carriera a soli 4 film abbastanza buoni.

Nessuno sa come si fa un film, anche se tutti pensano di saperlo. Ho fatto una tonnellata di film, e quattro di essi sono piuttosto buoni, credo e sono ancora stupito di come i film vengano realizzati. Da un'idea sfarfallante all'immagine sullo schermo, l'intero processo è un miracolo.

Sto cercando altri articoli per te...