The Witcher e You arriveranno nel 2021, Stranger Things nel 2022 (forse): il nuovo calendario delle uscite Netflix

Autore: Silvia Artana ,
Netflix
2' 44''
Copertina di The Witcher e You arriveranno nel 2021, Stranger Things nel 2022 (forse): il nuovo calendario delle uscite Netflix

La pandemia ha cambiato (e parecchio) i piani del mondo dello spettacolo, rallentando e bloccando le produzioni di film e serie TV. Il risultato è stato un effetto domino, che ha rivoluzionato il calendario delle uscite al cinema e sulle piattaforme di streaming. Netflix non ha fatto eccezione e si è trovata nella condizione di dover posticipare diversi titoli, alcuni dei quali molto attesi dai fan. Ma adesso, l'emergenza sembra (quasi) superata e la compagnia di Reed Hastings è pronta a ripartire.

Come riporta Deadline, la grande "N" rossa ha rivelato che la seconda stagione di #The Witcher, la terza di You e la quarta di #Cobra Kai (la prima prodotta per la piattaforma) saranno lanciate nell'ultimo trimestre del 2021. Per il momento non ci sono date precise, ma considerato che la prima stagione della serie su Geralt di Rivia e la seconda sul libraio con il "vizio" dello stalking e dell'omicidio Joe Goldberg sono uscite rispettivamente il 20 e il 26 dicembre 2019, sembra lecito pensare che i nuovi episodi possano essere un "regalo di Natale" per i tanti, appassionati e pazientissimi fan.

Advertisement

Naturalmente, fino all'arrivo di un comunicato ufficiale, sono solo ipotesi. Ma l'aspetto positivo è che (a meno di stravolgimenti) la slot sarà senz'altro quella di ottobre, novembre e dicembre 2021, dal momento che la notizia è stata data dal co-CEO e Chief Content Officer di Netflix, Ted Sarandos, in occasione del meeting con gli investitori sui risultati del primo trimestre. Non solo. Durante l'incontro, il manager ha anche rivelato che nello stesso arco di tempo saranno rilasciati in streaming due film intorno ai quali c'è parecchio hype, il thriller d'azione #Red Notice e il fantascientifico Escape from Spiderhead con Chris Hemsworth: 

Quello che è successo nella prima parte del 2021 è che molti progetti che speravamo uscissero prima sono stati posticipati a causa dei ritardi di post-produzione e per il Covid-19. Pensiamo di ritrovare un equilibrio nella seconda metà dell'anno e di sicuro nel quarto trimestre. In questi mesi torneranno alcune delle nostre serie più popolari, come The Witcher, You e Cobra Kai. Inoltre arriveranno, un po' dopo rispetto ai piani originali, due grandi produzioni, ovvero Red Notice ed Escape from Spiderhead.

The Witcher The Witcher Geralt di Rivia, un cacciatore di mostri mutante, viaggia verso il suo destino in un mondo turbolento in cui le persone spesso si dimostrano più perverse delle bestie. Apri scheda

Advertisement

Ted Sarandos non ha parlato di un'altra produzione Netflix molto amata e attesa dai fan, #Stranger Things. Ma a dare un aggiornamento sulla possibile data di uscita ci ha pensato uno dei suoi protagonisti, Finn Wolfhard. Nel corso di una videochiamata con un fan, l'attore ha dichiarato che la quarta stagione dovrebbe arrivare nel 2022:

Come ricorda Games Radar, la serie dei fratelli Duffer è stata bloccata dalla pandemia a marzo 2020 ed è tornata in lavorazione alla fine di settembre. Al momento, le riprese sono ancora in corso e non è chiaro se saranno necessari dei reshoot del materiale già realizzato per via degli scatti di crescita dei giovani protagonisti.

La data indicata da Finn sembra probabile, ma anche in questo caso sono solo ipotesi e fino a una comunicazione da parte di Netflix non c'è nulla di certo. Dunque, l'unica cosa possibile è aspettare nuove e più precise informazioni.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Sadie Sink ha quasi perso il ruolo di Max in Stranger Things

Scopri quali difficoltà ha affrontato Sadie Sink nel suo provino per interpretare Max in Stranger Things - e come le ha superate brillantemente.
Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
Sadie Sink ha quasi perso il ruolo di Max in Stranger Things

Nella vita di un'attrice ci sono momenti chiave che definiscono un'intera carriera e, a volte, segnano una svolta nel proprio destino. Ne sa qualcosa Sadie Sink, l'interprete della vivace Max in Stranger Things, oggi ventenne. Nella sua intervista per Fashion Magazine, Sink racconta del suo provino per entrare nella seconda stagione della serie quando ancora era poco più di una bambina e di come abbia cercato di superare le difficoltà per ottenere la parte.

L'attrice ha parlato del suo incontro con i direttori del casting dello show Netflix, che si sono detti preoccupati che fosse troppo grande per la parte. In realtà la differenza d'età era di appena un anno: Sadie Sink aveva quattordici anni al momento dell'audizione, mentre secondo il copione il personaggio di Max era una ragazza tredicenne. Evidentemente però per la produzione la differenza si notava, tanto da destare vere perplessità sulla resa nella serie.

Sto cercando altri articoli per te...