Thor 4: cosa succede (e chi appare) nelle scene extra

Autore: Elisa Giudici ,
Copertina di Thor 4: cosa succede (e chi appare) nelle scene extra

Non le solite scene extra dimenticabili e accessorie. Le due scene mid e post credit di Thor: Love and Thunder hanno davvero qualcosa da dire e anticipano sia interessanti risvolti di trama sia aggiunte importanti al Marvel Cinematic Universe (MCU). 

Sì, Thor: Love and Thunder ha le consuete due scene extra dopo la fine canonica del film. Una dopo il primo rullo di titoli di coda (a fine pellicola), l'altra a titoli conclusi. 

Advertisement

Non lasciate la sala, soprattutto in vista della seconda, perché vale la pena aspettare qualche minuto in più. In caso invece vi siate persi le scene o non abbiate capito qualche passaggio, proseguite nella lettura. 

Attenzione Spoiler!
Clicca per leggere il contenuto ;)

La prima scena extra: Zeus e Ercole

La prima scena extra di Thor: Love and Thunder ha per protagonista Zeus (Russell Crowe), sovrano dell'Olimpo e capo di Omnipotence City. Nonostante sia stato colpito dalla sua stessa arma da Thor, il re degli dei non è morto, ma è rimasto solo ferito. 

Marvel Studios
Thor 4 - Zeus

Il modo in cui è stato ferito da Thor ha reso Zeus furioso: 

Un tempo essere un dio significava qualcosa. Non più. Torneranno a temerci, quando il figlio di Odino cadrà dal cielo.

Zeus quindi è pronto a vendicarsi di Thor. Per farlo medita di inviare Ercole, suo figlio. A interpretare il personaggio è Brett Goldestein, l'attore noto per il ruolo di Roy Kent in Ted Lasso.

Puoi leggere tutto quello che c'è da sapere sul personaggio e il suo interprete in questo approfondimento dedicato: Marvel si è superata con un cameo in Thor: Love and Thunder.

La seconda scena extra: Jane nel Valhalla

Nella seconda scena extra scopriamo che Jane Foster è morta, sì, ma tecnicamente è ancora possibile sperare in un suo ritorno. 

In qualità di possente Thor, morta sul campo di battaglia per aiutare il Dio del Tuono, è infatti approdata nel "paradiso" dei vichinghi, il Valhalla

A darle il benvenuto è nientemeno che Heimdall, amico di Thor e guardiano di Bifrost. Heimdall era stato ucciso in Avengers: Infinity War. Quando vede Jane, la accoglie dandole il benvenuto e dicendole "quindi sei morta" e poi la ringrazia per essersi presa cura di suo figlia Astrid/Axl. 

Marvel Studios
Heimdall interpretato da Idris Elba

Alle loro spalle intravediamo il Valhalla: un luogo pieno di verde e dall'atmosfera rilassata, che ricorda vagamente le parti più naturalistiche di Asgard prima di essere distrutta.

La presenza di Idris Elba e Natalie Portman in questa scena extra sembra suggerire che anche loro potrebbero tornare in futuri film Marvel.

Il ritorno di Thor invece è certo. La pellicola si chiude con una frase vhr appare sullo schermo: Thor tornerà.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Galactus e un X-Men in un concept art di Thor 4 [FOTO]

Guarda l'illustrazione che suggerisce quali sarebbero potuti essere i camei di figure mitiche, molto conosciute dai fan, nel film Thor 4
Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
Galactus e un X-Men in un concept art di Thor 4 [FOTO]

Un concept art realizzato per il film Thor: Love and Thunder mostra alcune figure di divinità che sembrano essere Galactus, Cyttorak, e un non meglio identificato dio che potrebbe essere venerato dalla razza aliena a cui appartiene Groot. Potete visualizzarla qui sotto:

La concept art ritrae Omnipotence City, il parlamento di tutti gli dèi che abbiamo visto nel lungometraggio precedentemente citato diretto da Taika Waititi. Possiamo supporre che sulla base di questa concept art, pubblicata dall'artista Sung Choi su Instagram, siano anche state girate delle scene poi tagliate. Ma quali cameo ci saremmo potuti aspettare, se queste scene ipotetiche fossero state tenute nella versione finale del film?

Sto cercando altri articoli per te...