Tolo Tolo, ecco il poster del nuovo film di Checco Zalone

Autore: Rina Zamarra ,
Copertina di Tolo Tolo, ecco il poster del nuovo film di Checco Zalone

Mancano 40 giorni al debutto cinematografico di Tolo Tolo e finalmente Taodue ha pubblicato il poster del film. 

Checco Zalone è in primo piano con occhiali da sole e camicia griffata, con alle spalle il deserto e un camioncino pieno di materassi arrotolati. L’immagine conferma l’ambientazione africana del film, girato tra l’Italia e il Kenya, ma non lascia trasparire ulteriori dettagli. 

Advertisement

Fino a questo momento, infatti, sappiamo solo che Tolo Tolo dovrebbe essere incentrato sulla storia di un comico napoletano vittima delle minacce di un boss. L’uomo è così costretto a fuggire a Malindi, in compagnia di un carabiniere che faceva parte della sua scorta.

Da questo momento iniziano le avventure dei due, che li hanno portati anche in Italia. Le riprese del film, infatti, si sono svolte a Bari, Roma, Latina, Monopoli, Gravina di Puglia e Trieste. In particolare, il capoluogo del Friuli è stato scelto per la scena finale. Secondo le informazioni trapelate, il set è stato allestito nella centralissima Piazza Unità d’Italia con centinaia di comparse. 

Advertisement

Zalone, inoltre, ha contribuito alla colonna sonora con due nuovi pezzi. Al momento si conosce solo il titolo di un brano: Se t’immigra dentro il cuore.

In realtà, il film coinvolge Zalone come attore, sceneggiatore insieme a Paolo Virzì e regista. Tolo Tolo, infatti, segna anche il debutto alla regia del comico pugliese, che aveva formato un solido sodalizio artistico con il regista Gennaro Nunziante. Quest’ultimo lo ha diretto nei film Cado dalle Nubi, Che Bella Giornata, Sole a Catinelle e Quo Vado. 

Zalone, però, non ha affrontato la sfida da solo perché si è circondato di un ricco cast, costituito da Barbara Bouchet, Nunzio Cappiello, Fabrizio Rocchi, Christian Petaroscia e Eduardo Rejón. 

Il film sarebbe dovuto arrivare in sala il 25 dicembre 2019, ma è stato posticipato per evitare la concorrenza a un'altra pellicola prodotta da Taodue: Il primo Natale con Ficarra e Picone

Dovrete aspettare dunque il 1 gennaio 2020 per vedere Tolo Tolo e dare un voto alla nuova prova cinematografica di Zalone. Forse il comico pugliese è stato contento del cambio di data, visto che Quo Vado? uscì proprio il 1 gennaio del 2016 ed è stato un grandissimo successo. Chissà se la nuova data porterà fortuna anche a Tolo Tolo!

Advertisement

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

Tutti i film di Checco Zalone (e cosa ci dicono)

Dal debutto con Cado delle nubi all'ultimo uscito al cinema Tolo Tolo, ecco tutti i film di Checco Zalone che ci hanno fatto ridere e riflettere sui più diffusi stereotipi sull'italiano medio.
Autore: Maria Teresa Moschillo ,
Tutti i film di Checco Zalone (e cosa ci dicono)

Luca Pasquale Medici, al secolo Checco Zalone, ha raggiunto la notorietà nel 2005 approdando sul palco di Zelig, dove con parodie e imitazioni si è fatto largo nel cuore del grande pubblico diventando un vero e proprio fenomeno mediatico. Medici, laureato in giurisprudenza e proveniente dalla periferia sud di Bari, ha creato il personaggio/alter ego Checco Zalone, un cantante neomelodico pugliese, ispirandosi ad alcuni iconici personaggi anni '80 portati al successo dai suoi conterranei Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo.

Negli anni, Checco è diventato il protagonista di tutti i suoi film. Nel 2009, infatti, Zalone ha esordito al cinema con #Cado dalle nubi, incentrato sull'arrivo a Milano di Checco, aspirante cantante pugliese sfortunato in amore. Il debutto al cinema di Medici è stato un successo clamoroso e i suoi film - sono 5, al momento, quelli usciti nelle sale - hanno incassato ben 220 milioni di euro, con #Quo Vado? al secondo posto della classifica dei film italiani con introiti maggiori al botteghino.

Sto cercando altri articoli per te...