Mulan, Avatar 2, Star Wars, The French Dispatch: tutti i film rimandati al 2021 (e oltre) da Disney

Autore: Elisa Giudici ,
Copertina di Mulan, Avatar 2, Star Wars, The French Dispatch: tutti i film rimandati al 2021 (e oltre) da Disney

Grande paura o grande strategia? Sono ore convulse quelle che si stanno consumando in casa Disney. L'annuncio di Warner Bros sull'ennesimo rinvio di Tenet ha fatto capitolare il sogno di riaprire i cinema mondiali in tarda estate, facendo slittare solo di qualche mese l'uscita dei film più attesi dell'annata. Anche Disney ha rotto gli indugi, rivedendo radicalmente il proprio calendario e spostando (quasi) tutti i grandi film attesi nel 2020 all'annata successiva o direttamente a data da destinarsi.

Avatar 2, Mulan, The Final Duel, The French Dispatch: l'effetto domino innescato dal rinvio di Tenet e dall'aggravarsi dell'epidemia negli Stati Uniti ha investito tutto il calendario della Casa del Topo. C'è da aspettarsi che nelle prossime ore anche le altre major prendano decisioni altrettanto drastiche. Cosa è stato rimandato dunque e a quando? La situazione è in rapida evoluzione, con aggiornamenti di minuto in minuto. Ecco il destino dei film Disney 2020/21 in tempo reale, con tutti gli aggiornamenti su slittamenti e rinvii. 

Advertisement

[aggiornato al 24/07 alle ore 02:00]

Mulan 

Il remake live action del classico d'animazione Disney avrebbe dovuto esordire nelle sale cinesi in corso di riapertura; al momento ci si attende una ripresa di circa il 20% dell'intero circuito nazionale. Invece Disney ha deciso di fermare tutto a livello globale e a tempo indeterminato: ad oggi Mulan di Niki Caro rimane senza una data di uscita, dopo già 3 rinvii ufficiali. Il film doveva arrivare nelle sale statunitensi a marzo 2020, ma è stato bloccato dallo scatenarsi globale dell'epidemia. 

Mulan Mulan Agile, bella e spericolata, la piccola Mulan è l'affezionata figlia maggiore di un rispettato veterano dell'esercito imperiale cinese. Giunta all'età adulta, l'attende la rinuncia alla libertà dell'infanzia e il matrimonio ... Apri scheda

Disney ha specificato che i timori di una seconda ondata a livello globale l'hanno spinta a mettere in pausa a tempo indeterminato non solo l'uscita negli Stati Uniti (dove al momento il circuito cinematografico delle maggiori città è fermo) ma anche a livello globale. 

Avatar 2

In attesa di capire cosa uscirà questo Natale nelle sale, Disney ha rimodulato la sua offerta per gli anni da qui al 2028. Tradizionalmente la casa di produzione ha una programmazione fortissima durante le festività, con titoli legati a franchise di sicuro richiamo. Nel 2021 doveva essere il turno del secondo film della saga di James Cameron, a 13 anni dal suo epocale esordio, ma Avatar 2 è stato ufficialmente rimandato al 16 dicembre 2022

Avatar - La via dell'acqua Avatar - La via dell'acqua Secondo capitolo della saga di fantascienza di James Cameron. Apri scheda

I capitoli seguenti arriveranno ad anni alterni al cinema: il 20 dicembre 2024 sarà il turno d Avatar 3, seguito da Avatar 4 il 18 dicembre 2026 e Avatar 5 il 22 dicembre 2028. Il tutto è slittato di un anno rispetto alla programmazione originaria.

Star Wars

Avatar si alternerà con Star Wars, che è già pronto a tornare con una nuova trilogia di film appena annunciata, di cui si conoscono solo le date di uscita. Il primo di questo nuovo ciclo di Star Wars arriverà il 22 dicembre 2023,  seguito dal secondo capitolo il 23 dicembre 2025 e il terzo in uscita il 17 dicembre 2027.

Advertisement

The New Mutants

L'ultimo film legato all'universo Marvel prodotto da Fox rimasto da distribuire è anche l'unico a mantenere la sua data d'uscita originaria...se non si contano due anni e più di rinvii e problemi distributivi e produttivi. Al panel appena conclusosi al Comic-Con è stato confermato che dovrebbe uscire il 28 agosto 2020

The New Mutants The New Mutants Il 13° film della saga degli X-MEN racconta di un multietnico gruppo di giovani, che con l'arrivo della pubertà scopre di avere poteri mutanti, è rinchiuso in una struttura segreta, ... Apri scheda

Il fatto che il film abbia una produzione travagliatissima e sia l'ultima pellicola di un ciclo "mutante" gestito da Fox potrebbe spingere Disney a non rimandarlo, nonostante non si capisca in quali sale uscirà negli Stati Uniti, ancora nel vivo della pandemia. Voci non confermate sostengono che Disney propenderebbe per questa soluzione perché i diritti di distribuzione in streaming erano già stati acquisiti da un'altra compagnia, quindi un passaggio direttamente su Disney+ non è comunque possibile. 

La vita straordinaria di David Copperfield

Con questo titolo basato sul classico di Dickens Disney fa una scelta bizzarra: il lungometraggio di Armando Iannucci con protagonista Dev Patel è infatti stato rimandato, ma solo di 2 settimane.

La vita straordinaria di David Copperfield La vita straordinaria di David Copperfield Una versione nuova e distintiva del capolavoro semi-autobiografico di Charles Dickens, "The Personal History of David Copperfield". Ambientato negli anni '40 del XIX secolo, racconta la vita del suo iconico ... Apri scheda

Advertisement

Al momento rimane programmato con un'uscita nelle sale per il 28 agosto 2020, nonostante sembri improbabile che il circuito statunitense torni pienamente funzionante per quella data. 

Advertisement

The French Dispatch

Il nuovo film di Wes Anderson, atteso tra le fila di Cannes prima che il Festival saltasse, verrà distribuito da Searchlight, società legata ad doppio filo a Disney. Il quando però è ancora tutto da definire: così come Mulan il film è stato tolto dal calendario ufficiale delle uscite e al momento non ha alcuna data ufficiale d'arrivo nelle sale. 

The French Dispatch The French Dispatch The French Dispatch è l’edizione europea dell’Evening Sun di Liberty, Kansas – un resoconto settimanale dei fatti a livello di politica globale, arti (alte o popolari), moda, cucina, enologia, e ... Apri scheda

Il film di Anderson vanta un cast affollatissimo di star, capitanato dal giovane e lanciatissimo Timothée Chalamet, protagonista di un altro grande blockbuster in bilico: Dune. 

The Last Duel

Problemi in vista anche per la stagione degli Oscar? Fa riflettere l'annuncio che il nuovo film di Ridley Scott con protagonisti Matt Damon e Ben Affleck sia stato rimandato al 15 ottobre 2021. La pellicola, un thriller ambientato nella Francia del XIV secolo e con un cast a dir poco strepitoso, aveva già programmata una release limitata a Natale 2020, per assicurarsi la possibilità di concorrere agli Oscar (anch'essi rimandati di qualche mese).

The Last Duel era già considerato come uno dei titoli papabili a un ruolo da protagonista nella stagione dei premi, invece se ne riparlerà nell'autunno del 2021. 

Assassinio sul Nilo 

Il ritorno di Kenneth Branagh nei panni del detective Poirot non ha invece subito conseguenze di sorta. Il film rimane saldamente ancorato alla data d'uscita originaria del 23 ottobre 2020.

Assassinio sul Nilo Assassinio sul Nilo Il detective Hercule Poirot è a bordo di un affascinante battello in crociera sul fiume Nilo, di cui sono ospiti anche due giovani in viaggio di nozze. L'atmosfera idilliaca, però, ... Apri scheda

Il primo film di questa nuova rilettura di uno dei personaggi più celebri di Agatha Christie era stato Assassinio sull'Orient Express. Il remake aveva ottenuto un discreto successo internazionale, mentre in Italia aveva stupito tutti con incassi record.

I film che vedremo nell'inverno 2020 

Cosa uscirà da qui a fine anno sotto l'egida Disney/Searchlight da qui a fine 2020? Alcuni film tengono duro e continuano a popolare il calendario statunitense di fine anno (e di riflesso quello di mezzo mondo) ma la situazione ormai è così fluida che bisognerà attende l'arrivo effettivo nelle sale per essere sicuri dell'effettiva uscita di un titolo. 

Black Widow Black Widow Quando viene alla luce un pericoloso complotto, Natasha Romanoff alias Black Widow si trova ad affrontare il lato più oscuro del suo passato. Inseguita da una forza che non si ... Apri scheda

Dopo Poirot, il 6 novembre 2020 dovrebbe essere il turno di Scarlett Johansson nei panni di Black Widow: dopo un primo rinvio il film non ha subito ulteriori slittamenti. Il 20 novembre 2020 sarà la volta del nuovo film d'animazione firmato Pixar Soul, che sarebbe dovuto essere fuori concorso al Festival di Cannes. 

Free Guy - Eroe per gioco Free Guy - Eroe per gioco Guy, un impiegato di banca, scopre di essere un personaggio all'interno di un videogame. Dopo aver realizzato che non è una persona reale, l'uomo intraprende una crociata contro i creatori ... Apri scheda

L'action Free Guy - Eroe per gioco con protagonista Ryan Reynolds rimane atteso per 11 dicembre 2020, mentre il film di Natale in uscita la settimana successiva dovrebbe essere il remake firmato da Steven Spielberg di West Side Story.

La pellicola horror Antlers, prodotta da Guillermo Del Toro, è stata invece rimandata al 19 febbraio 2021. 

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Scarlett Johansson potrebbe tornare nel Marvel Cinematic Universe?

Scarlett Johansson e Kevin Feige sono tornati a lavorare insieme per un progetto legato al Marvel Cinematic Universe, ma questo non significa che rivedremo Natasha Romanoff sul grande schermo.
Autore: Manuela Greco ,
Scarlett Johansson potrebbe tornare nel Marvel Cinematic Universe?

Quando, a luglio, 2021, #Black Widow è arrivato al cinema, pensavamo che quello sarebbe stato il nostro commiato al personaggio di Natasha Romanoff/Vedova Nera. Il film stand-alone con protagonista la bellissima Scarlett Johansson ha regalato ai fan del Marvel Cinematic Universe la possibilità di un addio più dolce all'eroina rispetto a quello di #Avengers: Endgame, fortemente criticato da chi era particolarmente legato alla Vedova Nera.

Nonostante fossimo consapevoli che la morte di Natasha sarebbe arrivata nel film che ha chiuso la Fase 3 del MCU, vivere un'ultima avventura con Natasha, seppure si trattasse di un prequel, ci ha permesso di separarci dal personaggio col cuore un po' più leggero e accettare di buon grado il passaggio di testimone. Abbiamo così dato il benvenuto alla sua erede, la sorella Yelena Belova, interpretata dall'attrice Florence Pugh

Sto cercando altri articoli per te...