Un mondo senza Abby è impossibile

Autore: Redazione NoSpoiler ,

Pauley Perrette interpreta Abby Sciuto nella serie NCIS dal 2003, e non ha intenzione di smettere. L’attrice, infatti, ha più volte dichiarato di non aver nessuna intenzione di lasciare il suo alter ego su piccolo schermo, ma questa volta è andata oltre, facendo una vera e propria dichiarazione d’amore per il suo personaggio.

Non posso immaginare un mondo senza Abby, e credo sia così per tutti. E non sarò certo io a decidere di privare il mondo del suo personaggio. Non mi assumerò questa responsabilità” ha scherzato l’attrice.

Advertisement

[POTREBBE INTERESSARVI ANCHE: 5 ragioni per cui Abby dovrebbe essere la vostra prossima nuova amica]

"Ogni giorno ringrazio di avere l’opportunità di fare questo lavoro. Ogni volta che leggo un nuovo script, non vedo l'ora di scoprire cosa le toccherà fare per salvare il mondo. E sono contenta che alla gente piaccia Abby quasi quanto piace a me.”.

Advertisement

L'attrice ha avuto modo anche di parlare dell'evoluzione del suo personaggio, dalla prima apparizione ad adesso: "La crescita di Abby è una cosa molto complicata per la natura del suo personaggio e dello show. Lei è come un personaggio dei cartoni giapponesi, e quando si tratta di personaggi dei cartoni animati, davvero non si vuole vederli cambiare molto. Mi piacerebbe però far scoprire qualche altro lato di Abby, come ad esempio la sua vita privata”.

In effetti anche noi vorremmo scoprire di più su come la bellissima addetta alle analisi del laboratorio di NCIS trascorre il tempo fuori dal lavoro. E voi?

[POTREBBE INTERESSARVI ANCHE: Pauley Perrette supporta il Trevor Project]

Nell’attesa che gli autori della serie decidano di mostrarci questo lato del suo personaggio, godiamoci la sua simpatia e il suo carisma nel laboratorio di NCIS, ogni lunedì alle 21 su Fox Crime. 

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Advertisement
Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Mercoledì come Harry Potter: 5 somiglianze tra serie e film

Più Addams o più Potter? Sono tanti i passaggi della serie Mercoledì che ricordano da vicino la storia del maghetto di J.K. Rowling. Scopriamoli insieme.
Autore: Elisa Giudici ,
Mercoledì come Harry Potter: 5 somiglianze tra serie e film

Sulla carta d’identità c’è scritto Addams, ma c’è più di un punto d’incontro con la famiglia Potter, la più celebre del mondo magico. Avevate notato le tante somiglianze tra la serie Netflix e la saga di Harry Potter? In parecchi spettatori hanno commentato sui social come la storia di Mercoledì così come raccontata da Tim Burton ricorda in molti passaggi quella della permanenza di Harry Potter a Hogwarts. Come già anticipato nella recensione della prima stagione di Mercoledì, questa versione rivede sotto una nuova luce l’intera storia della famiglia Addams, a partire da quella della primogenita Mercoledì.

Semplice omaggio, lecita e inconscia fonte d’ispirazione da parte di una delle storie fantasy più amate di tutti i tempi o qualcosa in più? Ripercorriamo insieme i numerosi punti d’incontro tra la storia di Mercoledì e quella di Harry Potter, per farci un’idea a riguardo.

Sto cercando altri articoli per te...