Un nuovo sguardo a Jurassic World - Il Regno Distrutto e Pacific Rim: La Rivolta

Autore: Emanuele Zambon ,
Copertina di Un nuovo sguardo a Jurassic World - Il Regno Distrutto e Pacific Rim: La Rivolta

Universal Pictures ha rilasciato per Empire Magazine una nuova immagine tratta da Jurassic World: Il Regno Distrutto, il nuovo capitolo diretto da J.A. Bayona (già regista di A Monster Calls).

Sul fronte blockbuster, anche Pacific Rim: La Rivolta permette di dare una nuova occhiata al sequel del Kaijū-movie di Guillermo del Toro attraverso un nuovo scatto rilasciato dalla produzione.

Advertisement

Per quel che riguarda l'atteso quinto appuntamento con la saga di Jurassic Park, l'immagine (che vi mostriamo di seguito) mostra la protagonista Bryce Dallas Howard terrorizzata dalla presenza del Carnotauro che abbiamo già avuto modo di osservare nel primo trailer ufficiale del film con Chris Pratt.

Empire
Il Carnotauro nello scatto di Empire tratto da Jurassic World: Il Regno Distrutto

Nei giorni scorsi ci siamo divertiti a speculare su Jurassic World: Il Regno Distrutto, arrivando a teorizzare dinamiche e twist narrativi sulla base di quanto visto nel materiale promozionale rilasciato finora e prendendo in considerazione i rumor affiorati in Rete nelle ultime settimane (il riferimento è alla possibile presenza di Alan Grant nel film, dal momento che Sam Neill sarebbe stato avvistato sul set a bordo di un SUV dai vetri oscurati).

Per ora sappiamo che il nuovo Jurassic Park vedrà la partecipazione di Jeff Goldblum a distanza di 21 anni da Il Mondo Perduto. L'attore, che nel film torna ad impersonare il matematico Ian Malcolm, figura nel cast assieme a Justice Smith, James Cromwell e Toby Jones.

Advertisement

Resta da capire il ruolo di B.D. Wong, inatteso e subdolo villain di Jurassic World (il genetista Henry Wu, colui che fuggiva a bordo di un elicottero nel pieno del caos portando con sé gli embrioni trafugati nel laboratorio). La pellicola arriverà nelle sale il 7 giugno 2018.

Pacific Scott

Sul fronte Pacific Rim: La Rivolta, la nuova immagine del film diretto da Steven S. DeKnight immortala i due protagonisti maschili del sequel: si tratta di John Boyega, ora al cinema con Star Wars: Gli Ultimi Jedi, e Scott Eastwood, figlio d'arte (il padre è il regista Clint) che da tempo sgomita dalle parti di Hollywood per spodestare i vari Pratt, Reynolds ed Hemsworth dal trono di sexy action man.

Recentemente lo abbiamo ammirato (vabbè, si fa per dire, dato che si tratta di piccole particine) in Suicide Squad e Fast & Furious 8, oltre che nel tamarro Overdrive. Pacific Rim: La Rivolta sarà il film della svolta per il giovane Eastwood: o troverà la consacrazione oppure sarà destinato ad una carriera mediocre, all'ombra dell'ingombrante genitore.

Advertisement

Universal Pictures
John Boyega e Scott Eastwood in una scena del film

Nei giorni scorsi il regista Guillermo del Toro, già dietro la macchina da presa del primo film, è tornato invece sui motivi che l'hanno spinto a non dirigere Pacific Rim: La Rivolta (via Screen Rant). La responsabilità della decisione, a suo dire, andrebbe imputata alla volontà degli studios di ritardare le riprese di 6/7 mesi per dedicarsi a xXx - Il ritorno di Xander Cage. A quel punto del Toro ha preferito dedicarsi a The Shape of Water, come già ha avuto modo di svelare qualche mese fa.

Il nuovo Pacific Rim farà il suo esordio nei cinema italiani a partire dal 1 marzo 2018.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Euphoria 3, Zendaya entusiasta degli sviluppi narrativi

Leggi cosa ha dichiarato Zendaya, protagonista di Euphoria, sulla prossima terza stagione della serie HBO che promette nuovi scenari.
Autore: Giulia Angonese ,
Euphoria 3, Zendaya entusiasta degli sviluppi narrativi

Zendaya, star della serie TV Euphoria nel ruolo di Rue, adolescente con problemi di droga, in un'intervista con The Hollywood Reporter, ha rivelato cosa le piacerebbe vedere nella prossima stagione del teen drama HBO che racconta amicizie, traumi e amori di un gruppo di liceali della California. La seconda stagione di Euphoria, uscita nello scorso gennaio (qui le nostre considerazioni), ha approfondito singolarmente le storie dei giovani personaggi, arrivati ormai alla fine del liceo e pronti a entrare così nel mondo degli adulti. Una nuova dimensione che per Zendaya sarà ricca di emozioni, soprattutto per la sua Rue, in procinto di affrontare un percorso di recupero dalla tossicodipendenza.

Sarà interessante esplorare i personaggi fuori dalla scuola. Voglio vedere come sarà Rue nel suo percorso di sobrietà, potenzialmente caotico. Vale anche per gli altri personaggi, i quali stanno cercando di capire cosa fare delle loro vite, una volta finita la scuola, e che tipo di persone vogliono essere.

Sto cercando altri articoli per te...