Uncharted: il film con Tom Holland slitta ufficialmente al 2022

Autore: Marcello Paolillo ,
Copertina di Uncharted: il film con Tom Holland slitta ufficialmente al 2022

Sembra purtroppo che i rinvii cinematografici dovuti all'emergenza sanitaria globale siano destinati a continuare ancora per un po'. Sony Pictures ha infatti deciso che un altro suo film di punta, ovvero l'adattamento della nota saga videoludica di #Uncharted, non riuscirà a vedere la luce nelle sale nel corso del 2021.

La pellicola, che vede Tom Holland nei panni del cacciatore di tesori Nathan Drake, è infatti stata posticipata negli USA dal 16 luglio di quest'anno all'11 febbraio 2022 (via THR). 

Advertisement

La storia del film racconterà le peripezie del giovane archeologo, in maniera molto simile a quanto visto nei flashback del videogioco Uncharted 3: L'inganno di Drake (uscito su console PlayStation 3 nel 2011) e Uncharted 4: Fine di un ladro (ultimo capitolo regolare della serie, apparso su console PS4 nel 2016).

A febbraio 2020 Holland parlò del film a IGN, spiegando il perché la produzione abbia optato per un Nathan Drake agli albori della sua "carriera" di predatore di tombe come protagonista della pellicola:

Il film trae molta ispirazione dai giochi originali, ma si tratterà in ogni caso di una visione giovane e fresca del personaggio di Nate, visto che non siamo riusciti a conoscerlo davvero quando era più giovane. Sarà un film davvero fantastico, che interesserà varie zone del globo. Viaggeremo per il mondo, vedremo posti meravigliosi e Mark Wahlberg e io passeremo una fantastica estate insieme [per le riprese del film, n.d.R.].

Wahlberg, che nel film interpreterà il personaggio di Victor "Sully" Sullivan (amico e mentore di Nathan), farà quindi da spalla al giovane protagonista: la storia dovrebbe vedere la coppia a caccia di preziose reliquie nascoste negli angoli più remoti del pianeta, come suggerito dalle prime immagini ufficiali del film rilasciate a inizio gennaio 2021.

Advertisement

Il film sarà diretto da Ruben Fleischer (Venom), sebbene la lista di registi che si sono passati la palla nel corso degli anni è davvero molto lunga: nel 2010 fu infatti scelto David O. Russell, il quale rimase a bordo del progetto per circa un anno prima di abbandonarlo. Al suo posto subentro Neil Burger, il quale lasciò nel 2014 a favore di Seth Gordon. I cambi in corsa continuarono ancora, con l'abbandono di Gordon a favore di Shawn Levy (nel 2016) e Dan Trachtenberg (nel 2019).

Travis Knight, regista di Kubo e la spada magica (2016) e di Bumblebee (spin-off di Transformers uscito nel 2018) sembrava essere la scelta finale per Sony, nonostante a gennaio 2020 arrivò la decisione - fortunatamente finale - di passare l'incarico a Fleischer (via Deadline).

Scritto da Art Marcum e Matt Holloway e prodotto da Sony Pictures in collaborazione con PlayStation Productions, il film di Uncharted vedrà nel cast anche Antonio Banderas (presumibilmente, nei panni del villain), Tati Grabrielle e Sophia Ali.

Quanto aspettate il debutto di Nathan Drake sul grande schermo?

Advertisement

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Uncharted diventa un franchise per Sony, ma in che senso?

Sony trasforma Uncharted in un franchise ma ancora non ha annunciato il sequel. Cerchiamo di capire cosa sta succedendo con la saga.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
Uncharted diventa un franchise per Sony, ma in che senso?

Uncharted è una saga videoludica di successo incentrata sulle avventure del personaggio (più o meno un nuovo Indiana Jones) Nathan Drake. Ora, nel 2022, Sony Pictures, che detiene i diritti dello sfruttamento cinematografico del prodotto realizzato da Naughty Dog, ha scritturato Tom Holland (già una stella grazie alla trilogia di Spider-Man del Marvel Cinematic Universe) nei panni di un giovane Nathan Drake nel film diretto da Ruben Fleischer. Il box-office e la risposta del pubblico sono stati buoni a tal punto che chiunque si sarebbe aspettato un annuncio per un secondo capitolo, ma ciò non è ancora (ad oggi 7 luglio 2022) avvenuto.

In un report di The Ankler (portato alla luce da ComicBook) si legge che il CEO di Sony Tom Rothman ha definito Uncharted come un franchise:

Sto cercando altri articoli per te...