Prepariamoci al MonsterVerse, il mostruoso universo di Godzilla vs Kong!

Autore: Redazione NoSpoiler ,
Copertina di Prepariamoci al MonsterVerse, il mostruoso universo di Godzilla vs Kong!

L'epico scontro tra Gozilla e King Kong è a un passo dallo sfondare nelle sale cinematografiche.

È da tempo che Legendary sta preparando la strada per l'incontro tra i due colossi e ora sappiamo anche come lo studio chiamerà il suo nuovo universo di mostri. Niente balzi immaginativi: ciò che ci attende non è altro che il MonsterVerse.

Advertisement

Ancora una volta il merito di rivelare il titolo del progetto va ai giocattoli associati al franchise, e in particolare a un articolo promozionale di Kong: Skull Island. Il gioco ci invita a collezionare tutte le creature che popolano l'inquietante isola:

Il nome MonsterVerse inciso su una confezione di giocattoli di Kong: Skull Island

Kong: Skull Island arriverà nelle sale italiane questo 9 marzo per farci visitare una sperduta isola dell'Oceano Pacifico. Qui un gruppo di esploratori troverà ad attenderli un ambiente a dir poco ostile, popolato da orrende creature e dal temibile Kong.

Il film, ambientato negli anni '70, prende in prestito gran parte del suo cast dall'universo cinematografico Marvel, con Tom Hiddleston, Brie Larson, Samuel L. Jackson e John C. Reilly in alcuni dei ruoli-chiave della pellicola. Ma quel che è più interessante per i fan dei kaiju sono i collegamenti già svelati con il film di Godzilla.

Advertisement

Gli spot televisivi di Kong: Skull Island condividono alcune breve sequenze con il Godzilla di Gareth Edwards. Il personaggio di John Goodman ci informa che i test nucleari svolti a Skull Island non erano affatto dei test, ma il tentativo di "uccidere qualcosa" che da tempo provocava la misteriosa sparizione di navi e aerei nella fascia di mare attorno all'isola.

È probabile che questi eventi si riferiscano anche al tentativo di uccidere Godzilla con una bomba descritti nel film di Edwards. Inoltre, il progetto Monarch è già stato confermato come uno dei "fili rossi" che collegheranno i film con protagonisti i mostri colossali di Legendary Pictures; quale ruolo, esattamente, avrà l'organizzazione in Kong: Skull Island resta da vedere.

Advertisement

C'è ancora molto tempo per fare teorie e supposizioni.

Se King Kong sarà nelle sale già questo marzo, Godzilla: King of Monsters è atteso nelle sale americane per il 22 marzo 2019 mentre l'epico Godzilla vs Kong è fissato al 29 maggio 2020, sempre negli USA.

Il MonsterVerse riuscirà a soddisfare le attese dei fan?

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

L'incesto di House of the Dragon paragonato a Ritorno al futuro

Leggi per scoprire che particolari dichiarazioni ha rilasciato Ryan Condal, lo showrunner di House of the Dragon, sulle strane pratiche dei Targaryen.
Autore: Francesca Musolino ,
L'incesto di House of the Dragon paragonato a Ritorno  al futuro

Nei romanzi di George R.R. Martin e in seguito anche nelle due serie TV tratte dai libri, Il Trono di Spade e House of the Dragon, i membri della casata Targaryen in qualità di discendenti del popolo di Valyria, ritengono di avere nelle proprie vene il sangue di drago. Sulla base di questa credenza decidono di combinare i matrimoni solo con altri Valyriani, tra cui i Velaryon. Ma allo stesso tempo, pur di mantenere integra la loro stirpe di sangue puro, sono soliti anche adeguarsi a unioni incestuose tra consanguinei.

Durante un'intervista con Variety, il co-showrunner della serie Ryan Condal nel commentare questa pratica, ha fatto un paragone con il film Ritorno al futuro:

Sto cercando altri articoli per te...