L'Uomo di Neve, il trailer ufficiale italiano del film con Michael Fassbender

Autore: Alice Grisa ,

Universal Pictures ha rilasciato il trailer de L'Uomo di Neve, l'atteso e ghiacciatissimo thriller con Michael Fassbender. Il film arriverà nelle sale italiane il 12 ottobre 2017.

A dirigere la pellicola è lo svedese Tomas Alfredson, che se ne intende di pellicole gelide e chiaroscurali (nel suo curriculum c'è Lasciami entrare ma soprattutto l'enigmatico La talpa). Del progetto avrebbe dovuto occuparsi inizialmente Martin Scorsese che poi, a causa dell'iter produttivo, la dilatazione dei tempi e gli altri impegni, ha lasciato il testimone ad Alfredson.

Advertisement

Harry Hole: chi è l'antieroe interpretato da Michael Fassbender

Il film, tratto dal primo della saga letteraria dello scrittore norvegese Jo Nesbø, vede il debutto cinematografico della figura di Harry Hole, poliziotto eccezionale ma anche politicamente scorretto e dedito a una malsana passione per gli alcolici.

Harry Hole, presente a oggi in ben 11 romanzi dello scrittore norvegese, è un "poliziotto antieroe" dall'eccezionale fiuto investigativo ma anche dai metodi non esattamente regolari. Perennemente in conflitto con i colleghi, ha intuizioni geniali ma è anche dipendente dal whisky Jim Beam.

Pickwick
La copertina de l'Uomo di Neve
Il thriller norvegese L'Uomo di Neve

Harry, forte e muscoloso, ha avuto un addestramento all'FBI ed è pronto anche alle situazioni più difficili. Nei romanzi è descritto come molto legato alla sorella down, mentre la madre è morta quando era molto giovane.

L'Uomo di Neve: la trama e le anticipazioni del trailer

L'Uomo di Neve racconta della scomparsa misteriosa di alcune donne a Oslo, proprio quando inizia il periodo delle nevicate. Contemporaneamente, compaiono strani pupazzi di neve in giro per le strade.

Advertisement

Il detective Hole, a capo della squadra della polizia di Oslo, è incaricato di fare luce sugli omicidi locali e le sparizioni. Confrontandosi con la neve e la mente morbosa del serial killer, il poliziotto collegherà i casi con alcuni omicidi irrisolti del passato dal medesimo modus operandi e arriverà alla soluzione grazie anche all'aiuto di una giovane collega.

Universal Pictures
Michael Fassbender ne L'Uomo di Neve
Ghiaccio e delitti ne L'Uomo di Neve

Nel trailer l'atmosfera nevosa e la fotografia fredda fanno da cornice alle indagini di Hole, che deve confrontarsi contro un serial killer efferato che lascia "biglietti da visita" sotto forma di pupazzi di neve. Hole può contare anche sulle intuizioni di una giovane recluta.

Advertisement

Secondo me dà la caccia a donne che lui disapprova.

Hole sarà coinvolto in una caccia gatto-topo e in un gioco al massacro con il killer, che lo sfida continuamente uccidendo una vittima dopo l'altra.

Universal Pictures
Michael Fassbender in una scena de L'Uomo di Neve
Michael Fassbender è un poliziotto controverso di Oslo

Il cast

Non era facile assegnare il ruolo di un protagonista così particolare e ricco di sfaccettature: la scelta della produzione è ricaduta su Michael Fassbender, che assomiglia fisicamente ad Harry Hole e ha la giusta intensità interpretativa.

Al suo fianco vedremo anche Rebecca Ferguson, Charlotte Gainsbourg, Val Kilmer, J.K. Simmons, Chloë Sevigny, Toby Jones, James D'Arcy, Jamie Clayton, Jakob Oftebro, Sofia Helin e Ronan Vibert. A occuparsi invece della sceneggiatura sono stati Hossein Amini e Matthew Michael Carnahan.

Come finirà L'Uomo di Neve? I poliziotti riusciranno a fermare l'assassino?

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

Stephen King bacchetta una scena della serie TV The Last of Us

Leggi per scoprire che cosa ha fatto storcene il naso allo scrittore Stephen King nel terzo episodio della serie TV The Last of Us.
Autore: Francesca Musolino ,
Stephen King bacchetta una scena della serie TV The Last of Us

La serie TV The Last of Us tratta dall'omonimo videogioco di Naughty Dog continua ad aumentare l'apprezzamento del pubblico episodio dopo episodio. In particolare Long Long Time ovvero il terzo episodio della serie TV The Last of Us, ha commosso ed emozionato i fan per la storia d'amore tra Frank e Bill

Tuttavia c'è anche chi come Stephen King, ha bacchettato l'episodio in questione per una scena che sembra essere fin troppo surreale. Lo scrittore ha espresso le sue perplessità in un tweet come riportiamo di seguito:

Sto cercando altri articoli per te...