Ecco il videogioco degli Avenger che avrebbe ricreato Secret Invasion

Autore: Stefania Venturetti ,

Nel 2012, il debutto cinematografico degli Avenger avrebbe dovuto essere accompagnato da un videogioco.
THQ Australia era all'opera per l'obbligatorio adattamento videoludico dell'annunciato successo Marvel, ma qualcosa è andato storto. La colpa non è da attribuire al gioco in sé, ma alle disavventure finanziarie dello studio incaricato di svilupparlo. 

Nel tempo, il web si è impossessato di diverse concept art e video che hanno svelato interessanti particolari sul progetto. Grazie all'artista Jeremy Love, per esempio, già nel 2012 abbiamo scoperto che gli antagonisti di quest'avventura non sarebbero stati i Chitauri del film. THQ aveva tra le mani dei cattivi molto più interessanti: gli Skrull.

Advertisement

La razza aliena comandata dalla Regina Veranke avrebbe affrontato gli Avenger in modo simile a quanto era accaduto nei fumetti di Secret Invasion. Dopo essersi infiltrati tra le forze terrestri, questi temibili alieni mutaforma avrebbero usato le conoscenze acquisite per impadronirsi del pianeta.

Gallery: La concept art di Jeremy Love per il videogioco cancellato degli Avenger

Advertisement


In fase di sviluppo, il gioco puntava ad essere un multiplayer cooperativo in prima persona capace di distinguersi dagli altri adattamenti videoludici dell'epoca.

Durante le loro avventure, i giocatori avrebbero incontrato diversi Super Skrull, soldati nemici capaci di imitare i poteri degli eroi dell'universo Marvel.
Tra gli altri, Love aveva mostrato i disegni di avversari coi poteri dei Fantastici Quattro, degli X-Men e degli Avenger stessi.

Più di recente, Did You Know Gaming ha realizzato un video in cui mostra alcune scene del gioco cancellato e nuovi character design dei personaggi.

Che ne pensi: ti sarebbe piaciuto giocare a un videogioco degli Avenger e affrontare gli Skrull?

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Advertisement
Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Starzplay diventa Lionsgate+, cosa cambia?

Lionsgate+ è il nuovo nome di Starzplay, la piattaforma streaming che propone serie come The Serpent Queen, It's a Sin e Gaslit.
Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
Starzplay diventa Lionsgate+, cosa cambia?

Il servizio streaming Starzplay cambia nome, con un rebrand comunicato il 28 settembre 2022 in via ufficiale. Il nome scelto è Lionsgate+, che suonerà familiare a una larga fetta di pubblico: Lions Gate infatti è una casa di produzione cinematografica molto famosa, che vanta tra i suoi titoli The Day After Tomorrow, Cena con delitto - Knives Out, Zero Contact, nonché le saghe cinematografiche John Wick, Hunger Games e Twilight. Di seguito, il video con il promo di Lionsgate+:

Lionsgate+ è il nuovo nome del servizio in Europa e America Latina, mentre mantiene il nome Starz nel Nord America e il nome Starzplay Arabia nell'Asia sud-occidentale. Dal 29 settembre il nuovo nome e il nuovo logo saranno visibili agli abbonati di molte nazioni, tra cui l'Italia. Lionsgate+ permette di accedere a una libreria di titoli tra cui i drammi in costume della Royal Collection e serie come il thriller Gaslit, il poliziesco Express e i drammatici The Serpent Queen (di cui si può vedere il trailer) e It's a Sin.

Sto cercando altri articoli per te...