Vikings: Valhalla, il finale spiegato e cosa sappiamo finora della seconda stagione

Autore: Elena Arrisico ,
Netflix
5' 51''
Copertina di Vikings: Valhalla, il finale spiegato e cosa sappiamo finora della seconda stagione

Spin-off di Vikings, Vikings: Valhalla è scritta e creata da Michael Hirst e Jeb Stuart. Ambientata circa cent’anni dopo la serie madre – anch’essa creata da Hirst e prodotta dal 2013 al 2020 per 6 stagioni – questa ha come obiettivo quello di raccontare la lotta tra Vichinghi e Sassoni – fino alla fine dell’Era Vichinga, nel 1066, con la Battaglia di Stamford Bridge - oltre che le divergenze tra vichinghi stessi: pagani e cristiani. La trama si colloca tra Inghilterra e Kattegat con alcuni dei personaggi più famosi della storia: tra questi, Freydís Eiríksdóttir, Leif Erikson – figli entrambi di Erik il Rosso - Harald Hardrada ed Emma di Normandia.

Con Vikings ci sono state narrate storia e mitologia norrena del IX secolo d.C. attraverso le gesta del leggendario Ragnar Lothbrok, interpretato da Travis Fimmel. Accanto a lui c’erano altri personaggi rimasti sospesi tra storia e leggenda, come la shieldmaiden Lagertha (Katheryn Winnick) e i figli Björn (Alexander Ludwig), Ivar (Alex Høgh Andersen), Ubbe (Jordan Patrick Smith) e Hvitserk (Marco Ilsø).

Vikings: Valhalla si concentra, dunque, su una nuova generazione di personaggi, partendo dal Massacro del Giorno di San Brizio (St. Brice's Day Massacre) durante il quale vennero sterminati tutti i Danesi che vivevano in Inghilterra: il massacro avvenne il 13 novembre 1002, su ordine del Re Etelredo II d'Inghilterra. È questo a spingere i protagonisti a combattere per la vendetta.

Scopriamo il finale della prima stagione di Vikings: Valhalla e cosa sappiamo (finora) della seconda stagione dell’historical drama.

Vikings: Valhalla Vikings: Valhalla La storia delle avventure leggendarie di alcuni dei più famosi vichinghi mai vissuti: Leif Eriksson, Freydis Eriksdotter, Harald Hardrada e il re normanno Guglielmo il Conquistatore. Questi uomini e donne ... Apri scheda

Advertisement

La trama di Vikings: Valhalla

Nell’episodio 1x01 I groenlandesi (The Greenlanders), ci vengono presentati un gruppo di Vichinghi cristiani che – come detto prima – vengono sterminati nel Giorno di San Brizio per ordine del Re Etelredo II d'Inghilterra (Bosco Hogan).

Per vendicarsi, il sovrano della Danimarca Canuto il Grande (Bradley Freegard) riunisce i Vichinghi a Kattegat così da formare un esercito mentre, nella città un tempo governata da Ragnar, giungono anche Leif Erikson (Sam Corlett) e Freydís Eiríksdóttir (Frida Gustavsson): fratello e sorella sono, infatti, in cerca di vendetta su un vichingo cristiano che ha violentato Freydís.

Attenzione Spoiler!
Clicca per leggere il contenuto ;)
Quando Freydís trova l'uomo e lo uccide, essendo questo seguace di Olaf Haraldsson - cristiano interpretato da Jóhannes Haukur Jóhannesson – quest’ultimo vuole vendicare a sua volta il torto subito. Il fratellastro Harald Sigurdsson (Leo Suter) propone, però, che Leif - data la sua incredibile esperienza in navigazione - vada con loro in Inghilterra per combattere contro i Sassoni e pagare il debito della sorella.

Netflix
Primo piano di Freydís in Vikings Valhalla
Freydís in una scena di Vikings: Valhalla

Attenzione Spoiler!
Clicca per leggere il contenuto ;)
Nel frattempo, Jarl Haakon di Kattegat (Caroline Henderson) manda Freydís ad Uppsala per conoscere il proprio destino. Alla ragazza appare l’Indovino/The Seer (John Kavanagh) e, poco dopo, Freydís scopre di essere quella che viene chiamata “l’ultima figlia di Uppsala”. In Inghilterra Aethelred muore e il Principe Edmund (Louis Davison) viene incoronato Re, ma i Vichinghi attaccano Londra, riuscendola a conquistare dopo aver catturato il giovane sovrano e la Regina Emma di Normandia (Laura Berlin).

A salvare la vita a Edmund è Canuto - che si innamora e sposa Emma - sicuro di diventare il primo Re norreno di Inghilterra. Canuto libera anche Leif dal debito di Freydís (che, nel frattempo, diventa una shieldmaiden come lo era Lagertha). In Norvegia, intanto, su ordine di Jarl Kåre (Asbjørn Krogh), avviene un massacro di pagani ad Uppsala; massacro scoperto poi da Leif, Harald e Freydís.

Kåre, inoltre, stringe un’alleanza con Olaf per conquistare Kattegat, dato che quest'ultimo mira a unificare la Norvegia (senza che Canuto lo sappia). Harald decide, quindi, di aiutare Haakon a prepararsi per l’invasione.

Advertisement
Netflix
La Regina Emma cammina in una scena di Vikings Valhalla
La Regina Emma in una scena di Vikings: Valhalla


Attenzione Spoiler!
Clicca per leggere il contenuto ;)
A Londra, durante l’assenza di Canuto – ora in Danimarca per combattere un'altra battaglia - si reca il padre Re Sweyn Barbaforcuta (Soren Pilmark) che uccide – dopo essere stato “insultato” - l’Ealdorman del Wessex, Sigeferth (Stephen Hogan), rendendo Godwin (David Oakes) Jarl del Wessex. Infastidito dalla presenza di Barbaforcuta, però, Edmondo tenta di formare una sorta di resistenza, ma Godwin lo tradisce e lo uccide (cosa che fa di Canuto l’unico Re dell’Inghilterra).

Come finisce Vikings: Valhalla? L’ultimo episodio della prima stagione: cosa accade nel finale La Fine dell’Inizio (stagione 1, episodio 8)

Attenzione Spoiler!
Clicca per leggere il contenuto ;)
Nel finale di stagione di Vikings: Valhalla, 1x08 La Fine dell’Inizio (The End of the Beginning), mentre Canuto è ancora lontano dall’Inghilterra, Barbaforcuta manda Emma in esilio in Normandia: la decisione deriva, infatti, dall’arrivo di Ælfgifu (Pollyanna McIntosh), prima moglie di Canuto, che minaccia “Forkbeard” di mandare la flotta di Canuto a Olaf.

Mentre Ælfgifu e Godwin si recano, quindi, in Mercia per convincere i Merciani a sostenere Barbaforcuta, Emma riesce a riprendere possesso del trono. Anche Harald - in Norvegia – sembra schierarsi con Olaf ma si tratta, in realtà, di un modo per rivelare a Leif il piano di attacco di quest’ultimo, permettendo così a Kattegat di prepararsi al meglio per il combattimento.

Netflix
Leo Suter in Vikings Valhalla
Primo piano di Harald in Vikings: Valhalla

Attenzione Spoiler!
Clicca per leggere il contenuto ;)
La battaglia a Kattegat ha così inizio segnando, purtroppo, la morte di Haakon. Sempre più determinato nel voler uccidere Freydís, Kåre soccombe per mano di quest’ultima che riesce, infatti, a ucciderlo decapitandolo. Durante la battaglia Olaf ferisce a morte Liv (Lujza Richter) e Leif, distrutto dal dolore, abbraccia il suo lato oscuro.

Olaf dichiara, quindi, la vittoria, ma l'arrivo di Barbaforcuta con la flotta di Canuto cambia le cose e le forze di Olaf abbandonano, di fretta e furia, Kattegat poco dopo averla conquistata.

Cosa aspettarsi dalla stagione 2 di Vikings: Valhalla

Come riportato da Decider, Netflix ha già confermato tre stagioni di Vikings: Valhalla, sebbene Stuart speri in almeno cinque stagioni.

Advertisement
Attenzione Spoiler!
Clicca per leggere il contenuto ;)
Durante la seconda stagione della serie, sicuramente verrà esplorato il futuro di Leif - sempre più vicino al passato sanguinoso di suo padre Erik il Rosso, interpretato da Eric Johnson in Vikings – oltre che quello di Freydís e Harald (quest’ultimo salvato, da ferito, proprio dalla shieldmaiden).

Attenzione Spoiler!
Clicca per leggere il contenuto ;)
Dove si stanno dirigendo Harald e Freydís? Dopo la caduta di Uppsala e Kattegat, i due potrebbero andare in Groenlandia - casa della ragazza - o recarsi in Inghilterra, per riunirsi a Canuto e chiedergli aiuto per Kattegat. Parlando di Canuto, quest’ultimo è stato informato di un’invasione in Danimarca; motivo per cui parte per difendere il proprio Paese e non è, probabilmente, ancora al corrente di quanto successo in Inghilterra – dove dovrà fare i conti con la presenza di Ælfgifu, la Mercia ed Emma – e a Kattegat, dove Barbaforcuta sta per sbarcare dopo la conquista di Olaf (il cui piano era quello di unire la Norvegia sotto Cristo).


Le riprese si sono concluse già a novembre 2021, prima ancora che la serie debuttasse sulla nota piattaforma di streaming online il 25 febbraio 2022. Non c’è ancora una data di uscita ufficiale, ma è presumibile pensare che la stagione 2 di Vikings: Valhalla possa arrivare già a fine 2022.

Quando esce Vikings: Valhalla?

La prima stagione di Vikings: Valhalla è disponibile su Netflix dal 25 febbraio 2022.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

The Last Kingdom: le serie da recuperare, se vi è piaciuto l'historical drama su Uhtred di Bebbanburg

Battaglie, sete di conquista, storia e leggenda si fondono in The Last Kingdom. Basata sui romanzi di Bernard Cornwell, questa racconta la vita del valoroso guerriero Uhtred di Bebbanburg. Consigli su alcune serie simili? Da maratonare, ce ne sono un po'.
Autore: Elena Arrisico ,
The Last Kingdom: le serie da recuperare, se vi è piaciuto l'historical drama su Uhtred di Bebbanburg

Ispirato a una storia vera, #The Last Kingdom è uno degli historical drama più amati degli ultimi anni. Non sarà famoso come Il Trono di Spade (Game of Thrones) o Vikings, ma la storia del valoroso Uhtred di Bebbanburg (Alexander Dreymon) ha saputo conquistare una larga fetta di pubblico.

Ambientata nel IX secolo d.C., la serie è tratta dalla saga di romanzi Le Storie dei Sassoni (The Saxon Stories) scritta da Bernard Cornwell, che ha raccolto informazioni sul suo antenato: Uhtred the Bold.

Sto cercando altri articoli per te...