Vikings: Valhalla, il trailer dello spin-off della serie di Michael Hirst

Autore: Giulia Greco ,
Netflix
1' 50''
Copertina di Vikings: Valhalla, il trailer dello spin-off della serie di Michael Hirst

Inaspettatamente, Netflix ha pubblicato un nuovissimo trailer per Vikings: Valhalla, atteso spin-off della famosa serie di Michael Hirst con Travis Fimmel e Katheryn Winnick.

Ambientata circa un secolo dopo gli eventi della serie madre, Vikings: Valhalla promette di esplorare a fondo le tradizioni e il folklore della cultura vichinga e il loro inevitabile declino.

Advertisement

Distanti sono le gesta eroiche di Ragnar Lothbrok, che per primo aveva dato vita a un'era d'oro per il popolo norreno, fatto di lotte e conquiste nelle terre al di là del Mare del Nord.

Il trailer arriva dopo un primo teaser che annunciava “Una nuova era di guerrieri” in arrivo su Netflix nel 2022 e ci presenta il cast della nuova creatura targata Netflix: il leggendario Leif Eriksson (interpretato da Sam Corlett, già visto ne Le terrificanti avventure di Sabrina), sua sorella Freydis Eriksdotter (Frida Gustavsson) e l'ambizioso Harald Sigurdsson (Leo Suter) ci trasportano in un'atmosfera familiare, nella quale si intrecciano alla perfezione storia e misticismo.

Netflix

Vikings: Valhalla, il poster della serie
Il poster promozionale di Vikings: Valhalla

Vikings: Valhalla è ambientato in un momento storico cruciale per il destino dei guerrieri eredi di Ragnar, Rollo e compagni: l'equilibrio tra norreni e regno britannico è più precario che mai e la guerra è alle porte.

Se fulcro della #serie originale – specialmente nelle sue prime quattro stagioni – è stata la tematica del viaggio, della scoperta di nuovi regni e culture e della possibilità di creare legami nonostante le differenze (l'amicizia tra Ragnar e Athelstan nelle prime tre stagioni dello show ne è un calzante esempio), Vikings: Valhalla si concentra quasi esclusivamente sulla necessità di lottare per sopravvivere.

Proprio per questo non deve sorprendere se, fin dal primo trailer, Vikings: Valhalla ci prepara a una serie di battaglie sanguinolente, combattute sullo sfondo di un mondo che cambia sotto lo sguardo impotente dei protagonisti.

“Il London Bridge sta per cadere. Vikings: Valhalla arriva a un nuovo sanguinoso punto di rottura il 25 febbraio 2022 su Netflix”, recita la didascalia che accompagna il trailer. E non potrebbe essere diversamente, perché nelle terre del nord il conflitto tra credenze pagane e cristiane si fa sempre più impetuoso.

Per scoprire come Leif, Freydis, Harald e gli altri personaggi della serie reagiranno agli ineluttabili cambiamenti che verranno, non resta che sintonizzarvi su Netflix il prossimo 25 febbraio.

Advertisement

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Tag correlati
Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

10 serie da non perdere se hai amato Vikings: Valhalla

Cosa vedere dopo aver divorato gli otto episodi che compongono la prima stagione di Vikings: Valhalla? Ecco dieci titoli simili assolutamente imperdibili.
Autore: Manuela Greco ,
10 serie da non perdere se hai amato Vikings: Valhalla

Approdata su Netflix il 25 febbraio 2022, Vikings: Valhalla si è immediatamente dimostrata un grande successo di pubblico scalando la Top 10 del catalogo dello streamer nel giro di pochi giorni dopo il suo debutto.

Tra entusiasmanti battaglie, lotte per il potere e sequenze d’azione incredibili, è facile intuire il motivo di tale popolarità. Gli eredi di Ragnar e Ivar hanno fatto breccia nel cuore dei telespettatori grazie al loro coraggio, alla forza e all’astuzia dimostrate nel corso della prima stagione.

Sto cercando altri articoli per te...