Viola Davis sarà Michelle Obama nella serie First Ladies

Autore: Cristina Migliaccio ,

Viola Davis torna in televisione con un ruolo degno di nota. Pare che l’interprete di Annalise Keating de #Le regole del delitto perfetto avrà nuovamente a che fare con la legge, ma questa volta dal punto di vista di una First Lady. Ex, per la precisione.

L’attrice interpreterà Michelle Obama nella nuova serie televisiva First Ladies, un prodotto di Showtime che vedrà la collaborazione di Aaron Cooley come sceneggiatore e produttore esecutivo. Com’è deducibile dal titolo, First Ladies è una serie antologica che racconterà della vita delle mogli dei Presidenti degli Stati Uniti d’America.

Advertisement

Di genere drammatico, la serie TV sarà composta da episodi che dureranno un’ora ciascuno. Attualmente, First Ladies è in fase di scrittura e sono stati commissionati tre blocchi narrativi in via prioritaria. La prima stagione racconterà di tre grandi donne che la storia ha amato: Eleanor Roosevelt, Betty Ford e Michelle Obama.

Vita professionale e privata delle mogli dei Presidenti degli Stati Uniti d’America serviranno a raccontare dell’Ala Est (East Wing), un luogo lontano dai riflettori dove donne carismatiche, dinamiche e complesse hanno preso decisioni d’impatto globale.

Advertisement

La serie sarà prodotta da JuVee Productions (di Viola Davis e del marito Julius Tennon), Cathy Schulman di Welle Entertainment, Jeff Gaspin di Gaspin Media e Brad Kaplan di LINK Entertainment.

Michelle Obama è stata interpretata sul grande schermo da Tika Sumpter nel film Ti amo presidente (Southside with you), ma è la prima volta che la sua storia approda in televisione.

L’agenda di Viola Davis sarà sicuramente più libera dal 2020, quando anche l’ultima stagione de Le regole del delitto perfetto avrà ormai raggiunto il suo corso. Del resto, First Ladies è un progetto che l’è entrato subito dentro. Come ha dichiarato a Variety:

Ciò per cui dobbiamo lottare, e di cui sono tanto orgogliosa con la JuVee, è l’autonomia nello storytelling e nella produzione dei contenuti. Non accetto di sentirmi dire che l’unico modo per avere un ruolo in una storia sia stare nelle retrovie e aspettare che una persona bianca si faccia carico di un progetto.

Nel frattempo, Michelle e Barack hanno da tempo lasciato la Casa Bianca, ma non hanno rinunciato alla società e la TV è il loro mezzo di comunicazione. I celebri coniugi hanno dato vita alla Higher Ground Productions, che permetterà loro di approfondire temi di grande attualità e rilevanza (classi sociali, democrazia, diritti civili).

Il primo passo è avvenuto tramite Netflix: la collaborazione tra il colossal dello streaming e i due ex membri della Casa Bianca ha permesso di produrre American Factory, un docufilm su un ex stabilimento della General Motors acquistato da un miliardario cinese e riaperto alla produzione industriale per la Fuyao Glass.

Advertisement

Così, mentre Le regole del delitto perfetto tornerà a settembre con la sesta e ultima stagione, Viola Davis è già pronta ad affrontare la Casa Bianca con gli occhi di Michelle Obama. Guarderete questa nuova serie TV?

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

Stephen King bacchetta una scena della serie TV The Last of Us

Leggi per scoprire che cosa ha fatto storcene il naso allo scrittore Stephen King nel terzo episodio della serie TV The Last of Us.
Autore: Francesca Musolino ,
Stephen King bacchetta una scena della serie TV The Last of Us

La serie TV The Last of Us tratta dall'omonimo videogioco di Naughty Dog continua ad aumentare l'apprezzamento del pubblico episodio dopo episodio. In particolare Long Long Time ovvero il terzo episodio della serie TV The Last of Us, ha commosso ed emozionato i fan per la storia d'amore tra Frank e Bill

Tuttavia c'è anche chi come Stephen King, ha bacchettato l'episodio in questione per una scena che sembra essere fin troppo surreale. Lo scrittore ha espresso le sue perplessità in un tweet come riportiamo di seguito:

Sto cercando altri articoli per te...