Welcome to Hitchcock: la nuova serie ispirata al regista del brivido

Autore: Alice Grisa ,

Hitchcock non smette di ispirare autori, sceneggiatori e registi, affascinati dalla sua figura oltre che dal suo cinema indimenticabile.

Tra biografie, remake e thriller ispirati al suo personalissimo uso della suspense, spiccano i progetti di Universal Cable Productions. La major statunitense in Hitchcock sembra aver trovato la propria copertina di Linus.

Advertisement

La casa di produzione non sembra volersi staccare dalle ispirazioni del regista inglese. Ed ecco che, dopo Bates Motel (2013), dove troviamo anche Rihanna, Universal si sta dedicando a un altro progetto di derivazione (ovviamente) hitchcockiana.

Dopo l'accordo con Alfred Hitchcock Estate, la major si è concentrata sulla riproposizione di racconti del celebre regista in una serie antologica chiamata Welcome to Hitchcock. La struttura, sul modello di Fargo e True Detective, racconterà un mistero diverso in ogni stagione.

L'accordo è impostato sulla premessa di rispettare la classicità del regista e di sviluppare, ovviamente, più di una stagione.

Advertisement

Ma come mai Universal è così affezionata alla figura di Hitchcock? Prova a spiegarlo Dawn Olmstead, Vice Presidente Esecutivo di Universal Cable Productions.

Molto tempo dopo la sua morte, Alfred Hitchcock continua a essere uno dei registi più celebrati e visionari, un maestro manipolatore del macabro. Siamo onorati che Hitchcock Estate abbia riposto la propria fiducia nella nostra casa di produzione per rendere omaggio al suo lavoro.

Welcome to Hitchcock verrà co-prodotto da Vermilion Entertainment e 1492 Pictures/Ocean Blue Entertainment, in collaborazione con Universal. Tra i produttori esecutivi figurano Chris Columbus, Michael Barnathan, Timmy Thompson e Todd Thompson. Chris Columbus, regista di Mamma ho perso l'aereo (1990), Mrs Doubtfire (1993) e di un paio di film di Harry Potter, sarà il regista del pilot.

Non è escluso che i nuovi sceneggiatori non s'ispirino anche alla celebre Alfred Hitchcock Presenta (1955), serie TV prodotta da Hitchcock stesso e basata su racconti originali.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Advertisement
Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Mercoledì, ecco perché Jenna Ortega non sbatte le palpebre

Scopri perché Jenna Ortega, l’attrice protagonista di Mercoledì, non sbatte mai le palpebre nelle scene della serie TV firmata Netfix.
Autore: Chiara Missori ,
Mercoledì, ecco perché Jenna Ortega non sbatte le palpebre

Mercoledì, la nuova serie TV Netflix spin-off de La Famiglia Addams, ha riscosso parecchio successo grazie anche alla bravura dell’attrice protagonista Jenna Ortega e al suo sguardo impassibile (che mette a disagio la maggior parte degli altri personaggi).

In particolar modo, è una curiosità riguardo ai suoi occhi, anzi, alle sue palpebre a incuriosire i fan: se avete già visto la prima stagione di Mercoledì, avrete notato che Ortega non sbatte mai le palpebre quando interpreta la primogenita degli Addams.

Sto cercando altri articoli per te...