X-Men: Dark Phoenix, Famke Janssen non tornerà ad essere Jean Grey

Autore: Federica Lucia ,
Copertina di X-Men: Dark Phoenix, Famke Janssen non tornerà ad essere Jean Grey

Gli incontri con attori e registi durante i Comic-Con sono i momenti più significativi, perché si possono carpire nuove informazioni e sinossi più dettagliate sulle prossime uscite e si può rinvangare il passato su pellicole e saghe intramontabili.

Questo è quello che è successo al Comic-Con di Denver durante l’incontro con Famke Janssen, la Jean Grey della prima trilogia sugli X-Men. La star di The Blacklist: Redemption, incalzata dalle domande dei suoi fan, ha parlato del suo rapporto con il personaggio da lei interpretato per la prima volta nel 2000 sotto la regia di Bryan Singer.

Advertisement

Il suo intervento al Comic-Con è iniziato comunicando subito ai suoi sostenitori che non ci sarà un ritorno nella scuola del professor Charles Xavier. Non c’è spazio per l’adulta Jean Grey nei prossimi progetti 20th Century Fox, ma la Janssen rimane comunque grata per ciò che la Fenice Nera le ha portato e per i colleghi con i quali ha lavorato.

Nessuno di noi avrebbe potuto immaginare quanto famoso sarebbe diventato il primo X-Men e che più di 15 anni dopo ne avremmo ancora parlato.

La giunonica modella olandese, palesemente felice del successo della trilogia che l’ha lanciata nel mondo del cinema internazionale, continua l’intervista parlando della sua sorpresa del ritorno in vita, più volte, di Jean Grey.

Sono come uno scarafaggio. Non possono liberarsi di me.

Con la Janssen che sveste i panni di Fenice, Hugh Jackman che lascia il ruolo di Wolverine e Patrick Stewart probabilmente quello del Professor X, si chiude l’era degli X-Men “adulti”. Quelli che hanno fatto appassionare i fan al triangolo amoroso tra Logan, Jean e Scott (Ciclope) e all'eterno rapporto di “aminemici” tra Charles e Magneto.

Advertisement

L’attrice di Taken 3 non ha però nascosto che, qualora fosse previsto un ritorno della “grande Jean”, sarebbe felicissima di riprendere i poteri della Fenice.

Farei qualsiasi cosa per interpretarla di nuovo. Jean Grey è parte di me. Se me lo chiedessero, tornerei volentieri nel ruolo. 

Per il momento vedremo il ruolo di Jean Grey in X-Men: Dark Phoenix interpretato dalla giovane Sophie Turner. Essendo ambientata nel passato, la pellicola incentrata proprio sull'evoluzione di Jean Grey prevede tutto il “giovane cast dei mutanti” iniziato nel 2011 con X-Men: L’inizio

Oltre a Sophie Turner nel ruolo della protagonista troveremo infatti Jennifer Lawrence (Mystica), Michael Fassbender (Magneto), James McAvoy (Charles Xavier), Nicholas Hoult (Bestia), Evan Peters (Quicksilver), Alexandra Shipp (Tempesta), Tye Sheridan (Ciclope), Kodi Smit-McPhee (Nightcrowler) e Lamar Johnson.

Advertisement

Immagine dei protagonisti dell'ultimo capitolo X-Men: Apocalisse del 2016

 Aspettiamo di vedere se ci sarà spazio per i “vecchi mutanti” nei prossimi progetti 20th Century Fox, e intanto godiamoci la bravura e le storie dei giovani X-Men nel prossimo capitolo Dark Phoenix in uscita negli USA il 2 novembre 2018.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

In Doctor Strange 2 c'è un easter egg segreto, impossibile da notare al cinema

Scopri quale easter egg era impossibile notare al cinema alla prima visione di Doctor Strange nel multiverso della follia.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
In Doctor Strange 2 c'è un easter egg segreto, impossibile da notare al cinema

Doctor Strange nel Multiverso della Follia è sbarcato su Disney+, anche in versione IMAX Enhanced. Il film di Sam Raimi è ambientato in giro per il Multiverso ed è pieno di sorprese e certamente vale la pena rivederlo per cogliere tutti gli easter egg nascosti nelle varie scene.

Attenzione segue spoiler su Doctor Strange 2!

Sto cercando altri articoli per te...